Tutti i modi in cui l’acqua ti fa bene

Credits: shutterstock

Per sentirti più leggera, sgonfia, energica, ma anche per avere pelle e capelli luminosi e combattere la cellulite. I benefici dell'acqua sono molteplici, e in questo articolo te li spieghiamo

Perchè bere acqua e quali sono i benefici per il corpo

Ti senti più leggera, sgonfia, ritrovi in un baleno l'energia persa e in più ti depuri dalle tossine in eccesso. E stiamo parlando solo dei più comuni e conosciuti benefici dell'acqua. Perché anche sulla nostra bellezza ha risultati notevoli: regala pelle e capelli luminosi, attenua la ritenzione idrica, aiuta a combattere la cellulite e, naturalmente, aumenta l'idratazione con il conseguente ritardo delle rughe.

Come bere acqua correttamente

Ma non pensare di bere un litro d'acqua tutto d'un fiato, perché anziché idratare il corpo e ottenere tutti i benefici di cui abbiamo parlato, la grossa quantità d'acqua arriva talmente velocemente alla vescica che il corpo sente immediatamente il bisogno di urinare: in questo modo si elimina in breve tempo l'acqua ingerita annullando tutte le potenzialità dell'acqua. L'ideale è invece bere a piccoli sorsi almeno un litro e mezzo (meglio ancora se riesci ad arrivare a due) di acqua durante l'arco della giornata.

Pensa che, in teoria, esistono anche degli orari durante il giorno in cui è meglio assumere liquidi: dalle 9 della mattina fino alle 13 il primo litro e dalle 14.30 alle 19.30 il secondo litro. Senza scordarsi di bene un bicchiere di acqua durante i pasti principali, tra la prima e la seconda portata così da fluidificare anche i succhi gastrici.

Leggi anche Cosa succede al corpo se si beve troppa acqua

Ora ti diamo tutti i motivi per iniziare a bere più acqua e non smettere più:

  • L'acqua aiuta a perdere peso
  • Aiuta a ricaricarsi di energia
  • Rende più sana la pelle
  • Depura l'organismo
  • E' un aiuto per la salute
  • Migliora il rendimento sportivo

L'acqua aiuta a perdere peso

L’acqua è uno dei migliori strumenti per dimagrireÈ necessario che l'acqua prenda il posto di tutte le altre bevande, come quelle gassate, i succhi di frutta oppure gli alcolici, che sono una fonte nascosta di calorie.

Inoltre si tratta di un ottimo sistema per diminuire l’appetito perché molto spesso quando pensiamo di avere fame in realtà abbiamo sete: otto bicchieri al giorno infatti consentono di avvertire meno l'appetito perché esercitano un'influenza positiva sui centri nervosi il cui compito è quello di tenere sotto controllo sia lo stimolo della sete che quello della fame.

Ti ricarica di energia ed evita la disidratazione

La disidratazione anche solo dell’1% del peso corporeo, fa diminuire le forze e fa sentire molta stanchezza. Spesso si tende a sottovalutare il fatto che possa trattarsi di disidratazione, ma quando si avverte lo stimolo della sete significa che si è già disidratate. Bere poca acqua può causare:

  • spossatezza,
  • stanchezza muscolare, 
  • vertigini, 
  • rendere anche la più semplice delle operazioni un'immensa fatica.

Bere due litri di acqua al giorno vuol dire in primis recuperare forze ed energie.

Rende più sana la pelle

Bere acqua aiuta a ripulire la pelle in profondità e regala un colorito molto più sano, effetto bonne mine, come dopo una giornata all'aria aperta. Questo però non accade immediatamente ma necessita di molta costanza perché i benefici non si vedono dopo un giorno o una settimana di assunzione ma dopo almeno 28 giorni e cioè il tempo necessario per il ricambio cellulare.

Depura l'organismo

Allo stesso modo, l’acqua riesce ad eliminare dal corpo, sempre se bevuta con costanza, le tossine e a drenare i liquidi in eccesso che causano la tanto odiata cellulite.  Non da ultimo, anche se non vi sono reali evidenze scientifiche, bere molta acqua sembrerebbe ridurre il rischio di tumore al colon.

È un aiuto per la salute

Uno studio pubblicato dall’American Journal of Epidemiology ha dimostrato che coloro che bevono più di otto bicchieri di acqua al giorno hanno il 41% di probabilità di meno di subire un infarto di coloro che bevevano meno di 2 bicchieri di acqua al giorno.

Non solo: bere molta acqua aiuta a diminuire gli attacchi di cefalea e  i problemi digestivi: il nostro sistema digerente ha infatti bisogno di una buona quantità di acqua per digerire in maniera corretta. Infine l’acqua può aiutare a diminuire problemi di acidità di stomaco e stitichezza.

Migliora il rendimento sportivo

La disidratazione è il principale nemico di una buona attività sportiva, è quindi fondamentale idratarsi bene prima, durante e dopo una sessione di esercizi.

L'apporto di liquidi deve iniziare già prima dell'esercizio per garantire uno stato di idratazione ottimale nel momento dello sforzo. È sconsigliato assumere grandi quantitativi di acqua semplice nei 45-60 minuti precedenti allo sforzo (perché può stimolare la diuresi e la conseguente eliminazione di liquidi), per lo stesso motivo è sconsigliato assumere alcolici o caffeina.

Il reintegro poi deve tener conto:

  • delle caratteristiche ambientali nelle quali si pratica sport (temperatura, umidità, ventilazione),
  • il tipo di lavoro muscolare (pesante, leggero, di velocità o resistenza),
  • gli indumenti usati.

Dovresti reintegrare di 1/4 di litro ogni 15 minuti. Ma ricordati che dopo l'esercizio fisico è molto importante evitare l'ipoidratazione per ristabilire una situazione di equilibrio interno all'organismo.

Come scegliere il tipo di acqua da bere

È infine molto importante saper scegliere il tipo di acqua da bere:

- Gli ipertesi ad esempio devono scegliere acque con bassa concentrazione di sodio.

- Agli sportivi è consigliata invece un'acqua ricca di sali minerali, cioè con un buon patrimonio di calcio, ferro, cloro, bicarbonato e sodio, quest'ultimo indispensabile per ottenere una buona performance.

- Per chi è a dieta è suggerita un'acqua oligominerale in buona quantità per depurare l'organismo.

- Se sei in gravidanza è indicata un'acqua calcica a residuo fisso medio-alto, per soddisfare l'aumentato bisogno di calcio.

- Infine per i bambini vanno bene le acqua oligominerali alternate a quelle ricche di sali minerali, che possono reintegrare quelli persi con la sudorazione, diuresi o scariche abbondanti.

Ora sai tutto, o quasi, sull'acqua. Devi solo incominciare a bere!

Riproduzione riservata