Depurati in 6 giorni

Il programma per depurarti in 6 giorni

Un programma per depurarti come questo non l’hai mai visto. Mangi polpette di pesce e pesche ripiene. E ritrovi il benessere

Alimenti semplici per sgonfiarti e liberarti dalle tossine

Quando vai al super, metti nel carrello degli alimenti semplici. Se punti sulla loro varietà e li scegli di stagione, ti assicuri dei veri e propri “campioni” del benessere. Qui ne trovi 6, perfetti per sgonfiarti e liberarti dalle tossine. Il segreto è mangiarne uno al giorno, sia a pranzo sia a cena. E le ricette, veloci e appetitose, puoi proporle a tutta la famiglia (le dosi sono per 4 persone).

Il lunedì a tema carciofi

A colazione

150 g di latte da bere con 4 biscotti integrali senza zucchero.

A pranzo

I carciofi ripieni

Cuoci a vapore 8 carciofi e 2 finocchi a spicchi. Tosta 150 g di miglio, aggiungi acqua pari al suo volume e cuoci per 15 minuti. Frulla le verdure, aggiungi 50 g di olive nere tritate, prezzemolo e 2 cucchiai di pangrattato. Con questa purea riempi i carciofi, passa un filo d’olio e inforna per 30 minuti a 200°.

+ 120 g di carne ai ferri; contorno di carciofi crudi conditi con del limone e 1 cucchiaio di olio.

A cena

I filetti di nasello

Rosola 600 g di nasello con l’aglio, la cipolla, il rosmarino e 2 cucchiai di olio; aggiungi 2 limoni bio e 5 carciofi tagliati a fette, sale, pepe e cuoci con 1 mestolo di brodo vegetale.

+ Insalata di fagiolini e 1 patata al vapore da condire con 1 cucchiaio di olio e una manciata di prezzemolo fresco; 1 macedonia di frutti di bosco.

Come ti sei depurata oggi

La cinarina dei carciofi aiuta il fegato a spazzare via le tossine. E grazie alla inulina, una fibra, equilibri la flora intestinale e la pancia si sgonfia.

Il martedì a tema spinaci

A colazione

1 spremuta di arancia o pompelmo; 35 g di pane con un velo di burro e 2 cucchiaini di marmellata senza zucchero.

A pranzo

Maccheroni con pesto di spinaci

Metti nel mixer 200 g di spinaci novelli, 8 pomodorini secchi, 160 g di caprino fresco, 4 cucchiai di olio, 40 g di germe di grano, 12 noci sgusciate: con questa salsa condisci i maccheroni integrali di farro (360 g). Rifinisci con una manciata di pepe bianco.

+ Un’insalata mista.

A cena

Insalata colorata

Riunisci in una ciotola 1 peperone rosso a listarelle, 200 g di rucola e 100 g di spinaci novelli. Aromatizza con mentuccia, erba cipollina tritata, peperoncino fresco, origano. Condisci con 2 manciate di capperi, 1 cucchiaio di olio di lino, 4 di olio e il succo di 2 limoni.

+ 150 g di sogliola al limone; 50 g di pane.

Come ti sei depurata oggi

Oltre ad aver saziato l’appetito, con gli spinaci hai fatto il pieno di sostanze che agiscono su più fronti: le fibre danno lo sprint all’intestino, la clorofilla alleggerisce il lavoro del fegato e il potassio combatte la ritenzione idrica.

Il mercoledì a tema ceci

A colazione

250 ml di latte di soia con 2 cucchiaini di orzo solubile; 35 g di muesli al naturale con frutta secca.

A pranzo

Bocconcini di merluzzo croccanti

Fai appassire 3 porri tagliati a rondelle e 150 g di ceci lessati su fuoco vivace. Sala, spolvera con la curcuma e del pepe. Miscela 6 cucchiai di pane grattugiato con 6 cucchiai di farina di mais e impana 500 g di bocconcini di nasello o merluzzo. Cuocili in forno a 220° per 20 minuti con un filo d’olio.

+ Verdure grigliate; 4 albicocche.

A cena

Falafel

Frulla 300 g di ceci lessati, 25 g di farina di mais, 1 cucchiaio di prezzemolo tritato, 1 cucchiaio di succo di limone, 1 cucchiaio di cipolla e 1 spicchio d’aglio tritati, 1 cucchiaio di cumino macinato e 3 cucchiai di olio. Aggiungi 2 cucchiai di sesamo e il sale. Forma le polpettine, disponile su una pirofila rivestita di carta oleata e metti in forno preriscaldato a 200° per 15 minuti.

+ Insalatona di verdure miste; 50 g di pane di soia; macedonia di frutta fresca.

Come ti sei depurata oggi

Le fibre solubili di cui sono ricchi i ceci puliscono in profondità l’intestino. Questo legume ti sazia anche a lungo e così non rischi trasgressioni extra.

