hangover

Fai i conti con l’hangover? Ecco i metodi naturali per far passare la sbornia

A meno che tu non sia astemia, di certo almeno una volta nella vita avrai sperimentato l'hangover. È quella condizione di malessere generale che ti ritrovi al risveglio dopo una notte di bagordi. Ecco come rimediare ai postumi di una sbronza

Mal di testa, stanchezza, dolori muscolari, spesso anche mal di stomaco: sono tutti sintomi della sbornia, perché l’alcool continua il suo effetto anche dopo molte ore (di sonno).
L'unico modo comprovato per evitare i postumi di una sbornia è evitare di bere troppo alcool. Tuttavia, se hai esagerato, esistono vari metodi naturali per curare l'hangover.

A come acqua

L'acqua è un ottimo alleato in caso di bevute eccessive, prima, durante e dopo. Soprattutto perché l'alcool ha un potere altamente disidratante. Certo, sarebbe meglio che tu bevessi acqua prima (insieme al pasto) di cominciare a bere e che diluissi l'alcool, assumendo acqua tra un drink e l'altro. Tuttavia, anche se ormai sei arrivata al livello successivo, quello dell'hangover il giorno dopo, puoi cominciare il tuo trattamento anti-sbronza proprio dall'acqua.

B come bevi!

A parte l'acqua che, appunto, è il principale aiuto in caso di postumi della sbronza, l'importante è che tu beva appena ti risvegli in hangover. No, non altro alcool – anche se ci sono scuole di pensiero popolare secondo cui il metodo più efficace per sentirsi meglio subito è tracannare ulteriore alcool. La parola d’ordine è "idratazione", per cui devi bere acqua, ma anche altri liquidi analcolici che possano ripristinare il giusto livello di idratazione e, magari, alleviare altri sintomi e conseguenze di un abuso di alcool.

  • Aceto di mele: se ti svegli in hangover, prova a prepararti una soluzione di acqua tiepida con aceto di mele (circa un bicchiere in un litro di acqua). L'aceto ha un effetto diuretico naturale che può aiutare a combattere la ritenzione di liquidi del mattino dopo (quindi, a disintossicarti). Aiuta anche a stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue, che potrebbero essere troppo bassi dopo una notte di bevute.
  • Tè verde: con una tazza, ottieni un doppio effetto benefico. La caffeina contenuta nel tè, infatti, allevia i sintomi del mal di testa, senza darti acidità di stomaco come potrebbe fare il caffè. Inoltre, puoi usare il tè verde al posto dell'acqua per preparare il tuo rimedio con aceto di mele: ne maschera un po' il sapore.
  • Succo di barbabietola: questo è di certo un rimedio estremo, per le più coraggiose, perché non è molto invitante, soprattutto se sei in preda ai postumi di una sbornia. Tuttavia, bere succo di barbabietola aiuta ad aumentare e migliorare il flusso sanguigno e l'ossigenazione in tutti i tuoi muscoli e tessuti, il che può aiutarti a sentirti meglio da tutti i punti di vista.

C come cammina

Certo, se sei in hangover l'esercizio fisico è probabilmente l'ultima cosa che ti senti di fare, ma è molto utile. Non serve che ti metta a fare una sessione di allenamento, anche solo una camminata veloce che aumenta la circolazione è d'aiuto. In questo modo, infatti, arrivano più sangue e ossigeno al cervello e ai muscoli, che compensano i sintomi della sbornia come mal di testa e muscoli doloranti. Per di più, sudare è uno tra i migliori metodi per disintossicare il nostro corpo.

Sos sbornia: tutto quello che devi sapere per sopravvivere alla sbronza

VEDI ANCHE

Sos sbornia: tutto quello che devi sapere per sopravvivere alla sbronza

Preparati un frullato contro l'hangover

Vuoi unire il bisogno di liquidi con quello di sali minerali e proteine? Preparati un frullato: è l'ideale per assumere tutto ciò di cui necessiti. Per esempio, potresti frullare latte di mandorle non zuccherato, frutta fresca o congelata (i congelati funzionano particolarmente bene nei frullati) e una fonte di proteine: può essere un misurino di proteine ​​in polvere, yogurt greco magro o mezza tazza di ricotta.

Assumi sali minerali

Come abbiamo detto, l'alcool disidrata e altera anche l'equilibrio elettrolitico. Certo, bere tanta acqua è già un ottimo modo per ripristinare l'idratazione nel tuo organismo, ma se vuoi aumentare l'effetto, assumi dei sali minerali, come magnesio, sodio, potassio. In questo caso, però, lascia da parte le bevande sportive zuccherate, è meglio se sciogli direttamente nell'acqua una bustina di elettroliti (i sali minerali nominati poco fa). Va bene anche se bevi acqua minerale frizzante, acqua di cocco, cioccolato non zuccherato o latte di mandorle alla vaniglia: sono tutte bevande che ti riforniscono di elettroliti con zero zuccheri aggiunti. Nel dubbio, controlla bene l'etichetta.

Sì alle vitamine del gruppo B

A proposito, l'alcool intacca anche le risorse di vitamine del gruppo B, quindi tieniti in casa un integratore del complesso B: puoi sempre assumerlo insieme al tuo bibitone a base di acqua e sali minerali, da bere per rimediare ai sintomi dell'hangover e rimetterti in sesto.

Hangover? Mangia uova a colazione

Forse non c'è correlazione tra la colazione a base di uova e i bagordi della notte prima, ma puoi pur sempre inventarla tu. Le uova, infatti, contengono cisteina, una molecola (un amminoacido, per la precisione) che aiuta ad abbattere alcuni dei sottoprodotti tossici del metabolismo dell'alcol che si ritiene contribuiscano ai postumi di una sbornia. Le uova sono anche un'ottima fonte di proteine ​​e grassi che possono aiutare a stabilizzare i livelli di zuccheri nel sangue.

Riproduzione riservata