Ester Exposito, l’attrice di Elite rivelazione di Venezia

La giovanissima Ester Exposito, attrice spagnola classe 2000, ha debuttato alla Mostra del Cinema di Venezia lasciando subito il segno: dopo il red carpet la sua bellezza non è passata inosservata. Sbirciamo nella sua vita tra carriera e amori

Fino a ieri era "solo" la co-protagonista di "Elite", la celebre serie televisiva che affronta temi sociali adattati a un gruppo di giovani adolescenti all'interno della scuola. Oggi è Ester Esposito, l'attrice spagnola che, al suo debutto sul tappeto rosso, ha fatto girare la testa a tutta la Mostra del cinema di Venezia. E pensare che, come accade spesso, ha iniziato la sua carriera per gioco con uno spot di acque minerali senza nemmeno crederci troppo. Ecco chi è la "marchesina" di Netflix che, a soli 20 anni (è nata il 26 gennaio del 2000 a Madrid), spariglia le carte della popolarità e della bellezza in Laguna.

Ester fin da piccolissima ha le idee molto chiare e, caldeggiata dai suoi genitori, a sei anni entra a far parte della famosa agenzia Lucia Del Rio Management che si occupa di scoprire e coltivare nuovi talenti e inizia subito a studiare recitazione in teatro con Juan A. Bottaro che la segue fino al 2012 puntando non solo sul teatro classico ma anche sulle differenti tecniche di recitazione. Poi entra a fa parte della Primera Toma Coach, celebre scuola di cinema e teatro per ragazzi e infine nella scuola di recitazione Estudio Juan Codina, una delle più prestigiose del Paese.

Getty Images
1 di 10
Getty Images
2 di 10
Getty Images
3 di 10
Getty Images
4 di 10
Getty Images
5 di 10
Getty Images
6 di 10
Getty Images
7 di 10
Getty Images
8 di 10
Getty Images
9 di 10
Getty Images
10 di 10

Nonostante la sua giovane età, Ester Exposito è già molto attiva (oltre che sui social: pensate che il profilo Instagram ha 25 milioni di follower) anche in televisione e non solo sul grande schermo: è apparsa in Vis a Vis – Il prezzo del Riscatto, la serie che narra la storia di una giovane donna che, sedotta e manipolata dal suo capo, commette numerosi crimini che la condannano a una detenzione di sette anni di carcere; era presente nella miniserie Veneno e nella serie La Caccia – Monteperdido. Fino al grande successo di Elite che racconta il ricco mondo del prestigioso liceo privato Las Encinas.

Carla Rosón Caleruega, il personaggio che interpreta Ester Expósito è una ragazza forte ma annoiata dalla propria vita preconfezionata e programmata nei minimi dettagli. Intelligente e manipolatrice, è disposta a tutto pur di ottenere ciò che vuole; per raggiungere i suoi scopi utilizza spesso il suo fascino, così da far fare agli uomini che frequenta ciò che vuole. Fin dalle scuole medie è fidanzata con Polo e, come lui, appartiene al gruppo più popolare della scuola, assieme a Guzmán, Ander, Lucrecia e Marina. Per realizzare una fantasia e restituire un po' di brio alla sua storia d'amore, finge di tradirlo con Christian e inizia con i due ragazzi una relazione a tre. Ereditiera del marchesato di Caleruega e dell'omonima azienda vitivinicola, Carla è un personaggio molto ambiguo, freddo e glaciale.

Getty Images
1 di 11
Getty Images
2 di 11
Getty Images
3 di 11
Getty Images
4 di 11
Getty Images
5 di 11
Getty Images
6 di 11
Getty Images
7 di 11
Getty Images
8 di 11
Getty Images
9 di 11
Getty Images
10 di 11
Getty Images
11 di 11

Ma Ester ama anche la danza e non riesce a rinunciare a questa passione tanto che si allena per ore e, dal 2006 al 2015, studia (in contemporanea con la recitazione) danza classica, hip-hop e funky nelle famosissime scuole di Madrid, Karen Taft e Galileo 98.

La bella madrilena ha anche altri due grandi amori: il fidanzato e collega Alejandro Speitzer e le immersioni subacquee: «Sogno di entrare in una gabbia sottomarina per ammirare gli squali bianchi», ha svelato in una recente intervista a El Confidencial.

Riproduzione riservata