Ragazze taxi tablet

Ora c’è il bonus taxi: ecco come funziona

Arriva lo sconto sul taxi anche per le donne in gravidanza e gli over 65. Qui ti spieghiamo come funziona

Arriva lo sconto sul taxi anche per le donne in gravidanza e gli over 65. La novità è entrata in vigore con il decreto Infrastrutture di novembre ed estende una misura che era già partita nei mesi scorsi. Va richiesto entro il 31 dicembre e permette di ottenere un buono per dimezzare le tariffe del taxi.

Chi può richiedere il bonus taxi

Chi ha mobilità ridotta, cittadini economicamente deboli, donne incinte e persone dai 65 anni in su. Il buono vale solo nei capoluoghi di provincia e nelle città metropolitane.

A quanto ammonta

Con il bonus si hanno fino a 200 euro da spendere per le corse. Al momento di pagare si ottiene in automatico uno sconto del 50%, fino a un massimo di 20 euro. Le modalità sono le più varie, per esempio a Roma il tassista deve scansionare un QR Code, a Milano basta la tessera sanitaria, a Bologna bisogna preacquistare un pacchetto di corse già scontate al 50%.

Come funziona

Il più delle volte la richiesta si fa usando una piattaforma informatica, ma devi rivolgerti al tuo Comune e accertarti che abbia predisposto il servizio. L’Anci ha presentato un emendamento alla legge di Bilancio per prorogare la misura a tutto il 2022.

Il bonus psicologo: domande dal 25 luglio. Ecco come

VEDI ANCHE

Il bonus psicologo: domande dal 25 luglio. Ecco come

Bonus revisione auto e moto: come e quando

VEDI ANCHE

Bonus revisione auto e moto: come e quando

Riproduzione riservata