Auto massaggio ai piedi: tecniche e benefici

Come fare un massaggio ai piedi: benefici e tecniche (anche fai da te)

Per fare un massaggio ai piedi ci sono diversi metodi che è possibile mettere in pratica anche con le proprie mani. Vediamo insieme 3 tecniche e i diversi benefici.

Il massaggio ai piedi è un vero e proprio metodo di rilassamento, utile per calmare il sistema nervoso e prepararci al sonno. Chiunque di noi può concedersi un momento di relax anche stando comodamente in casa, vediamo come!

Benefici del massaggio ai piedi

I piedi sono un punto delicato del nostro corpo, in quanto sono attraversati da tantissime terminazioni nervose. Il massaggio ai piedi in riflessologia, infatti, è un caposaldo indispensabile per stimolare gli organi del corpo e ritrovare il benessere. Questo perché ogni parte del piede è connessa a una parte della colonna vertebrale e di conseguenza è in contatto con gli organi.

Ad ogni modo, il principale beneficio di un massaggio ai piedi, è l'effetto rilassante, che porta anche ad un miglioramento del sonno e un alleviamento dello stress. Grazie alle manipolazioni ai piedi, poi, è possibile diminuire il gonfiore e alleviare il senso di pesantezza. Di conseguenza, è possibile migliorare anche l'umore e l'irritabilità.

Tra i benefici del massaggio ai piedi riconosciuti nella riflessologia, ci sono poi anche:

  • Miglioramento e risoluzione di problemi gastrointestinali
  • Riduzione di mal di testa, mal di schiena e altri stati dolorosi
Addio al mal di testa con la riflessologia plantare

VEDI ANCHE

Addio al mal di testa con la riflessologia plantare

Tecniche di massaggio ai piedi

Per realizzare il massaggio ai piedi possiamo optare per 3 differenti tecniche, che eventualmente possono anche alternarsi. Possiamo poi usare una crema o un'olio naturale per facilitare i movimenti, come ad esempio l'olio di jojoba o l'olio di cocco. Questo ammorbidirà anche la pelle, nutrendola. Il massaggio può essere infine un auto-massaggio, quindi effettuato su sé stessi, oppure un massaggio fatto su un'altra persona.

1. Tecnica della pressione graduale

  • Afferra il piede e giralo con la pianta rivolta verso di te. Inizia a strofinare la pianta aumentando gradualmente la pressione e spostandoti dall'alto verso il basso.
  • Ripeti l'operazione al contrario partendo dal tallone e risalendo verso le punte, diminuendo man mano l'intensità della pressione.

2. Tecnica circolare

  • Afferra il piede come nella tecnica precedente e inizia a muovere le dita con un movimento circolare in senso orario.
  • Ripeti per due giri completi di tutta la pianta e poi procedi in senso antiorario.

3. Massaggio alle dita dei piedi

  • L'obiettivo in questo caso è massaggiare le dita dei piedi: inizia dunque afferrando un dito alla volta e tirandolo delicatamente.
  • Friziona la parte posteriore del dito con la base del pollice, con movimenti dal basso verso l'alto.
  • Intreccia le dita della mano con quelle del piede e fai piccoli movimenti avanti e indietro.

Il tuo problema, soprattutto in estate e nei mesi più caldi, sono gambe e caviglie gonfie? Dai un'occhiata alla nostra guida per fare un auto-massaggio drenante.

Tutto quello che ti serve per un massaggio homemade

VEDI ANCHE

Tutto quello che ti serve per un massaggio homemade

Riproduzione riservata