cibi che fanno bene alla circolazione

Per una buona circolazione porta in tavola questi alimenti

Curarsi con la dieta naturale è possibile. Ecco perché per migliorare la circolazione del sangue dovremmo inserire nella nostra dieta abituale alcuni alimenti

20 cibi che fanno bene alla circolazione

Una buona circolazione è importante per garantire la giusta ossigenazione all'organismo e l'alimentazione svolge sicuramente un ruolo fondamentale nel mantenere le arterie e le vene libere da ostruzioni. Oltre ad uno stile di vita sano (fare movimento, non eccedere con fumo e alcol, riposare, etc), ci sono alimenti che rafforzano le pareti dei vasi sanguigni e aiutano a contrastare il colesterolo, proteggendo la salute del cuore e riducendo le malattie cardiovascolari. Vediamo ora cosa portare in tavola.

Come mantenere il cuore forte e sano con i giusti alimenti

VEDI ANCHE

Come mantenere il cuore forte e sano con i giusti alimenti

Il melone

Sai che il melone ha un effetto antistress? Contrasta i radicali liberi grazie alle proprietà antiossidanti, combatte il senso di stanchezza e previene l'invecchiamento cellulare.

Ricco di vitamine A e C favorisce la guarigione di ferite, perché aiuta la produzione di collagene e aiuta contro i disturbi del sonno.

Inoltre secondo alcune ricerche previene malattie come l'osteoporosi e favorisce la circolazione sanguigna migliorando la pressione arteriosa. Ottimo per colazione, il melone è delizioso anche come pasto oppure per un centrifugato coloratissimo insieme all'anguria, capace di attivare la diuresi.

Aglio e cipolla

Grazie ai flavonoidi cipolla e aglio sono potenti antiossidanti e secondo diverse ricerche contribuiscono a migliorare la resistenza alla fatica: oltre a aiutare il buon funzionamento di fegato, sistema immunitario e capillare, fanno bene a cuore e circolazione.

La cipolla è un antibiotico naturale e migliora la circolazione periferica: aggiungila all'insalata, contribuirà a regolarizzare il colesterolo e il livello di zuccheri nel sangue. Voglia di leggerezza? Nel sugo al pomodoro, al posto del solito soffritto usa l'acqua al posto dell'olio, che aggiungerai in un secondo momento, quasi a fine cottura: il risultato sarà delizioso, provare per credere.

I legumi

Oltre a costituire una fonte di energia preziosa per l'organismo, i legumi evitano picchi insulinemici mantenendo nei parametri l'indice glicemico: grazie agli aminoacidi contrastano la ritenzione idrica e migliorano la circolazione favorendo il calo di trigliceridi nel sangue.

Ceci, fagioli, lenticchie, piselli sono buoni al vapore, stufati, ma anche in insalata, conditi con un filo d'olio, aceto e cipolla fresca. I fagioli neri contengono maggiori quantità di potassio, importante contro gambe stanche e pesanti.

I kiwi

I kiwi sono formati da circa l'84% di acqua: a causa del contenuto di fibre e minerali, abbassano i trigliceridi, aiutano in caso di stipsi e contengono acido folico, prezioso in gravidanza.

Secondo le ricerche mediche il consumo regolare di questo frutto contrasta la degenerazione maculare retinica, fa bene a occhi e circolazione e, grazie al potassio, aiuta contro la pressione alta, con effetti positivi per la bellezza della pelle. Cosa ne dici di aggiungerli alla solita colazione?

Il succo di melograno

Sai che preparare un buon succo di melograno è semplicissimo? Usa uno schiacciapatate e raccogli la spremuta fresca in un bicchiere: è un potente antiossidante naturale, favorisce l'assorbimento del ferro e migliora la sintesi di collagene attivando la produzione di anticorpi. Oltre a combattere i radicali liberi, agisce a livello cardiovascolare, migliorando la salute di cuore e circolazione.

cibi per la circolazione

Lo zenzero

Noto da secoli nella medicina cinese, lo zenzero svolge un'azione analgesica e anti congestionante, ma è prezioso anche per il  sistema cardiocircolatorio, perché tonifica i vasi sanguigni, stimolando la circolazione e  contrastando l’invecchiamento.

