Snapchat logo

Inizia a usare Snapchat in 3 mosse

Gli adolescenti adorano già Snapchat, ma ora anche gli adulti si stanno appassionando alla new entry dei social network. «Gli utenti tra i 25 e i 44 anni sono in continua crescita: oggi circa 1 su 4» spiega il consulente di comunicazione Alessio Beltrami, autore di Snapchat: come utilizzare l’app social del momento. E il dato interessante è che, oltre che per scambiarsi foto e video con gli amici, Snapchat è ormai diventato uno strumento di marketing consolidato: grandi aziende come Calzedonia, Gucci, Intimissimi postano qui le nuove collezioni, molte squadre di calcio, tra cui Inter, Milan, Roma e anche le star offrono contenuti esclusivi per i fan, tra cui anteprime e backstage.

Come funziona Snapchat? «La app si usa per pubblicare “snap”, foto o video di massimo 10 secondi girati con lo smartphone che dopo 24 ore si autodistruggono» spiega Beltrami. «È qui il punto di forza: chi ti segue è stimolato a vedere subito il tuo post, prima che scompaia. Così si tiene alta l’attenzione». Ti incuriosisce? Vuoi provarlo? Leggi le dritte del nostro esperto.

Le mosse giuste per imparare a usare Snapchat

1. Crea il tuo account su Snapchat

Scarica la app, registrati e crea il tuo profilo: dopo aver inserito la tua foto nel fantasmino giallo (ti basta scattarla con lo smartphone) sei pronta per il primo snap.
ll consiglio dell’esperto «Dimentica i like e le richieste di amicizia» fa notare Alessio Beltrami. «Snapchat non funziona come tutti gli altri social ed è normale sentirsi un po’ disorientati. La cosa più difficile è stare al passo con la velocità di questa app. Ma poco a poco comincerai a vedere i risultati». 

2. Inizia a farti degli amici

A questo punto crea la tua rete personale. Snapchat ti chiede di accedere ai tuoi contatti per indicarti chi di loro è già presente sul social: li riconosci dal fantasmino giallo, il simbolo della app. In alternativa puoi essere tu ad aggiungere il nome dell’utente di chi ti interessa seguire.
Il consiglio dell’esperto «Osservare come comunicano gli altri su Snapchat è il primo passo per comprendere molte delle dinamiche alla base della app, guarda come postano le loro storie e quando sei in difficoltà chiedi aiuto  ai diretti interessati. Qui tutti lo fanno: è un social molto diretto e informale» fa notare Beltrami.

3. Prepara il tuo snap

È il momento di iniziare a girare il tuo video o scattare foto. Ricorda che l’inquadratura è sempre verticale e che puoi decorare lo snap con scritte e iconcine. Alla fine riguardalo: se non ti convince hai la possibilità di cancellarlo, se invece funziona hai diverse opzioni. Puoi condividerlo con un singolo contatto o renderlo pubblico. Oppure, e questo è uno dei punti forti di Snapchat, puoi partecipare a una live story e dare il tuo contributo in occasione di eventi o ricorrenze particolari.  Il risultato è un collage di storie creato da una community, dal gruppo di amici ai tifosi che seguono un evento sportivo.
Il consiglio dell’esperto «Non aver paura degli errori. Qui puoi cancellare all’istante i contenuti e nel peggiore dei casi scompariranno da soli dopo 24 ore» sottolinea l’esperto. «Molte volte siamo troppo severi con noi stessi: non ci piace la voce, il nostro modo di apparire in camera, ma Snapchat è un’ottima palestra per iniziare a comunicare».


SNAPCHAT: A SCUOLA DAGLI INFLUENCER

Snapchat come strumento per divertirsi, certo. Ma anche per avere successo. Ecco tre buoni esempi.

Instagram

Iris Tinunin
(su Snapchat è @iristinunin)
Chi è Una modella curvy e una fashion blogger tra le più seguite su Snapchat.
Come usa Snapchat Ci mette la faccia e le idee: attraverso il social racconta le sue giornate e opinioni su temi come moda, stereotipi legati alla bellezza e bodyshaming, (cioè la tendenza a parlare in modo negativo dei difetti fisici femminili).
Perché funziona Seguirla significa entrare a far parte della sua vita senza segreti e questo ha contribuito a far crescere il numero di fan.

Snapchat

Luca Longo
(su Snapchat è @luca_longo9)
Chi è Uno psicologo
Come usa Snapchat Condivide quasi quotidianamente pillole di psicologia sull’educazione e il rapporto con i figli. Tiene una rubrica si chiama "Psicopapà" dove, a partire da quello che gli capita con i suoi due bambini, affronta questioni genitoriali di tutti i giorni.
Perché funziona La costanza nel pubblicare brevi video che contengono consigli utili e spunti di riflessione gli ha permesso di costruire un seguito composto da molti genitori che ascoltano con grande attenzione le sue indicazioni.

Instagram

Gerardo Capozzi
(su Snapchat è @gerardocapozzi)
Chi è Un agente immobiliare
Come usa Snapchat Attraverso i suoi snap ha trasformato la professione di agente immobiliare in un reality show quotidiano che gli permette di raccontare la sua vita senza filtri e concentrarsi su uno degli aspetto più importanti del suo lavoro: la componente umana.
Perché funziona Negli snap parla come se si rivolgesse a un amico al bar. Non usa termini tecnici né censure, lascia trasparire emozioni e umori. È questo che appassiona.

Facebook novità: fotocamera, Direct, Storie che durano 24 ore

VEDI ANCHE

Facebook novità: fotocamera, Direct, Storie che durano 24 ore

Novità in arrivo su WhatsApp

VEDI ANCHE

Novità in arrivo su WhatsApp

Riproduzione riservata