I benefici di frutta e verdura multicolor

Prova le patate viola. Le vendono anche al super, assieme al cavolo arancione e alle carote nere. Sono frutta e verdura coloratissime. Che in tavola mettono allegria. E nella tua dieta portano vitamine e antiossidanti in quantità da record

<p><b>LE BIETOLE ARCOBALENO PROTEGGONO GLI OCCHI</b></p><p>Si chiamano così perché le coste sono di colori diversi che vanno dal giallo al rosa. «Rafforzano il <b>sistema immunitario</b> e riducono il rischio di <b>cataratta</b> perché sono particolarmente ricche di luteina e zeaxantina, le “vitamine degli occhi”» spiega Paola Salgarelli, specialista in Scienze dell’alimentazione.</p><p><b>Come consumarle </b></p><p>Per preservare i nutrienti, cuocile <b>al vapore</b> mettendo nel cestello prima le coste e cinque minuti dopo le foglie.</p> Credits: Olycom

LE BIETOLE ARCOBALENO PROTEGGONO GLI OCCHI

Si chiamano così perché le coste sono di colori diversi che vanno dal giallo al rosa. «Rafforzano il sistema immunitario e riducono il rischio di cataratta perché sono particolarmente ricche di luteina e zeaxantina, le “vitamine degli occhi”» spiega Paola Salgarelli, specialista in Scienze dell’alimentazione.

Come consumarle

Per preservare i nutrienti, cuocile al vapore mettendo nel cestello prima le coste e cinque minuti dopo le foglie.

La frutta e la verdura multicolor hanno un pedigree tutto naturale: non sono state geneticamente modificate ma create attraverso incroci spontanei.

Porta in tavola gli alimenti dalle proprietà benefiche, variando spesso colori e tipologie: farai il pieno di salute e porterai allegria in cucina

<p>«Questo frutto è particolarmente ricco di <b>vitamina C</b>, ma è molto più zuccherino e meno acido del più classico a polpa verde. E per questo piace molto anche ai bambini» spiega la nutrizionista Paola Richero.</p><p><b>Come consumarli </b></p><p>Se ti piace l’agrodolce, il kiwi giallo è perfetto abbinato a un <b>formaggio stagionato</b> molto saporito.</p> Credits: Olycom

«Questo frutto è particolarmente ricco di vitamina C, ma è molto più zuccherino e meno acido del più classico a polpa verde. E per questo piace molto anche ai bambini» spiega la nutrizionista Paola Richero.

Come consumarli

Se ti piace l’agrodolce, il kiwi giallo è perfetto abbinato a un formaggio stagionato molto saporito.

<p>«Questi tuberi sono ricchi di antocianine che mancano nelle patate bianche e che agiscono nella prevenzione del <b>cancro</b> e dell’<b>invecchiamento</b>» spiega Paola Salgarelli. «Inoltre, secondo uno studio dell’Università di Scranton, in Pennsylvania, consumarle due volte al giorno senza aggiungere condimenti aiuta a ridurre la <b>pressione</b> degli ipertesi di circa il 4%».</p><p><b>Come consumarle </b></p><p>Per migliorare l’effetto antipertensivo falle lessare o cuocile nella<b> pentola a pressione.</b> E mangiale con la buccia.</p> Credits: Olycom

«Questi tuberi sono ricchi di antocianine che mancano nelle patate bianche e che agiscono nella prevenzione del cancro e dell’invecchiamento» spiega Paola Salgarelli. «Inoltre, secondo uno studio dell’Università di Scranton, in Pennsylvania, consumarle due volte al giorno senza aggiungere condimenti aiuta a ridurre la pressione degli ipertesi di circa il 4%».

Come consumarle

Per migliorare l’effetto antipertensivo falle lessare o cuocile nella pentola a pressione. E mangiale con la buccia.

<p>«Secondo uno studio dell’Università del Queensland, rispetto a quelle arancioni, queste carote sono più ricche di una particolare famiglia di antiossidanti naturali, i <b>polifenoli</b>» spiega Paola Richero, nutrizionista di Savona. «E questo le rende preziose per la prevenzione di alcuni <b>tumori</b>, in primis quello del colon».</p><p><b>Come consumarle </b></p><p>Fai un <b>centrifugato</b> con due carote e una mela e bevilo subito così conservi tutta la vitamina C.</p> Credits: Olycom

«Secondo uno studio dell’Università del Queensland, rispetto a quelle arancioni, queste carote sono più ricche di una particolare famiglia di antiossidanti naturali, i polifenoli» spiega Paola Richero, nutrizionista di Savona. «E questo le rende preziose per la prevenzione di alcuni tumori, in primis quello del colon».

Come consumarle

Fai un centrifugato con due carote e una mela e bevilo subito così conservi tutta la vitamina C.

<p>Come le carote nere, anche questi frutti sono un vero concentrato di sostanze <b>antiossidanti</b>. Gli studi hanno dimostrato che hanno una quantità di <b>polifenoli</b> quattro volte superiore a quella contenuta nelle mele Annurche.</p><p><b>Come consumarle </b></p><p>Sono molto profumate e, una volta tagliate, non diventano nere perciò sono perfette per le <b>macedonie</b> di frutta.</p> Credits: Olycom

Come le carote nere, anche questi frutti sono un vero concentrato di sostanze antiossidanti. Gli studi hanno dimostrato che hanno una quantità di polifenoli quattro volte superiore a quella contenuta nelle mele Annurche.

Come consumarle

Sono molto profumate e, una volta tagliate, non diventano nere perciò sono perfette per le macedonie di frutta.

<p>«I <b>beta-caroteni</b> contrastano i radicali liberi e combattono l’invecchiamento cutaneo. E il cavolfiore arancione ne contiene una quantità 25 volte maggiore rispetto a quello bianco» spiega Paola Salgarelli, specialista in Scienze dell’alimentazione a Vicenza.</p><p><b>Come consumarlo</b></p><p>Cuocendolo, i beta-caroteni diventano più facili da assimilare. Ma provalo anche <b>crudo</b>, in insalata o in pinzimonio con una salsina allo yogurt.</p> Credits: Olycom

«I beta-caroteni contrastano i radicali liberi e combattono l’invecchiamento cutaneo. E il cavolfiore arancione ne contiene una quantità 25 volte maggiore rispetto a quello bianco» spiega Paola Salgarelli, specialista in Scienze dell’alimentazione a Vicenza.

Come consumarlo

Cuocendolo, i beta-caroteni diventano più facili da assimilare. Ma provalo anche crudo, in insalata o in pinzimonio con una salsina allo yogurt.

Riproduzione riservata