Fitness flow
La fitness influencer Caro Korner (@caro.lin.ann) dà lezioni di Yoga flow: guarda le sue stories in evidenza e capirai il bello di questa disciplina.

Il fitness flow agisce sul corpo e sulla mente

Se provi il fitness flow te ne innamori. Perché questo nuovo metodo di allenamento, che si può applicare a diverse discipline, agisce sulla mente con la forza di una meditazione. E aiuta il corpo a ritrovare flessibilità e coordinazione

Cos'è il fitness flow

Lo avrai già sentito nominare o lo avrai letto sui profili Instagram dei fitness influencer. E magari ti sei chiesta cosa significa. Al momento, flow è tra le parole più di moda del mondo fitness. Ma non è il solito termine in inglese che fa tendenza, è davvero un nuovo modo, adatto a tutti, di allenarsi. In italiano, si può tradurre con “flusso”, ma serve qualche parola in più per spiegare il suo significato.

«Si tratta di una serie di movimenti concatenati tra loro, in una sequenza continua. Le transizioni sono la chiave: non esistono posizioni isolate e il passaggio da una all’altra è fluido, senza scatti o interruzioni, con la massima concentrazione e attenzione alla respirazione e alla postura» spiega Elisa Baldo, fitness coach e istruttore di Animal flow. Come una coreografia? Non proprio, la musica non è essenziale, può esserci come no, e questo allenamento è qualcosa di più rispetto a una sequenza di esercizi o passi imparati a memoria, che si eseguono quasi senza pensarci. Qui, il movimento è tutt’uno con la mente e sono la qualità, l’armonia, la grazia dei gesti che contano.

«Per questo, eseguire un flow è considerato anche un ottimo antistress: la testa non divaga tra le preoccupazioni giornaliere ma è focalizzata sul movimento e sulla sua esecuzione» aggiunge Baldo. La cosa bella di questo nuovo metodo è che non ne esiste un solo tipo ma ognuno può scegliere il flow più adatto alle sue esigenze: più orientato al cardio, se utilizzi un attrezzo o al miglioramento della flessibilità e della coordinazione se fai fitness a corpo libero. Una volta imparati i gesti base, puoi allenarti a casa o all’aperto. In generale, la sequenza dura pochi minuti, dipende dai movimenti che comprende (di solito il minimo è 6) e va ripetuta per un numero di round prestabiliti.

I training virtuali per allenarsi online

VEDI ANCHE

I training virtuali per allenarsi online

Diventa più flessibile con lo Yoga flow

Conosciuto anche come Vinyasa, si distingue dai tradizionali Hatha e Ashtanga yoga perché unisce una serie di posture (asana), cadenzate in un unico flusso, attraverso la sincronizzazione del respiro con il movimento. «È una pratica che lascia più spazio alla fantasia e sta a te o all’insegnante collegare gli asana in modo creativo e mai noioso. A me, per esempio, piace lavorare sulle “spinal waves”, i movimenti ondulatori della schiena» sottolinea Gioia Acri, insegnante di Vinyasa yoga flow (@yogi.gioia). Annota che:

  1. Tra un asana e l’altro non ci si ferma, non ci sono quindi posizioni statiche di tenuta e per questo il Vinyasa è dinamico ma le transizioni sono più morbide e dolci.
  2. Il segreto sta nel respiro «Se è profondo, lungo e controllato aiuta ad armonizzare i movimenti e, con l’esperienza, a sentire anche meno lo sforzo fisico» continua Acri.
  3. Non è necessario avere tempo Bastano 5 minuti e 3 o 4 asana (come la posizione del “cane a testa in giù”, quella del “bastone a quattro appoggi” e infine quella del “cane a testa in su”), la mattina appena sveglia, da ripetere più di una volta, per sbloccare le rigidità del corpo e iniziare bene la giornata.

