A Londra arriva il treno mindfulness per rilassarsi

Dopo il Covid la sensibilità di ognuno di noi è stata turbata e meditare sembra essere l'unica pratica in grado di rilassarci. Perché non farlo in metropolitana quindi?

La terapia mindfulness accessibile a tutti è a Londra. E precisamente in metropolitana. È infatti nato un convoglio destinato proprio alla meditazione. Tutti sanno quanto il periodo post Covid sia stato faticoso, e soprattutto quanto sia stato difficoltoso rientrare al lavoro. Senza contare lo stress da pendolarismo e il poco tempo a disposizione da dedicare a se stessi. A questo scopo è stato creato il programma chiamato Inner Journey (ossia viaggio interiore) che mira proprio a contrastare l’ansia. Sono state aggiunte su alcuni treni vere e proprie aree-relax per la meditazione e sono stati realizzati corner dedicati all'interno delle stazioni metropolitane.

In tutto sono 12 i treni che hanno a disposizione una carrozza "mindfulness": circondati da immagini rilassanti di paesaggi naturali e suoni ispirati alla montagna, alla foresta, all’oceano e alla campagna, i passeggeri possono scaricare un'applicazione gratuita (Brain Recharge) e accedere ai programmi di meditazione ideati da Youmanity, una charity con sede nella capitale britannica. Tutti in questo modo possono fare una pausa, prendersi un momento per respirare profondamente e interrompere, anche se solo per il tempo di un breve tragitto, il frenetico ritmo quotidiano.

Sentirsi più calmi e rilassati può certamente apportare molti benefici alla salute psicofisica, ma anche poter discutere serenamente di salute mentale è importante. Sarebbe bello poter replicare questa iniziativa in altre città!

In viaggio sul treno del foliage

VEDI ANCHE

In viaggio sul treno del foliage

Riproduzione riservata