Pistacchi e frutta secca

Che il pistacchio sia incredibilmente gustoso, non c'è dubbio, ma sono anche buoni per la salute. E, buona notizia, non fanno neanche ingrassare, se consumati nelle giuste quantità, come spuntino o a merenda, ma anche nelle ricette da portare in tavola.

Come tutta la frutta secca anche i pistacchi sono piuttosto calorici, ma sono anche molto nutrienti e danno al corpo "energia pulita" e non "calorie vuote", vantando ben 6 grammi di proteine ogni 100 e 300 mg di potassio, oltre a numerose altre vitamine. Quanto ai grassi,  i pistacchi sono praticamente privi di colesterolo e una porzione di 30 g (circa 50 pistacchi) apporta 160 kcal, meno di molti snak, e poco più di un frutto.

Non solo: come rilevato da due ricerche pubblicate sulla rivista statunitense Nutrition, i pistacchi contengono anche alcune nutrienti particolarmente benefici per la salute e la bellezza, come gli antiossiodanti...

Le virtù dei pistacchi

Oltre ad essere golosi, i pistacchi sono anche alleati del benessere, perché sono ricchi di nutrienti e di antiossidanti. In più, non fanno ingrassare come si crede. Un motivo in più per gustarli come spuntino o a merenda. Scopriamo le proprietà nutritive dei pistacchi

Le proprietà antiossidanti del pistacchio

Una ricerca condotta dal Model Gut Group all’Institute of Food Research (IFR) nel Regno Unito in collaborazione con l’Università di Messina ha rilevato che i pistacchi sono ricchi di molte sostanze altamente antiossidanti come polifenoli, carotenoidi e vitamina E. Alleate contro l'invecchiamento e i radicali liberi, quindi, ma soprattutto per la prevenzione della malattie cardiovascolari, per rinforzare le difese dell'organismo e mantenerlo in salute.

Pistacchi anti-invecchiamento

Sono proprio gli antiossidanti a conferire il caratteristico colore ai pistacchi: beta-carotene, luteina e zeaxantina, forniscono i colori giallo e verde; gli antociani gli conferiscono invece il tipico colore rossastro, mentre i polifenoli e le catechine hanno le tonalità del giallo o del bianco. Quindi, più i pistacchi hanno colori vivaci, più sono ricchi di sostanze anti-aging e consumarne una dose moderata quotidianamente rappresenta un'ottima fonte di vitamine e sali minerali, oltre alla frutta e alla verdura fresca.

Non solo: i pistacchi sono anche un ottimo spuntino perché vuole uno snack sano e nutriente... e che non faccia ingrassare!

Pistacchi e omega 3

Da una ricerca condotta dall’Institute for Biological Chemistry and Nutrition delle Università di Stoccarda e di Nairobi, arriva un'altra buona notizia: mangiare pistacchi apporta energia e nutrimento, ma (se non si esagera) non fa ingrassare, e può anche aiutare a prevenire l’obesità.

È vero, i pistacchi contengono parecchi grassi, ma la maggior parte di questi sono grassi insaturi, vale a dari i grassi "buoni" ed "essenziali" che il nostro organismo non è in grado di sintetizzare e che sono quindi è fondamentale inserire nell'alimentazione. Come gli Omega 3, che contribuiscono a tenere basso il colesterolo "cattivo".

Pistacchi, lo snack ideale per non ingrassare

Poiché sono un alimento ad alta densità nutritiva, ricco di proteine e fibre, i pistacchi saziano in fretta e con gusto, ma in modo sano: così si evitano sia il consumo eccessivo (che sì, potrebbe far ingrassare) di pistacchi, così come il consumo di altri snack ipercalorici, portando a un'alimentazione genuina ed equilibrata.

Secondo la ricerca, consumati in dosi di 30-50 g al giorno, permettono di assumere le sostanze benefiche per la salute - come gli anti-ossidanti - senza correre il rischio di ingrassare.

Riproduzione riservata