strategie anti afa

SOS caldo estivo: 9 strategie anti afa per ritrovare il benessere

Bella l'estate al mare o al fresco in montagna! Ma per chi rimane in città? Come sopravvivere? Ecco delle strategie anti afa per rinfrescarsi e ritrovare il benessere

Strategie anti afa per rinfrescarsi e ritrovare il benessere

Quando caldo e afa ti rendono la vita difficile, inizia la giornata con i rimedi green, piccole abitudini che ti fanno bene, aiutano a rinfrescare il tuo corpo e ti fanno ritrovare il benessere. Ecco delle strategie anti afa da poter mettere in pratica da subito!

7 rimedi per affrontare il caldo ed essere in perfetto mood estivo

VEDI ANCHE

7 rimedi per affrontare il caldo ed essere in perfetto mood estivo

Fai una doccia refrigerante

Hai avuto una notte difficile e hai sofferto di insonnia per il caldo? Tuffati nella vasca da  bagno o fai una doccia veloce, anche senza insaponarti: bagna anche la testa, un fresco piacere capace di ridarti energia. Ricorda che regolare la temperatura su un getto tiepido sarà  ottimale per la termoregolazione del corpo.

Se la crema si appiccica  fastidiosamente usa lo yogurt: puoi riempire una scodella, spegnere un attimo il getto dell'acqua e massaggiarti, poi risciacquare la pelle prima di  uscire dalla doccia. L'epidermide rimarrà piacevolmente idratata senza  ulteriore bisogno di creme.

Se desideri uno scrub efficace e  vitaminizzante usa una manciata di sale fino da strofinare delicatamente  sulla pelle: puoi prepararlo aggiungendo in una ciotola sale, qualche  goccia di olio di avocado e olio essenziale di rosmarino, menta o  eucalipto, piacevolmente rinfrescanti.

Rinfresca la pelle con l'acqua termale spray

Tieni in borsa un flacone di tonico, acqua di rose o acqua termale spray: nei  momenti d'afa usala per rinfrescarti, ti basterà direzionare lo spray  su viso e polsi, poi tampona con una velina oppure lascia asciugare. A proposito, conserva l'acqua di rose in frigo per un effetto piacevolmente refrigerante. Effetto benessere immediato.

Acqua termale spray: una “pioggia” leggera e rinfrescante sul viso

VEDI ANCHE

Acqua termale spray: una “pioggia” leggera e rinfrescante sul viso

Dai sollievo agli occhi con la camomilla

Per dare sollievo agli occhi e alle palpebre, in questi giorni stressate da caldo e allergie, a fine giornata prepara una camomilla, lascia raffreddare, poi tampona con cotone con occhi e viso, una piccola carezza lenitiva rinfrescante che darà giovamento agli occhi.

Prepara un pediluvio

Le estremità sono la parte del corpo che più soffre, ma al tempo stesso  il mezzo per rinfrescarsi più velocemente. Se non hai molto tempo concediti un pediluvio: ti bastano 15 minuti per un sollievo immediato.  Per preparare un buon pediluvio unisci all'acqua tiepida (sì, meglio  calda che fredda) una manciata di sale grosso, che ti aiuterà a  sgonfiare e drenare, e olio essenziale di menta o olio essenziale di limone, dall'effetto energizzante. Per agire sul microcircolo puoi  massaggiare le gambe dalla caviglia all'anca con una crema oppure un  olio in cui avrai aggiunto gocce di olio essenziale di eucalipto, ottimo  per favorire la circolazione.

Rinfresca nuca, polsi e piedi

Inserisci all'interno della borsa dell'acqua calda dei cubetti di ghiaccio oppure acqua fredda, poi posizionala dietro il collo, sulla nuca.  Questo punto è vitale per rinfrescarci quando l'afa non sembra dare  tregua.

Può esserti utile anche nei momenti di caldo durante la giornata  oppure nel caso di epistassi, sangue dal naso: posiziona qualche cubetto di  ghiaccio avvolto in un fazzoletto dietro la nuca, effetto benessere  immediato.

Se non hai una borsa dell'acqua utilizza un sacchetto in  plastica trasparente del tipo utilizzato per contenere il cibo: riempi  di acqua, conserva in freezer poi applica su nuca, polsi e piedi.

