Women in Charge on tour: un confronto sulla parità di genere nel lavoro

  • 18 06 2021
Donna Moderna sostiene “Women in charge on tour - Leadership al femminile”, evento nazionale in corso per tutto il 2021 per promuovere la parità di genere. Al D-Day del 9 e 10 giugno donne di diverse esperienze professionali si sono confrontate sui temi dell'inclusività e della presenza femminile nel digitale

Il 9 e il 10 giugno 2021 si è tenuto il D-DAY di Women in Charge on tour Leadership al femminile, un’iniziativa di Stati Generali Mondo del Lavoro, che ha come obiettivo principale quello di creare un confronto costruttivo analizzando la crescita professionale della donna nell’ambito lavorativo a 360 gradi.

Il D-DAY ha visto la partecipazione di Donna Moderna come media partner e di 14 donne stakeholder nel panorama aziendale, digitale, tecnologico, editoriale e imprenditoriale: un panel di spicco arricchito dalla diversità e autenticità degli interventi. Le relatrici hanno raccontato le grandi iniziative messe in atto nell’ambito della Gender Equality e il loro percorso personale e professionale che le ha portate ad essere protagoniste del cambiamento nel panorama lavorativo italiano ed estero.

Durante il kick off del 9 giugno intitolato Gli ingredienti inclusivi che arricchiscono la realtà, hanno partecipato persone con diverse esperienze professionali come Myriam Defilippi, vice caporedattrice di Donna Moderna, Anna Gionfriddo, Brand Lead&Operations Director presso ManpowerGroup, l’attivista e avvocata Cathy la Torre, Francesca Zoppi, Sustainable Development Specialist presso la FAO e Francesca d’Amico, Communication Manager di Illimity. Questo primo appuntamento, coordinato da Sara Michelle Delpiano, PM del progetto e moderato da Enrico Gambardella, Presidente di Winning Women Institute, ha colto l’occasione per dare voce alle best practice inclusive messe in atto per il miglioramento della posizione della donna all’interno dei diversi contesti lavorativi.

La giornata del D-DAY, tenutasi il 10 giugno, ha visto invece la partecipazione di nove relatrici. Al mattino si è svolto l’evento dedicato interamente alle storie di donne che hanno sposato il cosiddetto “stemanesimo” e il mondo digitale, con personaggi di spicco come Daniela Cerrato, Brand Manager Mass Market di Mondadori Media, Francesca Patellani, Geographic Services Director di Accenture Italia, Ilaria Tiezzi, CEO presso BrandOn Group e Serena Arrighi, CEO di BNova. Nel pomeriggio si è dato spazio alla leadership nelle aziende 4.0 e al mondo dell’imprenditoria femminile, con Manuela D’Onofrio, Head of Group Investments di UniCredit, Claudio Barnini, Autore del libro Donne Controcorrente, Nadia Dosio, Head of Assurance and Internal Audit di ContourGlobal, Edvige della Torre, Founder di EDWI HR e Isella Jennifer, Founder di Women in Run.

L’intero evento è stato supportato dalle ricerche di Idem Mind The Gap, grazie all’intervento della docente Tindara Addabbo e della consulente Nicole Boccardini che, con dati alla mano, hanno dimostrato di quanto ci sia ancora bisogno di accrescere la consapevolezza nell’ambito della parità di genere in Italia.

Riproduzione riservata