Puoi trovare zenzero fresco a prezzi bassi in molti negozi etnici o alcuni supermercati: taglialo a fettine sottili e mettilo a bollire nell'acqua; d'inverno è ottimo con limone e miele, invece durante la bella stagione puoi aggiungere limone e una pesca grattugiata per poi conservarlo in frigo come bevanda dissetante.

I cachi

Sai che i cachi ti aiutano a depurare il fegato? Grazie alle vitamine e l'acqua contenuta, stimolano l'attività renale con un effetto diuretico e disintossicante.

Inoltre, aiutano l'attività degli sportivi a causa dei minerali contenuti, fra cui potassio, selenio, sodio e mantengono giovane l'epidermide. Durante l'autunno usali come dessert: sono golosi e al tempo stesso leggeri, ottimi per una merenda.

I frutti rossi

Lamponi, ribes e fragole fanno bene alla circolazione e aiutano la salute delle gambe insieme ai mirtilli, che contengono gli antocianosidi, preziosi per l'effetto sui vasi sanguigni e l’elasticità delle pareti arteriose.

Se ne hai l'occasione assapora questi frutti dei boschi quando sono freschi, ma se sei lontana dalle zone d'origine puoi ritrovarne gli effetti benefici con una tisana profumata. D'estate prepara la tisana con uno di questi ingredienti, poi aggiungi mezzo limone spremuto e una pesca tagliata a fettine sottili insieme a un ramo di lavanda: quando si sarà raffreddata potrai conservarla in frigo, naturale e dissetante.

Cavolo nero e broccoli

Ricchi di vitamine, minerali e antiossidanti, i cavoli prevengono da malattie cardiovascolari, problemi di cataratta e ictus. Inoltre contribuiscono a regolare la pressione sanguigna.

Sai che il cavolo nero aiuta la circolazione e abbassa i livelli di colesterolo? Ottimi nella pasta, usa la variante senza soffritto: una volta scolata, ti basta mescolare la pasta con cavoli, olio extravergine crudo, mezzo aglio tritato e un pizzico di peperoncino.

I broccoli, insieme agli spinaci, ottimi per migliorare la circolazione di braccia e gambe sono deliziosi anche semplicemente bolliti e conditi con un filo d'olio e, eventualmente, aglio.

Pesce azzurro

Grazie al contenuto di Omega3, il pesce azzurro contribuisce a regolare il livello di colesterolo nel sangue e migliora la fluidità delle membrane delle cellule nervose. Oltre ad avere effetti antitrombotici e positivi sulla circolazione sanguigna, protegge le cellule dall'invecchiamento. Sai che aggiungendo curry o rosmarino ne proteggi le proprietà? Secondo alcune ricerche mediche gli acidi grassi contenuti tendono a ossidarsi velocemente, ma utilizzando questi due ingredienti ne assicurerai i benefici.

20 cibi per la circolazione

Pomodoro

La buccia del pomodoro, insieme alla polpa, aiuta a  smaltire le tossine presenti nel sangue, lo sapevi? Utilizza questo delizioso ingrediente insieme a qualche fetta di cipolla cruda, lattuga, finocchio tagliato sottile e, a piacere, pezzi di mela e un pizzico di zenzero: insalata mista con effetto detox. Il segreto per non ingrassare è ridurre le quantità di olio e sale: diminuisci progressivamente in modo da abituarti a nuovi sapori.

Acqua e limone

Un bicchiere di acqua e limone a digiuno è un vecchio rimedio della nonna, che puoi reinventare durante la giornata con una limonata fai da te senza zucchero e tanta menta, da tenere in frigo e sorseggiare quando vuoi qualcosa di fresco.

Gli agrumi, ricchi di polifenoli, contrastano i radicali liberi e migliorano la circolazione tonificando i vasi sanguigni.

Il pompelmo è prezioso come olio essenziale per aiutare il processo di dimagrimento e migliorare il senso di pesantezza delle gambe, ma può essere usato anche come condimento. Prova a condire insalate e pesce con pompelmo, limoni o arance: gli agrumi sulle carni bianche hanno un impatto positivo per la produzione di collagene, aiutano la salute della pelle e presentano effetti sulla pressione sanguigna.

Semi di lino

I semi di lino, ricchi di grassi insaturi, contengono Omega3 e Omega6: utili contro la stitichezza, sono ottimi in un bicchiere di yogurt la mattina. Inoltre favoriscono la digestione e le difese immunitarie.

