Come tenere la mente allenata

La paura dell'invecchiamento non coinvolge più soltanto l'aspetto fisico, a essere temute maggiormente sono la perdita di lucidità e di memoria correlate al passare degli anni.

Un po' di "ruggine" è da mettere in conto ma la buona notizia è che, con un allenamento quotidiano, la mente può essere mantenuta giovane e attiva a lungo. Un ruolo fondamentale, per preservare la giovinezza del cervello, lo svolge anche l'alimentazione.

Dunque, ricordiamoci di seguire una dieta il più possibile varia e ricca di vitamine, minerali e antiossidanti. Senza eccedere né con le calorie, né con i grassi cattivi. Sì al pesce azzurro, alle noci, ai vegetali, ai legumi e ai cereali integrali. Sì anche alla corretta idratazione e al costante movimento (basta una camminata al giorno).

Come tenere la mente allenata

Memoria di ferro e lucidità al top anche se gli anni passano? Si può, se alleni quotidianamente la mente in tanti modi diversi

 

Avere sempre la mente attiva e ricordarsi tutto, come se si avessero ancora vent'anni. La comunità scientifica concorda sull'importanza dell'allenamento mentale attraverso lettura, linguaggio, giochi enigmistici e riduzione del tempo trascorso davanti al televisore. E poi, usciamo il più possibile: conoscere nuove persone allena la mente a restare giovane

Leggi il quotidiano da cima a fondo

La lettura salva-memoria

Anche se le brutte notizie ti tengono alla larga da telegiornali e carta stampata, prova comunque a leggere un quotidiano al giorno, da cima a fondo.

Questo esercizio, oltre a stimolare la riflessione e dunque le connessioni dei neuroni, ti aiuterà ad allenare la memoria e la vista. Se il quotidiano ti trasmette troppa ansia o tensione, sarà perfetto anche il libro serale. Ancor meglio se si tratta di un giallo o di un thriller: scoprire l'assassino e investigare stimolerà ancora più a fondo l'attività cerebrale.

Due cruciverba al giorno

Enigmistica? Più di un gioco

Il cruciverba è uno di quei passatempi tipici dell'estate, di solito si fa in spiaggia sotto l'ombrellone. Ma si tratta anche di uno dei passatempi più sottovalutati.

Invece i cruciverba, per la precisione due al giorno, farebbero bene quanto la consigliatissima "mela" (che leva il medico di torno). A sostenerlo sono i ricercatori dell’Albert Einstein College of Medicine di New York. Secondo questi studiosi, infatti, le parole crociate (così come i rebus e agli altri giochi di enigmistica) possono ritardare di molto l'arrivo dei primi sintomi di demenza senile.

Terapia scacchi

Ogni partita è una prova di abilità

Il gioco degli scacchi: complesso e appassionante. Se non avete mai giocato, conviene provare. A trarne enormi benefici sarebbero, infatti, memoria e lucidità.

La scacchiera è, quindi, un eccezionale anti-age. Perché? Perché questo gioco stimola la capacità di concentrazione, i riflessi e anche la fantasia. Merito delle partite che, di volta in volta, richiedono soluzioni sempre differenti.

Il problem solving è, infatti, un ottimo modo per tenere la mente allenata. Oltre a essere un'abilità utile in ogni circostanza della vita.

Frequenta persone nuove

Nuove amicizie, mente sempre giovane

Conoscere persone nuove non è una prerogativa della sola giovane età. In qualsiasi fase della vita, infatti, è fondamentale non trascurare le relazioni sociali.

Uscire di più, andare al cinema, invitare amici a casa e chiacchierare di tutto: si tratta di azioni benefiche sia per lo spirito sia per mantenere giovane e allenata la mente. Entrare a far parte della vita di persone fino a prima sconosciute, significa ricevere stimoli diversi e nutrire la mente con "cibi" nuovi.

Se vuoi far del bene alla tua memoria, tenendola allenata, beviti un espresso con le amiche: due tazzine al giorno di caffè mantengono il cervello giovane.

Spegni la tv e studia una lingua straniera

Attenzione alle onde alfa

Guardare la tv atrofizza le capacità cerebrali e manda in trance la nostra mente. Infatti, davanti al piccolo schermo, il cervello passa da onde beta (in cui l'attività cerebrale è vivace) a soporifere onde alfa, dall'azione simile a quella dell'ipnosi.

Dunque, meglio spegnere la tv e allenare la mente imparando, per esempio, una lingua straniera. Arricchire il nostro vocabolario, anche scrivendo, è infatti uno dei migliori esercizi per mantenere in forma anche il cervello.

Riproduzione riservata