Carolyn Smith, il tumore è tornato: “Mi devo fermare”

19 11 2019 di Alessia Sironi
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Foto

La battaglia dell'ex ballerina americana è nota, ma oggi condivide le ultime fasi della sua battaglia sui social dove si mostra sempre attiva e animata da una grande voglia di vivere. Ma è costretta a fermarsi e a fare di nuovo i conti con la malattia

In un lungo video registrato a Miami, l'ex ballerina, coreografa e presidente di giuria del fortunato programma televisivo "Ballando con le stelle" Carolyn Smith, ha voluto spiegare gli ultimi avvenimenti della sua vita, ma soprattutto le ultime fasi di una battaglia che sembra non avere fine, una lotta che, dal 2015, l'ha portata a scontrarsi più volte con la sofferenza, non solo quella fisica, ma anche psicologica dovuta alla difficoltà di sopportare un fardello così grande come quello di un tumore. Nel video pubblicato sul suo account Instagram, Carolyn ha dimostrato, ancora una volta, come le dure terapie e i numerosi interventi, non hanno scalfito la sua innata forza di vivere. E il suo sorriso.

Un messaggio di positività per tutte le donne e per tutte le persone che devono affrontare la malattia, che ha voluto mettere nero su bianco anche in un libro, Ho ballato con uno sconosciuto, pubblicato nel 2017. Carolyn Smith trasmette a chiunque le stia vicino energia ed è frizzante e vitaminica proprio come la si vede in Tv: ha iniziato a danzare all’età di 5 anni e ha praticato l’atletica leggera e la ginnastica artistica nella nazionale scozzese, poi si è dedicata alla danza classica, moderna, al jazz, afro e in particolare a quella latino americana: "Il ballo per me è vita. Senza il ballo, senza la musica, mi sento male", ha raccontato più volte. Il tumore al seno non l'ha fermata e fin da subito ha scelto di condividere la sua esperienza con follower e fan per aiutare le altre donne. Ha continuato infatti ad andare in tv anche durante la chemioterapia, "Ci sono due cose che in questi oltre quattro anni non ho mai fatto: rinunciare al mio lavoro e avere una corretta alimentazione. Questo è il momento di farlo. Sono stanca e ho dovuto prendere la decisione di stare più a casa", racconta la Smith che a partire dal 27 novembre inizierà la cura con un nuovo farmaco.

Questa è la terza volta in quattro anni che la coreografa 59enne si trova a combattere la malattia. La seconda nel marzo 2018, poco prima di riprendere le dirette di "Ballando con le Stelle": "È esattamente dello stesso tipo del primo, aggressivo, ma per fortuna molto piccolo e circoscritto. Sapevo della possibilità di una recidiva ma non me l’aspettavo così presto. Non nego di avere vissuto attimi terribili. Mi sono isolata un po’, finché non ho capito quale fosse la strada da percorrere; a spaventarmi era l’ignoto, ma quando i medici mi hanno detto cosa mi aspetta mi sono tranquillizzata: ora ballo con un ‘conosciuto’. Non mi ritengo un supereroe ma una donna normale che ha una posizione forse privilegiata dalla quale parlare di questa sfida. Sto mettendo il cuore, l’anima, tutto quello che ho per sconfiggere questa cosa che c’è dentro di me".

E noi non possiamo che fare il tifo per lei!

Riproduzione riservata