Moda curvy: i must have per la primavera estate 2018

Aria nuova, aria di primavera e di tendenze... scopriamo cosa possiamo prendere in prestito per il nostro armadio curvy

Aria di primavera!

La primavera è già svolazzata sulle passerelle della primavera estate 2018 che ci hanno regalato varietà, accontentando ogni tipo di gusto. Da chi ama distinguersi nello stile d'avanguardia a quelli che apprezzano il comfort minimalista sopra ogni altra cosa. Abbiamo visto così tanti tessuti leggeri, colorati e non, avvolti in strati che si muovono elegantemente con la figura. E ancora tante cose divertenti, frange, paillettes e lussuosi fronzoli. Trench e abiti originalmente rivestiti in materiali buoni per l ambiente. Vediamo i must have da poter riadattare a forme piu generose.

Trend e capi curvy da avere subito

Kimono o blusa: Il capo leggero di cui hai bisogno perché risponde perfettamente all’esigenza di scollature a V, a colli sciallati e all’apertura centrale. Preferibile la lunghezza a 3/4 o oltre i fianchi. Colori scuri e fantasie minute. Le grandi maniche ti aiutano a non evidenziare braccia particolarmente tornite o sottili o troppo lunghe o corte.

Frange, piume: Anche se quest’anno si portano in ogni forma e modo, meglio usarle con moderazione e nei giusti punti. Preferibilmente nella parte inferiore di abiti, cappotti e t-shirt. Sull’accessorio potrai sbizzarrirti, a patto di indossare scollature profonde e di non mischiare troppe fantasie.

Maniche a sbuffo: Per la gioia delle amanti del vintage. Oltre a regalare un po’ di romanticismo, camuffano braccia robuste se con manica a campana o a frate, morbide con o senza polsino.

Abiti arcobaleno: Sempre valido il color blocking strategico laterale e in nero, per poi osare sulla parte frontale i colori. Tuttavia anche stripes verticali e ravvicinate possono aiutarti a snellire la figura, soprattutto se hai ha un seno abbondante.

Stampe fiorate: In primavera non mancano mai. Occhio però alle dimensioni della stampa. Meglio se i motivi cadono verticalmente.

Credits: KIRSTEN KROG
Kimono paillettes(KIRSTEN KROG)
Credits: Per te by Krizia
Blusa animalier (PER TE BY KRIZIA)
Credits: Simplybe
Cardigan frange (SIMPLYBE)
Credits: URBANCODE.UK
Sciarpa piume (URBANCODE.UK)
Credits: MOSCHINO BOUTIQUE
Abito piume (MOSCHINO BOUTIQUE)
Credits: Diana Gallesi
Blusa manica a sbuffo (DIANA GALLESI)
Credits: Caracter
Abito (CARACTERE)
Credits: RIXO
Abito Camelia (RIXO)
Foto

Pencil Skirt: Non chiamarla longuette. La vita è alta e le forme ringraziano. Super cool anche solo con una T-shirt portata dentro.

Pantaloni ampi: Ampiezze, volumi, fluidità. Accarezzano le gambe senza segnare.

Completi Denim scuro: Doppio compito per questo tessuto intramontabile, da spotivo a completo smoking.

Righe verticali e orrizzontali incrociate: È la stampa dominante in città. Il più delle volte su blazer e pantaloni, ma si è trasferito su completi, top asimmetrici e gonne ariose. Se come nel caso precedente ami la stampa fiorata, sappi che è un match possibile e ad effetto.

Pois: Un raffinato gran ritorno, in passerella li abbiamo visti macro principalmente ma non solo. Alle silhouette morbide stanno meglio in versione micro.

Lavanda e ultraviolet: La primavera si tinge di questi due colori. La sfumatura più intensa del rosa, lavanda, è potente e creativa, perfetta per chiunque desideri attirare l'attenzione. Dato che le nuances chiare sono generalmente da evitare nel mondo curvy, votiamo per il vola intenso...

Ruching: Drappeggio. Più comodo di un corsetto e di molta lingerie, estremamente femminile e capo immancabile di Kim Kardashian. Un tessuto drappeggiato solo centralmente si adatta bene a sottolineare o a nascondere un punto vita stretto oppure ampio.

Spalline gioiello: Il dettaglio che fa la differenza, senza preoccuparti di aggiungere altri gioielli. Hai spalle che vuoi mettere in risalto?

Scolli asimmetrici: Preziosi, se sei piccola e rotonda. Se hai spalle ampie o incassate o vita larga. Anche posizionati dietro la schiena se hai glutei piatti per spezzare la linearità e distogliere l’attenzione.

Marsupi: Non possiamo più negarlo, il marsupio è qui per restare. Versione sportiva o minimalista, e anche portato in  diagonale. Se hai il cosiddetto “vitino da vespa” è uno dei modi per metterlo in risalto.

Gomma, vinile e PVC: Sono la nuova pelle. Via libera a trench, scarpe, borse purchè grandi e a tracolla se sei alta e robusta, piccole e a mano se sei petit e robusta.

Scarpe con fibbia: Meglio se con tacco block, regalano altezza e comodità.


Credits: Fiorella Rubino
Pencil skirt (FIORELLA RUBINO)
Credits: Luisa Viola
Pantaloni palzzo (LUISA VIOLA)
Credits: Elena Mirò
Completo Denim (ELENA MIRò)
Credits: CityChic
Abito drappeggiato (CITYCHIC)
Credits: MARQUE'S ALMEIDA
Abito asimettrico con spalline borchiate (MARQUE'S ALMEIDA)
Credits: SALLY SAHNE
Trench stampa check (SALLY SAHNE)
Credits: Apart
Credits: Violeta BY MANGO
Gonna plissettata (Violeta by MANGO)
Credits: SKINNIDIP
Marsupi (SKINNIDIP)
Credits: GIANVITO ROSSI
Decolleté PVC (GIANVITO ROSSI)
Credits: TRUSS
Borsa in PVC (TRUSS)
Credits: RAID
Scarpe con fibbia (RAID)
Foto
Riproduzione riservata