Come riconoscere l'influenza gastrointestinale

Come riconoscere l'influenza gastrointestinale Credits: Corbis
02/05
Foto

L’influenza gastrointestinale all’inizio si può confondere con un blocco della digestione dovuto, per esempio, a un colpo di freddo. Vediamo come distinguerli: in caso di congestione i sintomi sono molto violenti e improvvisi, con brividi e sudorazione fredda, crampi tra pancia e stomaco, vomito che si risolve però con un paio di attacchi. Non c’è mai febbre e ci si sente meglio nel giro di mezza giornata.

Quando la causa è l’influenza, invece, i sintomi iniziali sono più graduali. All’inizio si avverte una nausea simile al mal d’auto e malessere generale. Di solito, la fase acuta dura almeno 24 ore. A volte si aggiunge un po’ di febbre che sale anche a 38 gradi.

Riproduzione riservata