Uomo donna ufficio computer colleghi

Con il mio capo c’è qualcosa di speciale. Posso avere una storia con lui?

La posta del cuore. La scrittrice Chiara Gamberale risponde alle vostre lettere

Ogni settimana pubblichiamo le risposte di Chiara Gamberale alle domande delle lettrici, sia online che sulla carta. Per scriverle, manda una mail a parlamidamore@stileitaliaedizioni.it

Leggi le altre storie di #ParlaneConChiara

Cara Chiara sono una giovane che dopo tanto tempo ha trovato il lavoro dei suoi sogni. Tra me e il mio secondo capo sta nascendo qualcosa. Non ne parliamo, ma lavoriamo in coppia e siamo energia pura. Al di fuori dell’ambiente lavorativo però non ci frequentiamo, perché lui non esce mentre io faccio molta vita mondana, ed è per questo che non riesco a decifrare il suo comportamento. Può far bene una relazione con il proprio superiore?
Anonima

Mia cara Amica, magari hai solo impostato male la domanda perché l’amore porta con sé inevitabilmente anche una valanga di guai e dunque diciamo che in linea teorica non consiglierei “una relazione con il proprio superiore”. Ma se invece fosse stato il tuo inconscio a dettarla così, la domanda? Se insomma tu fossi invaghita più del tuo superiore che dell’uomo che potrebbe nascondersi dietro e dentro quel ruolo? Non ci sarebbe niente di male, ma è molto importante, per te, capire se sei curiosa di quest’uomo malgrado la posizione che occupa o solo per la posizione che occupa. La risposta non può che essere confusa, perché se amiamo il nostro lavoro quello che facciamo è comunque una parte imprescindibile della persona che siamo… Il resto ha a che fare, sempre, con la bambina che siamo state noi, il bambino che è stato lui. Con un mistero, quindi. Saresti pronta ad accogliere anche quello che di lui trema, oltre a essere attratta da quello che lui comanda? Prova a chiederti questo. E non dimenticare che chi sul lavoro occupa posizioni di grande responsabilità di solito ha bisogno, al suo fianco, di qualcuno che lo accolga quando è stanco, e a casa rischia di essere noiosissimo… Prima di imbarcarti in qualcosa che rischia di mettere a rischio “l’energia pura” che respiri in ufficio, tienilo a mente. E pure un po’ nel cuore.

Problemi di cuore, di testa o di pancia? Scrivi a parlamidamore@stileitaliaedizioni.it

Leggi le altre storie di #ParlaneConChiara

Chiara Gamberale è scrittrice, conduttrice radiofonica e televisiva. Il suo ultimo libro è Il grembo paterno (Feltrinelli)

Lui ha un’altra, ma viene a letto con me e non so se sa cosa provo io

VEDI ANCHE

Lui ha un’altra, ma viene a letto con me e non so se sa cosa provo io

È solo attrazione fisica, ma non so rinunciare al mio amante

VEDI ANCHE

È solo attrazione fisica, ma non so rinunciare al mio amante

Riproduzione riservata