Utilizzate da tempo come rimedio naturale, le compresse calde preparate con la farina di semi di lino sono efficaci per lenire dolori reumatici e favorire la circolazione sanguigna. A proposito, se ami preparare il pane fatto in casa aggiungi una manciata di semi di lino, papaveri o zucca: deliziosi per la dieta, gustosi e preziosi per la salute.

Verdure a foglia verde

Ricche di vitamine, le verdure a foglia verde grazie al contenuto di ferro e flavonoidi aiutano il benessere del cuore, riducono lo stress e contribuiscono a abbassare la pressione: prepara insalate fantasia con rucola, germogli di spinaci, lattuga, pomodoro, carote e ravanelli, ottimi per facilitare la circolazione del sangue e regolarizzare il metabolismo. Via libera a noci, mandorle, semi e frutta come pompelmo e arancia nell'insalata, alla maniera siciliana, fonte di vitamine preziose per il benessere della pelle.

Noci

Il cervello umano è costituito per oltre il 60% di grassi strutturali: grazie a vitamine, antiossidanti e Omega 3 mangiare quattro noci al giorno nutre le cellule nervose, stimola il sistema immunitario e fa bene al cuore. Inoltre le noci combattono gli stati infiammatori e migliorano la circolazione del sangue: mangiane tre o quattro a colazione oppure per merenda.

Peperoncino

Grazie agli acidi polinsaturi, il peperoncino aiuta a ripulire le arterie favorendo il controllo di trigliceridi e colesterolo. La capsaicina contenuta nel peperoncino contribuisce a migliorare la circolazione periferica e sciogliere i coaguli presenti nel sangue. Perché non coltivare questa allegra pianta sul balcone o alla finestra? Darà un tocco vivace al davanzale e potrà tuffarsi nelle tue ricette in modo semplice e veloce.

20 cibi per la circolazione

Vischio

Sai che il vischio è ottimo per la circolazione? Questa pianta ha effetti positivi su metabolismo e circolazione, stimola il fegato e regolarizza l'attività vasale nei casi di ipertensione: puoi preparare un'infusione da sorseggiare durante la giornata.

In alternativa usa il tè verde: otre a migliorare la bellezza della pelle, accelerare il ricambio delle cellule e aiuta a drenare. Puoi aggiungere frutti come ananas, ribes e fragole a anice, lavanda, finocchio, melissa e bardana: ricette sempre diverse per una tisana detox dal sapore fruttato.

Il radicchio

Il radicchio è una preziosa fonte di antiossidanti: grazie alle antocianine protegge i vasi sanguigni e ha effetti benefici sulla salute del cuore. Per mantenere intatte le sue qualità, assaporalo a crudo: puoi preparare ricche insalate miste oppure un pinzimonio, a cui aggiungere carote e finocchio, ottimo per sgonfiare e drenare. Privilegiare il consumo di verdura cruda ti consentirà di apprezzare al meglio tutte le virtù presenti.

Il caffè

Troppo caffè fa male, ma nelle giuste quantità questa preziosa bevande può essere un aiuto per la salute. Secondo l'American Heart Association la caffeina ha effetto sul flusso ematico e migliora la circolazione nei capillari sanguigni a beneficio delle estremità del corpo.

Hai mai notato che il caffè possiede anche un effetto diuretico? Impara a ridurre le quantità di zucchero in modo da eliminarlo del tutto: con il tempo imparerai a amare il gusto puro del caffè, a cui, al massimo, aggiungere un goccio d'acqua quando lo senti troppo forte.

Carciofi e finocchi

Carciofi e finocchi sono due elementi preziosi per la salute delle gambe. Metti a bollire le verdure, poi abituati a condire con un filo d'olio e limone fresco o aceto. A seconda delle stagioni potrai variare i tuoi piatti: per integrare l'effetto detox alla dieta naturale puoi usare le tinture madri. Altamente depurativa la tintura madre di carciofo è molto efficace assunta dopo i pasti ed è assolutamente naturale: la trovi a prezzi bassi in qualsiasi erboristeria: insieme al tarassaco aiuterà la corretta circolazione delle gambe anche nei periodi di stress e afa.

Riproduzione riservata