Speciali

Presentazione del libro “Donne come noi” a Tempo di Libri a Milano

05 03 2018

Giovedì 8 marzo alle 17,30 a Tempo di Libri a Fieramilanocity ci sarà la presentazione in anteprima del libro "Donne come noi" con la partecipazione del direttore Annalisa Monfreda e 7 protagoniste del libro: Giorgia Benusiglio, Cristina Cattaneo, Michela Cerruti,  Adele Teodoro, Fabia Timaco e Maria Luisa Ventura e Paola Zukar


Inizia il tour per la presentazione del libro "Donne come noi", edito da Sperling & Kupfer, una raccolta di 100 storie di italiane che hanno fatto cose eccezionali. Giovedì 8 marzo alle 17,30 saremo a Tempo di libri a Fieramilanocity. A moderare l'incontro sarà il direttore di Donna Moderna Annalisa Monfreda. Interverranno 7 delle protagoniste del libro: Giorgia Benusiglio, Cristina Cattaneo, Michela Cerruti,  Adele Teodoro, Fabia Timaco e Maria Luisa Ventura e Paola Zukar. Conosciamo brevemente le loro storie.


Giorgia, prima e dopo l’ecstasy

Nel 1999, a 17 anni, dopo aver assunto una pasticca di ecstasy, è finita in ospedale con appena 6 ore di vita davanti a sé. Giorgia Benusiglio si è salvata solo grazie a un trapianto di fegato e dopo aver ricevuto per due volte l’estrema unzione. Da allora va nelle scuole per mettere in guardia gli adolescenti contro gli effetti delle droghe sintetiche. Non fa prediche: semplicemente racconta la sua storia. Perché se 18 anni fa qualcuno le avesse spiegato come stavano le cose, Giorgia non avrebbe fatto quello che ha fatto.


I corpi che tornano a vivere grazie a Cristina

Dai bambini abusati alle vittime delle “bestie di Satana” fino alle migliaia di migranti annegati nel Mediterraneo: è Cristina Cattaneo, anatomopatologa d’acciaio, a ricostruire, con bisturi e microscopi, le storie e i nomi di tanti corpi senza vita. Lo fa perché è il suo lavoro e perché soprattutto condivide la necessità morale e giuridica di identificare i morti. Solo così si possono rispettare i diritti di chiunque non ci sia più e dei suoi cari. Solo così si può tenere alto il senso del vivere civile.


Il giorno in cui Michela ha scoperto la velocità

Pilota classe 1987, laureata in Psicologia, è stata la prima donna a vincere in ogni categoria per la quale ha gareggiato (Turismo, Gran Turismo e Formula) e l’unica a trionfare sulle piste più impegnative del mondo (da Monza, Imola e Mugello fino al Nürburgring). Oggi Michela Cerruti lavora con il team Romeo Ferraris, che elabora e costruisce auto da corsa, è brand ambassador di Enel nel campionato di Formula E, in cui corrono vetture elettriche con l’obiettivo di raggiungere le emissioni zero. Il prossimo obiettivo? Lanciarsi con il paracadute.


Adele e la vita che rinasce dietro le sbarre

Napoletana di nascita e milanese d’adozione, Adele Teodoro si è inventata un progetto unico in Italia: offrire alle detenute, da volontaria, paptest, ecografia transvaginale, screening e diagnosi precoce. Non solo: le accompagna in un percorso di conoscenza e cura della propria femminilità, che il carcere spesso avvilisce. Perché è convinta che la pena vada vissuta con dignità. E se i detenuti usciranno migliori di prima sarà la società intera a beneficiarne.


Come Fabia ha scoperto il potere delle parole

Nel 2015 è stata inserita tra «I venti ventenni italiani che cambieranno il mondo» e nel 2016  tra «Le quindici donne più influenti nel digitale». Fabia Timaco, 24 anni, agli studi universitari in Scienze politiche e sociali alterna la professione di storyteller. Racconta di bambini, start up, disabilità. Con un obiettivo: rendere semplici attraverso le parole le cose difficili. Perché, dice, la narrazione aiuta la conoscenza e la condivisione.


Maria Luisa, che colora le vite dei piccoli pazienti

Neonatologa all’ospedale San Gerardo di Monza, Maria Luisa Ventura ha reinventato gli spazi del reparto destinati ai neonati in terapia intensiva, arredandoli con colori caldi, ampie finestre e spazi privati per consentire ai genitori di stare vicini ai propri figli in pericolo. La sua è una concezione unica in Italia, ma scientificamente fondata, che usa l’arte e la natura a fini terapeutici, aumentando le probabilità di sopravvivenza dei piccoli più a rischio.


Paola, talent scout in un mondo di uomini

Genovese, madre di una teenager e fondatrice di Big Picture Mngmnt, etichetta dei più importanti artisti hip hop italiani, Paola Zukar ritiene che il rap sia capace di raccontare il mondo e la nostra società. Perciò può aiutare i genitori a dialogare con i figli adolescenti anche su temi scomodi, invece di “tapparsi le orecchie” e barricarsi nel silenzio.


Qui tutti gli APPUNTAMENTI


8 MARZO a MILANO ore 17:30 Tempo di Libri, Viale Scarampo, Fieramilanocity -padiglioni 3 e 4

13 MARZO a GENOVA  ore 18:30 Mondadori Bookstore Via XX Settembre 27/r

14 MARZO a TORINO ore 18:30 Mondadori Megastore Via Monte di Pietà 2

17 MARZO a TRENTO ore 17:30 Mondadori Bookstore Via San Pietro 19

20 MARZO a MILANO ore 18:30 Mondadori Megastore P.zza Duomo 1

22 MARZO a BOLOGNA ore18:30 Mondadori Bookstore V.Massimo D'Azeglio 34

23 MARZO a FIRENZE ore 18:00 Mondadori Bookstore c/o Centro Commerciale I Gigli - Campi Bisenzio

24 MARZO a TOLENTINO 18:30 Festival delle donne Castello della Rancia

26 MARZO a PARMA ore 18:30 Mondadori Bookstore Piazza Ghiaia 41

5 APRILE a BASSANO DEL GRAPPA ore 18 Libreria Palazzo Roberti Via Jacopo da Ponte 34

7 APRILE a MORTARA ore 17.30 Sala Polifunzionale piazza San Cassiano 

9 MAGGIO a PALERMO ore 18.30 Mondadori Bookstore CC Forum

12 MAGGIO a VELLETRI ore 18.30 Mondadori Bookstore Via Pia 9

19 MAGGIO a BISCEGLIE ore 18.30 Mondadori Bookstore Via Porto 35

26 MAGGIO a SALERNO ore 18.30 Mondadori Bookstore C.so Vittorio Emanuele, 56

Riproduzione riservata