Pattini a rotelle: tutti i benefici e come iniziare, per tonificarsi e fare il pieno di divertimento

Credits: Shutterstock

Scopri tutto quello che devi sapere sui pattini a rotelle. Un modo divertente e super efficace per mantenerti in forma e giovane

Uno sport che è un divertimento, ma non solo. Pattinare è anche un modo eco per spostarsi in città, seguendo le piste ciclabili oppure scegliendo percorsi appositi all'interno dei parchi urbani.

I pattini a rotelle ti permettono di fare attività fisica divertendoti come una bambina: in questo modo ti rassodi, perdi i chili di troppo e migliori la tua agilità. Negli anni Novanta, sono stati i pattini in linea (i rollerblade) a conoscere un grande successo, ora invece è il momento d'oro di un grande revival: i pattini a rotelle tradizionali

Pattini a rotelle: i benefici

Premettiamo che i benefici dei pattini a rotelle sono molti ma, ovviamente, è necessario contemplare anche la possibilità di cadute e infortuni. Questo soprattutto se sei principiante e non ti proteggi adeguatamente con ginocchiere e caschetto

A livello motorio, i pattini a rotelle sono un modo per muoversi e allenarsi con minore impatto sulle articolazioni rispetto per esempio alla corsa. Quindi, si tratta di un ottimo fitness per tutti. Uno studio condotto in Massachussets afferma, infatti, che il pattinaggio ha un impatto sui legamenti inferiore del 50% rispetto alla stessa sessione (in durata) di corsa

Con il pattinaggio, inoltre, consumi le stesse calorie che consumi con la corsa. Ma in modo decisamente più divertente. Allo stesso modo, tonifichi alla perfezione i muscoli di tutto il corpo. Quindi, non solo cosce tornite e glutei sodi ma anche addome piatto e braccia toniche. Infatti, pattinando devi mantenere l'equilibrio e, dunque, agire sui muscoli del core per bilanciarti.

Con esattezza, grazie al roller skating puoi anche smaltire fino a 600 kcal in un'ora di allenamento. Un eccezionale lavoro cardio!

Le gambe diventano più forti e l'umore migliora istantaneamente: un modo di allenarti davvero eccellente quando hai bisogno di muoverti ma ti senti un po' giù e non hai voglia di andare in palestra. 

Infine, pattinando, migliori coordinazione e resistenza preparandoti anche al meglio per tutte le altre attività fisiche. 

Come iniziare

Pattinare è più o meno come andare in bicicletta: una volta che hai imparato, ci sai andare. E ti basta soltanto riprendere la mano. Però questo vale se da ragazzina hai pattinato molto. Puoi invece iniziare da zero anche da adulta, seguendo alcune regole d'oro.

Per prima cosa, devi imparare a restare in equilibrio sui pattini da ferma assumendo la postura corretta. Evita, quindi, di tenerti a muretti, appoggi di fortuna o...persone!

La postura corretta è quella con le ginocchia leggermente flesse, le gambe non rigide ma morbide, i glutei leggermente rivolti all'indietro. Le spalle sono spostate in avanti e le braccia devono rimanere anch'esse morbide e flessibili. Una volta imparata questa postura, puoi iniziare ad avanzare sui pattini.

Per farlo, devi mettere i piedi a V con i talloni che si avvicinano e le punte che invece vanno verso l'esterno. I piedi vanno mantenuti non più larghi del bacino. Da qui procedi in avanti e verso l'esterno con piccoli passi scivolati. Le braccia accompagnano il tutto in modo fluido e ritmato. Piano piano aumenterai la tua velocità e ti sentirai più sicura. 

Come sceglierli

I pattini vanno scelti a seconda dell'uso che ne vuoi fare e anche "a sensazione". Puoi optare per i pattini in linea, i rollerblade, se sei principiante. Infatti, possono risultare in un certo senso più semplici da usare.

Ma anche i pattini tradizionali a rotelle, se di qualità e con uno stivaletto tecnico, sono semplici da usare seguendo le giuste istruzioni. Provali sempre per essere sicura che siano della misura giusta e allaccia alla perfezione le stringhe dello stivaletto. Quest'ultimo, nei pattini tradizionali, ti permette anche di percepire una maggiore morbidezza nei movimenti e si adatta alla caviglia

Pattini a rotelle con stivaletto, classici ma tecnici

Questi pattini sono un grande classico. Molto tecnici e performanti, nonostante l'aspetto tradizionale, hanno le quattro ruote e lo stivaletto d'ordinanza con le stringhe. I mezzi stivaletti sono composti da materiali di altissima qualità, il plantare è anatomico e i fori sulla tomaia permettono una perfetta traspirazione.

Il telaio è particolarmente robusto e, insieme allo stopper in poliuretano, rende i pattini davvero molto resistenti nel tempo. Le ruote hanno una dimensione tradizionale di 25X32 mm. Indossali fissandoli bene alla caviglia: prima fai qualche prova di "stabilità" da ferma. In tinta unita, puoi averli blu oppure fucsia

Un tuffo nel vintage

Invidi sempre le pattinatrici dei film anni '70? Ami lo stile vintage e vuoi essere glamour anche se ti alleni sulle quattro ruote? Questi pattini fanno proprio per te!

Lo stivaletto è morbido e confotevole ma, al contempo, è molto sicuro grazie alla struttura ergonomica e ai lacci regolabili alla perfezione sulla caviglia. Il carrello è in materiale composito e i cuscinetti sono di elevata qualità, ideali per pattinare in modo fluido, con impatto basso sui legamenti e molto confortevole. I decori colorati e le stringhe rainbow aumentano il rilascio di endorfine eleggendo il pattinaggio a rotelle come uno degli sport più allegri e divertenti!

Contenuto sponsorizzato: Donnamoderna.com presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Donnamoderna.com potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

Riproduzione riservata