Scolpisci i muscoli con il kettlebell flow

In questo tipo di flow utilizzi la famosa palla di ghisa, il kettlebell, che può avere pesi diversi (a partire da 4 chili), e che è l’attrezzo più acquistato in questi ultimi mesi. La fatica si farà sentire molto di più, perché lavori con un sovraccarico, e con i movimenti lenti e ininterrotti del flow l’attività sarà più intensa a livello cardiovascolare. Annota che:

  1. Non vanno usati i manubri perché non è la stessa cosa: il kettlebell ha una impugnatura speciale, che ti permette di cimentarti in esercizi cosiddetti balistici, cioè generati da una oscillazione, che non puoi replicare con molti altri attrezzi.
  2. Si comincia dagli esercizi base «Prima di allenarti utilizzando la formula del flow, devi padroneggiare tutti i movimenti principali, dagli stacchi da terra allo swing» precisa Francesco Rigoli, istruttore e campione di kettlebell lifting. Ma non farti intimorire, basta solo un po’ di pratica e un buon riscaldamento prima di iniziare.
  3. Un flow con kettlebell è composto da almeno 3 esercizi, di solito eseguiti sia a destra sia a sinistra, e si ripete almeno per 4 serie. Ma tra una e l’altra, puoi recuperare un paio di minuti. Se, in genere, sei a tuo agio con una “palla” da 12 o 16 chili, utilizzane una un po’ più leggera.
Fitness flow donna
Vuoi cimentarti con il kettlebell? Segui la coach Brianna Lamb (@briannalamb) che lo utilizza in delle sequenze flow divertenti e originali. Ti farà venire voglia di provarle.

Come attrezzo puoi provare anche la Flow-Ball: una palla riempita d’acqua (da 3 a 8 litri) che si afferra con le mani, ma anche con i piedi. Il movimento dell’acqua mette alla prova il tuo equilibrio (sideaita.it)


 

Migliora la mobilità con l’Animal flow

Arriva dagli Usa, e non è tanto che se ne parla in Italia, ma ha già molti aficionados perché è alla portata di tutti (animalflow.it). «È un flusso continuo ed energetico di gesti primordiali, che si ispirano alla capoeira e al mondo animale, come balzi o movenze feline. Prima, si lavora sulle figure e sulle transizioni chiave, che poi si fondono in un flow. La musica è usata come sottofondo, ma non detta il ritmo» spiega Elisa Baldo, istruttore di Animal flow. Sul suo profilo Instagram @theflowtherapy puoi vedere alcune sequenze e provare a ripeterle. Annota che:

  1. Ci sono oltre 20 figure tra cui scegliere «Ne bastano anche solo 3 per comporre un flow che può durare dai 20-30 secondi fino a un minuto e che è da ripetere a circuito durante l’allenamento» precisa l’esperta.
  2. I benefici si avvertono subito, a livello di mobilità e coordinazione, ma anche di tenuta del core e della schiena, che è fondamentale per eseguire certe posizioni come la “ape reach” (la scimmia) o “crab reach” (il granchio), tra le più conosciute.
Fitness flow uomo
Ruben de Monte è un super esperto di animal flow e sul suo profilo (@rubendemonte) puoi trovare diverse posizioni da copiare. O anche solo da guardare. Merita!

L’animal flow è un allenamento che possono fare tutti, a qualunque età. E proprio per questo sono stati creati anche programmi su misura per i bambini con movimenti e circuiti semplificati. Un ottimo allenamento per i più piccoli, ma anche un gran divertimento. Immagini che bello camminare come una pantera?


 

Fitness flow: qui puoi fare lezione online

→ Sul profilo Instagram @animalflowitaly e Facebook Animal Flow Italia puoi scoprire gli istruttori che stanno facendo lezione su Zoom, per principianti e avanzati. Trovi tutti gli orari e i contatti per unirti al gruppo.

→ Se ti incuriosisce lo Yoga flow, anche la nostra esperta Gioia Acri tiene delle classi online, di 7 persone al massimo, sempre con Zoom: vai su @studio9yogaflow o studio9milano.com per iscriverti.

Qui impari da sola

→ Il canale YouTube da frequentare è quello di Kettlebell Specialist se vuoi provare un flow non a corpo libero (bit.ly/3frkGNI). Trovi video specifici sull’argomento, ma anche consigli utili su come utilizzare in modo corretto questo attrezzo.

→Su Instagram invece clicca i profili di @francheskafit e
@kasenfitness, due coach americane che si esibiscono spesso in flow super stimolanti e impegnativi.

I videogames che ti allenano come in palestra

VEDI ANCHE

I videogames che ti allenano come in palestra

Perché devi allenarti all’aperto anche se fa freddo

VEDI ANCHE

Perché devi allenarti all’aperto anche se fa freddo

Riproduzione riservata