Il giovedì a tema pomodori

A colazione

100 g di ricotta con 1 frutto a pezzetti e, a piacere, 1 cucchiaino di dolcificante.

A pranzo

Pomodori ripieni

Frulla nel mixer 8 cucchiai di olive nere taggiasche tritate con 160 g di tofu o formaggio spalmabile, 1 spicchio di aglio se ti piace, 8 cucchiaini di capperi sottaceto, 4 acciughe e 4 cucchiai di olio extravergine di oliva. Taglia a metà 4 grossi pomodori, svuotali e riempili con la crema ottenuta.

+ 70 g di pasta integrale condita con zucchine saltate in padella insieme a un filo di olio e maggiorana.

A cena

Bresaola alla mediterranea

Disponi 220 g di bresaola su un piatto e condiscila con 4 cucchiai di olio extravergine di oliva, qualche goccia di aceto balsamico, l’origano, il timo fresco e il pepe. Dopo 15 minuti, completa il piatto aggiungendo 150 g di rucola e 10 pomodorini secchi sminuzzati.

+ 50 g di pane integrale; 2 kiwi.

Come ti sei depurata oggi

Prima di questa dieta hai mangiato in modo disordinato? Allora avrai dell’acido urico in eccesso, che elimini proprio con il pomodoro, in grado di contrastare anche l’acidità causata da una dieta troppo ricca di proteine.

Il venerdì a tema pesce

A colazione

1 tè al limone; 2 fette biscottate integrali con un velo di burro light e 2 cucchiaini di marmellata senza zucchero.

A pranzo

Polpette di pesce azzurro

Salta in padella 150 g di pesce spada e 150 g di merluzzo con 2 cucchiai di olio extravergine e l’aglio. Unisci 250 g di patate lessate, 4 alici in pezzetti, pepe, peperoncino e fai insaporire per 10 minuti. Frulla tutto nel mixer, unisci 3 cucchiai di pangrattato, il prezzemolo. Lavora l’impasto e ricava le polpettine. Passale in 3 cucchiai di pane grattugiato e infornale per 30 minuti a 200°.

+ Insalata mista condita con 1 cucchiaio di olio e limone; macedonia di frutta fresca.

A cena

Salmone con yogurt e capperi

In una pentola antiaderente cuoci a fuoco alto per 10 minuti 4 tranci di salmone con 2 bicchieri di spremuta di pompelmo non zuccherata, aromatizza con timo e prezzemolo. Condisci con la salsa ottenuta frullando 250 g di yogurt greco magro, 1 manciata di capperi, 1 porro, menta, sale, pepe.

+ Verdure alla griglia; 1 fetta di pane alle noci (40 g).

Come ti sei depurata oggi

Rispetto alle altre varietà, salmone e pesce azzurro si distinguono per la qualità dei grassi (polinsaturi e omega 3): sono in grado di inibire i processi infiammatori e di favorire la disintossicazione.

A colazione250 g di latte e caffè; 4 biscotti ai cereali integrali con fave di cacao.A pranzoInsala

A colazione

250 g di latte e caffè; 4 biscotti ai cereali integrali con fave di cacao.

A pranzo

Insalata di noci, belga e pere

Affetta 500 g di insalata belga a rondelle sottili. Cospargila con 10 noci spezzettate, sale, pepe e timo fresco. Aggiungi 2 pesche noci a fettine sottilissime, 5 cucchiai di olio extravergine di oliva e 2 cucchiai di aceto balsamico.

+ 50 g di pane integrale; macedonia di frutti di bosco.

A cena

Pesche ripiene

Taglia 4 pesche a metà, elimina il nocciolo e cuocile in poca acqua con l’incavo verso l’alto. Mescola 8 cucchiaini di cacao amaro, 8 di crusca d’avena, 8 di cocco macinato, 4 di succo concentrato di mela e, se serve ancora, poca acqua. Farcisci con questo ripieno le pesche, cuoci per qualche minuto e spolverizza con 4 cucchiaini di granella di fave di cacao. Sono buone anche fredde.

+ 180 g di pesce cucinato ai ferri; 100 g di insalata mista condita con 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva; 30 g di pane integrale.

Come ti sei depurata oggi

Ti sei idratata: la pesca, con anguria e pompelmo, è uno dei frutti con più alta percentuale di acqua. Ed è anche uno dei meno calorici: 27 calorie per etto.

Le regole per una buona dieta depurativa

1. La domenica sei dieta free e puoi concederti quello che ti è mancato, una pizza o un gelato.

2. Questo programma detox in una settimanati fa perdere un chilo: per mantenere il dimagrimento puoi prolungarlo altri sette giorni.

3. Nelle ricette ricorrono alcuni ingredienti. In questi sette giorni scegli sempre: latte parzialmente scremato, pane e pangrattato integrale, olio extravergine d’oliva.

Riproduzione riservata