È sbagliato lasciare i bambini da soli?

05 04 2018 di Ilaria Amato
Credits: Shutterstock

La legge dice di sì: fino a 14 anni è abbandono di minore. Per questo, a Ivrea, i genitori di un 11enne sono stati rinviati a giudizio. Però c’è chi pensa che sia il primo passo verso l’autonomia

Sì, secondo Paola Elettra Dorenti, avvocato e referente dell’associazione Easymamma di Monza

«Lasciare i figli sotto i 14 anni a casa da soli non viene percepito come un reato dalla maggior parte dei genitori, ma lo è. Se, mentre siamo lontani, succede qualcosa ai nostri ragazzi, andiamo incontro a sanzioni penali: dai 6 mesi ai 5 anni di reclusione, come previsto dall’articolo 591 del Codice penale. Prima di farlo dovremmo essere informati sui rischi che corriamo».

È un pericolo sia per i ragazzi sia per gli altri. «Occorre anche tenere conto del fatto che, per quanto io possa considerare mio figlio così maturo da lasciarlo in casa solo, potrebbero verificarsi situazioni che mettono in pericolo la sicurezza sua e altrui. Per esempio, se c’è una perdita in casa, lui non se accorge e l’incidente causa danni al condominio, è il genitore che ne risponde penalmente».

No, secondo Alberto Pellai, psicoterapeuta e autore di "Il metodo famiglia felice: come allenare i figli alla vita" (De Agostini)

«Insegnare ai figli a restare soli a casa è determinante per farli crescere come soggetti responsabili. L’autonomia è una competenza importante. Però oggi tendiamo a coltivarla poco: tra scuola, sport e catechismo, i nostri bambini sono sempre più impegnati in attività guidate da un adulto. Ma così non han- no mai modo di abituarsi a fare da sé». Va fatto gradualmente e con il consenso del piccolo.

«Certo, i ragazzini vanno allenati gradualmente a stare soli, iniziando con periodi brevi e sempre con le dovute precauzioni: è fondamentale che ci sia sempre un adulto raggiungibile velocemente in caso di necessità, come il vicino di casa o un fratello più grande. Mai di sera né in luoghi isolati. E sempre con il consenso del bambino: farlo sentire abbandonato, questo sì, gli produrrebbe un danno».

Cosa dicono i nostri lettori su Facebook


@dorina «La legge è legge. Se l’età indicata sono i 14 anni ci sarà un motivo. Oppure ogni genitore può plasmare la legge a proprio comodo?».

@marianna «Quando avevo 14 anni mi sono rovesciata sul braccio una pentola di acqua bollente. E dire che c’era mia madre nella stanza accanto! Non lascerei mai sola la mia bambina, per la sua incolumità e quella della casa».

@angelica «Se i bambini vanno da soli a scuola, parlare di abbandono quando si lasciano a casa per 20 minuti non mi sembra equo».

@silvia «È giusto controllare i figli, ma è anche utile che si abituino a cavarsela con le proprie forze. Altrimenti alla prima difficoltà non sapranno come comportarsi. Lasciarli a casa da soli è il primo passo».

Il sondaggio su Twitter

Il 27% pensa sia sbagliato lasciare i bambini soli a casa

Il 73% pensa sia giusto lasciare i bambini soli a casa

Riproduzione riservata