Il bicarbonato

L'uomo (e ancor più la donna) ha sempre ricercato soluzioni per migliorare l'estetica del sorriso. Ma, a volte, la combinazione dentifricio-spazzolino-collutorio non è sempre sufficiente per garantire denti bianchissimi.

Anche se un tantino meno efficace di quello professionale, lo sbiancamento naturale può comunque migliorare l'aspetto e la cromia di denti gialli o macchiati. Perché i peggiori nemici dei denti bianchi sono sostanze come caffè, tè, cioccolato oppure tabacco. Anche il fumo altera in modo consistente il tanto ambito candore dentale.

Il primo degli ingredienti naturali che ti proponiamo è il più classico di tutti: il bicarbonato.

Unisci un cucchiaino di bicarbonato di sodio con mezzo cucchiaino di sale fino e un pizzico di olio essenziale di menta peperita: una pozione piacevole per la bocca da usare come un normale dentifricio. Ma non più di una volta alla settimana perché l'uso frequente potrebbe danneggiare lo smalto.

I rimedi naturali per denti bianchissimi

Avere i denti bianchi ed un sorriso luccicante significa avere denti sani e un sorriso smagliante. Ma prima di ricorrere a qualsivoglia trattamento sbiancante chimico prova con questi rimedi naturali. E soprattutto low cost.

 

La salvia

La salvia rimuove le macchie che si formano sulla superficie esterna del dente e sbianca i tuoi denti grazie all'azione chimica e meccanica abrasiva. Inoltre la salvia esercita anche un effetto antibatterico ed è quindi un rimedio perfetto per l'alitosi.

Non abusarne però perché può aumentare la sensibilità dentinale.

Le fragole

Cibi quali mele, pere, ma soprattutto le tanto amate fragole, aiutano moltissimo a rendere il tuo sorriso bianchissimo. La saliva a contatto con questi alimenti produce una reazione, infatti, in grado di rimuovere parecchi batteri dalla bocca: la saliva è un agente autopulente fisiologico.

Strofinando i denti con le fragole tutti i giorni consente di rimuovere le macchie.

Il limone

Il succo di limone è un ottimo rimedio naturale contro le antiestetiche macchie gialle provocate da fumo e caffè. Come il bicarbonato ha un potente effetto sbiancante, ma essendo molto acido corrode lo smalto se usato troppo frequentemente.

Prova a fare risciacqui con un bicchierino di succo di limone oppure utilizzalo puro sullo spazzolino o ancora alternalo con lo sfregamento della scorza di limone direttamente sui denti.

La radice di araak

Un ottimo metodo per sbiancare i denti a casa tua è l'utilizzo della radice di araak, che usavano già gli egiziani e i babilonesi ed è conosciuta come spazzolino da denti naturale in diversi Paesi del Medio Oriente perché contiene fluoruri, silicio e vitamina C.

Puoi trovarla tranquillamente in tutte le erboristerie.

Riproduzione riservata