Fai attività fisica in palestra o all'aperto nelle ore fresche

Vai in palestra? Non smettere: nell'ambiente fresco di un centro sportivo continuare con la solita attività fisica sarà facile. Se ami  correre cerca di fare jogging o dedicarti a una passeggiata di buon passo all'inizio o verso la fine della giornata, con il tramonto, quando  l'aria non è più afosa e il traffico, con conseguente smog, è ridotto.

L'attività fisica aiuta la circolazione e aumenta la resistenza alla fatica. Aggiungi alla solita attività qualche ora di nuoto o acquagym, sarà rinfrescante e contribuirà a mantenere il corpo elastico e in forma.

Se non  hai mai provato la sauna o il bagno turco d'estate non rimandare: grazie  all'intensa sudorazione eliminerai le tossine e, una volta uscita, per qualche ora non avvertirai il caldo. Oltre a sopportare meglio il caldo, ritroverai una pelle purificata e bellissima.

Mangia leggero e idratati

La pausa al bar e il solito espresso con il caldo possono avere effetti controproducenti.

Scegli di iniziare la colazione a casa, con un bicchiere di latte  freddo o tè, frutta fresca e tramezzini oppure pane e marmellata. Se fai  pausa con i colleghi al lavoro puoi scegliere un succo... o anche solo  un bicchiere d'acqua minerale frizzante con una fetta di limone! Un  aiuto semplicissimo per idratare e disintossicare l'organismo.

Per sentirti leggera e in forma rinfrescati con una dieta ricca di frutta, verdure crude o scottate in padella, pasta e riso freddi. Via libera a fresche insalate condite con pezzi di mela, una manciata di mandorle o noci, ananas e rucola: pesce, verdure, formaggi freschi e ricche macedonie ti daranno energia evitando la fastidiosa  sensazione di pesantezza tipica dei pasti dove abbondano fritti, salse e sughi complessi.

 Gli ingredienti giusti per condire? Olio crudo, aceto e limone fresco,  dal profumo intrigante.

Evita l'alcol, che aumenta sudore e sensazione  di caldo, e i cibi eccessivamente salati, pessimi per la sensazione  di sete. Le  bevande gassate, ricche di zuccheri, non aiutano: contro la sete  decisamente meglio l'acqua, da tenere in un thermos in borsa.

Se fai  pausa con i colleghi al lavoro puoi scegliere un succo... o anche solo  un bicchiere d'acqua minerale frizzante con una fetta di limone! Un  aiuto semplicissimo per idratare e disintossicare l'organismo.

Prepara a casa tè e tisane : ti basta lasciare in infusione e  insaporire con della frutta o un ramo di lavanda e conservare in  frigorifero. Rispetto ai prodotti industriali tè e tisane fredde in  versione fai da te sono più dissetanti perché contengono meno zucchero ed edulcoranti.

Prediligi indumenti in lino o cotone

I materiali sintetici aumentano la traspirazione. Nei giorni di grande caldo e all'inizio dell'estate, quando il corpo non è ancora abituato alle temperature che salgono,  privilegia vestiti comodi che ti facciano sentire rilassata, in lino o cotone. I tessuti naturali aiutano a farti percepire una sensazione di freschezza e permettono all'epidermide di respirare evitando la formazione di foruncoli e impurità. L'importante non è vestirsi meno, ma... meglio! Spesso abiti  stretti in tessuto acrilico a fine giornata possono diventare una tortura,  insieme ai tacchi: un paio di scarpe comode e aperte permetteranno al piede di  muoversi in libertà e a te di non soccombere al caldo.

Rallenta i ritmi

Quando siamo stressate, ci muoviamo velocemente e con ritmo frenetico:  la parola d'ordine nei giorni di grande caldo è rallentare. Scrivi una  lista degli impegni da portare a termine entro fine giornata, ma non esagerare a sovraccaricarti di cose da fare. Soprattutto, prendi la  giornata con calma, sia fisicamente, sia mentalmente.

Nei Paesi in cui il caldo è uno stile di vita non è un caso che tutto rallenti: spesso non possiamo staccare dal lavoro o eliminare i doveri, però cerca di allentare la pressione della routine. Anche se non hai tempo un pisolino prenditi dieci minuti per sederti comoda o stenderti sul divano con le gambe in alto, chiudere gli occhi e tamponare il viso con un asciugamano bagnato: ti sentirai subito meglio.

Riproduzione riservata