I 15 film da vedere almeno una volta nella vita: per chi ama il cinema ed è un appassionato di pellicole, è impossibile non aver visto A Beautiful Mind o La La Land. Il cinema ha sempre rappresentato una forma d’arte unica e preziosa, a cui non si può rinunciare. Immagini che corrono veloci, parole, significati: vedere un film ci rilassa, ci permette di staccare dai pensieri quotidiani e talvolta induce a profonde riflessioni.

Affinché un film funzioni, è necessario entrare in empatia con gli attori che interpretano i personaggi: nel caso de Il Miglio Verde, non faremo fatica ad appassionarci alla storia di John Coffey. In questa lista, però, abbiamo voluto osare, perché le grandi pellicole del passato vanno celebrate: Colazione da Tiffany, con la straordinaria Audrey Hepburn, e Gli Uomini Preferiscono le Bionde, con la dolce Marilyn Monroe, rientrano decisamente tra i 15 film da vedere.

Il Miglio Verde

Romanzo di Stephen King, lo “zio” per i fan dei suoi lavori, Il Miglio Verde è uno di quei film che riduce fino alle lacrime chi lo guarda per la prima volta. Tra i temi trattati, la pena di morte negli Stati Uniti: diretto dal magistrale Frank Darabont, tra i protagonisti figura Tom Hanks, che ha reso la parte alla perfezione. Menzione speciale per Michael Clarke Duncan, scomparso nel 2012: un gigante buono e un attore straordinario.

Il Padrino

La trilogia del Padrino non può mancare nel bagaglio cinematografico di chi ama i film di un tempo: The Godfather racconta le vicissitudini di Don Vito Corleone e trae ispirazione dal romanzo di Mario Puzo. Diretto dal regista Francis Ford Coppola, è un capolavoro di recitazione, regia e soprattutto sceneggiatura: vero, crudo, ma soprattutto tra i film di mafia più importanti mai girati.

Pulp Fiction

Dal maestro Quentin Tarantino nasce Pulp Fiction, un film del 1994 con protagonisti Uma Thurman, Samuel L. Jackson e John Travolta. All’epoca il successo fu smisurato: raccolse critiche positive in ogni parte del mondo e divenne un cult nel giro di pochissimo tempo. Non a caso, infatti, il film fu premiato agli Oscar con la “Migliore sceneggiatura originale” a Quentin Tarantino e Roger Avary. Segnatevelo decisamente tra i 15 film da recuperare.

Titanic

Tutti conoscono Titanic e probabilmente lo avrete visto almeno una volta nella vita, ma la nuova generazione rischia di perdersi questo capolavoro cinematografico. Troviamo due giovanissimi Kate Winslet e Leonardo di Caprio: la regia, opera di James Cameron, è fantastica. Sembra di ritrovarsi nel transatlantico che trasportava sogni, speranze e soprattutto uomini e donne di qualsiasi ceto sociale.  

Forrest Gump

Tra i film drammatici più premiati di sempre c’è Forrest Gump, interpretato da un giovane Tom Hanks. All’epoca le critiche furono più che positive, per un film che tratta svariati temi piuttosto importanti: la guerra in Vietnam, l’assassinio di Kennedy, l’integrazione razziale. È uno di quei film in cui non piangere è praticamente impossibile.

The Truman Show

Un film surreale, in cui troviamo il genio di Jim Carrey: The Truman Show è la pellicola che non passerà mai di moda e che ci permette di riflettere su quanto molto spesso viviamo in un mondo finto. Nell’universo che ci creiamo, seguendo ciecamente il destino, senza mai osare o uscire di scena dalla porta azzurra. “Casomai non vi rivedessi, buon pomeriggio, buonasera e buonanotte!”

Il Pianista

Il Pianista, diretto da Roman Polanski, ha collezionato riconoscimenti, premi e critiche positive. Il film è basato sulla vita del pianista ebreo Wladyslaw Szpilman, che visse durante la Seconda Guerra Mondiale. Interpretato da Adrien Brody, è tra i film che vi graffieranno l’anima, che vi parleranno a cuore aperto di un periodo molto buio per l’umanità intera. Per non dimenticare mai che cosa può generare l’odio.

The Prestige

Christopher Nolan è uno dei registi più apprezzati di quest’epoca e i suoi film sono spettacolari: The Prestige è probabilmente tra i suoi capolavori che hanno ottenuto un successo più che positivo. Tra gli attori, Christian Bale, che stringerà una lunga e proficua collaborazione con Nolan: completano il cast d’eccezione Hugh Jackman, Michael Caine e Scarlett Johansson. Per gli amanti dei giochi di prestigio e delle storie strazianti.

Colazione da Tiffany

Un film che cambiò una generazione, che ispirò le donne dell’epoca e che tutt’oggi raccoglie consenso e apprezzamento, in particolare per la presenza dell’eterea e magnifica Audrey Hepburn e del suo fidato amico “Gatto”. Per tutte le donne che almeno una volta nella vita hanno sognato di fare colazione da Tiffany ammirando i suoi splendidi diamanti. Da inserire decisamente tra i 15 film del passato che non vanno perduti.

Gli uomini preferiscono le bionde

Un film che ha segnato un’epoca, che ha fatto innamorare il mondo intero di Marilyn Monroe. Irriverente, sensazionale, tagliante: il successo e la popolarità non si sono spenti con il tempo. Entrato di diritto tra i cult, quante volte ancora oggi ci poniamo la stessa domanda: gli uomini preferiscono le bionde o le more? Da vedere decisamente almeno una volta nella vita.

A Beautiful Mind

Nella lista dei 15 film da vedere, non dimenticate di aggiungere A Beautiful Mind, capolavoro di emozioni, basato sulla storia vera del premio Nobel “John Forbes Nash Jr.”, che nel film è interpretato da un magnifico Russell Crowe. È impossibile non rimanere affascinati dalle sue capacità matematiche. Talvolta, però, una mente geniale, una mente “bellissima” può essere preda dei peggiori incubi.

Midnight in Paris

Per chi ama l’amore, Parigi e soprattutto un’epoca che purtroppo non tornerà mai più: diretto dal tocco geniale di Woody Allen, è una commedia romantica, a tratti fantastica, in cui si incrociano gli artisti della “Lost Generation”. Da Francis Scott Fitzgerald, la moglie Zelda, Ernest Hemingway. Si trova persino Pablo Picasso. Un film per sognare ad occhi aperti e vivere un pizzico dei frizzanti e scandalosi anni ’20.

Il Signore degli Anelli

La trilogia del Signore degli Anelli non può essere ignorata: sia che si ami il genere fantasy o meno, rimane un capolavoro che ha segnato i primi anni 2000. Basato sui volumi di J.R.R. Tolkien, il colossal ha conquistato decisamente un posto d’onore tra i film più premiati di tutti i tempi. Non mancano le metafore razziali, in particolare nell’eterna lotta tra elfi e nani. Appassionante e avvincente.

Il Cavaliere Oscuro

Christian Bale veste i panni di Batman, l’indimenticabile Heath Ledger è Joker, per la regia di Christopher Nolan. Gli appassionati del genere citano il Cavaliere Oscuro come tra i migliori film su Batman mai realizzati. Se vi piacciono le lotte tra il bene e il male, ma soprattutto sognate una Gotham libera dai criminali, è il film adatto da inserire nella lista degli indimenticabili.

La La Land

Un film dedicato a folli e sognatori, come recita la tagline della locandina. Finirete per innamorarvi di una Hollywood semplicemente incantevole e della storia d’amore di due straordinari protagonisti – Emma Stone e Ryan Gosling – che sembra provenire dall’epoca d’oro del cinema americano. Un musical d’altri tempi, che ci ricorda di non smettere mai di inseguire i nostri sogni, consapevoli dei sacrifici, talvolta crudeli, necessari per raggiungerli.