5 scrub per il tuo rientro in bellezza

Per viso e corpo che dopo l'estate hanno bisogno di rigenerarsi punta su ingredienti naturali ed economici e affidati al tuo estro per realizzare efficaci esfolianti.

<p>Sogni una <b>pelle ‘nuova’</b>, <b>morbida, rinnovata, elastica e più luminosa</b>? Non è un miraggio ma il risultato di una buona abitudine: lo<b> scrub</b>. O, per dirla con parole semplici, l’<b>esfoliante</b>. Inoltre con l’esfoliazione non solo si<b> eliminano le cellule morte</b> in superficie, ma garantiamo ai prodotti applicati successivamente un maggiore successo: con la pelle pulita questi penetrano più in profondità e i <b>benefici sono più duraturi</b>.</p><p>Ma attenzione: non tutti gli esfolianti sono adatti alla nostra pelle. Ma, sopratutto, quelli che utilizziamo per il <b>corpo</b>, in nessun modo devono essere adoperati per la pelle delicata del <b>viso</b>.</p><p>Se per il corpo possiamo affidarci infatti a <b>'granelli' di qualsiasi dimensione</b>, per il viso dobbiamo invece contare solo su quelli più <b>fini e piccoli</b> per far si che la pelle non venga aggredita e non subisca micro lesioni. Più i granelli saranno piccoli più infatti delicato risulterà lo scrub.</p><p>Questo è un piccolo<b> suggerimento</b> se, anziché affidarti a prodotti già in commercio, vuoi provare a realizzare da te un ottimo esfoliante tra le mura domestiche.</p><p>Continua a sfogliare la gallery e <b>scopri quale 'ricetta' fa al caso tuo</b>.</p> Credits: Corbis

Sogni una pelle ‘nuova’, morbida, rinnovata, elastica e più luminosa? Non è un miraggio ma il risultato di una buona abitudine: lo scrub. O, per dirla con parole semplici, l’esfoliante. Inoltre con l’esfoliazione non solo si eliminano le cellule morte in superficie, ma garantiamo ai prodotti applicati successivamente un maggiore successo: con la pelle pulita questi penetrano più in profondità e i benefici sono più duraturi.

Ma attenzione: non tutti gli esfolianti sono adatti alla nostra pelle. Ma, sopratutto, quelli che utilizziamo per il corpo, in nessun modo devono essere adoperati per la pelle delicata del viso.

Se per il corpo possiamo affidarci infatti a 'granelli' di qualsiasi dimensione, per il viso dobbiamo invece contare solo su quelli più fini e piccoli per far si che la pelle non venga aggredita e non subisca micro lesioni. Più i granelli saranno piccoli più infatti delicato risulterà lo scrub.

Questo è un piccolo suggerimento se, anziché affidarti a prodotti già in commercio, vuoi provare a realizzare da te un ottimo esfoliante tra le mura domestiche.

Continua a sfogliare la gallery e scopri quale 'ricetta' fa al caso tuo.

Farina di mais, ma anche caffé, cocco, bicarbonato, miele, zucchero e sale: tutti ingredienti naturali con cui preparare ottimi scrub esfolianti. A casa vostra. Senza fare troppa fatica. E soprattutto risparmiando. Perché la bellezza è democratica!


<p>Un <b>esfoliante eccellente</b> per tutti i tipi di pelle, anche per quella maschile (stiamo parlando del corpo naturalmente) vede protagonista la <b>farina di mais</b>, si, quella che utilizziamo per fare la polenta. Mescola <b>3 cucchiai di farina di mais, 3 cucchiai di olio d'oliva o di mandorle</b> (oppure quello che preferite e che trovate tranquillamente in qualsiasi erboristeria) e <b>2 cucchiai di miele</b>. Amalgama il tutto e poi massaggia il composto sulla pelle umida, muovendo le dita in modo circolare.</p> Credits: Corbis

Un esfoliante eccellente per tutti i tipi di pelle, anche per quella maschile (stiamo parlando del corpo naturalmente) vede protagonista la farina di mais, si, quella che utilizziamo per fare la polenta. Mescola 3 cucchiai di farina di mais, 3 cucchiai di olio d'oliva o di mandorle (oppure quello che preferite e che trovate tranquillamente in qualsiasi erboristeria) e 2 cucchiai di miele. Amalgama il tutto e poi massaggia il composto sulla pelle umida, muovendo le dita in modo circolare.

<p>Per il corpo possiamo utilizzare un prodotto che consumiamo tutti i giorni ma a cui non pensiamo mai come prodotto di bellezza:<b> il caffè</b>. Impariamo a<b> riciclare i fondi della caffettiera per farne uno scrub</b>: un <b>esfoliante naturale e davvero energizzante</b> che, con un po’ di delicatezza, si può utilizzare anche per il viso perché ha anche <b>proprietà tonificanti</b>.</p><p>Ecco <b>come fare</b>: fai asciugare perfettamente i fondi di caffè. Quando sono asciutti, versa <b>4 cucchiai della polvere ottenuta in una ciotola aggiungendo una pari quantità di olio</b> (puoi scegliere il tipo che preferisci ma anche quello da cucina) mescola continuamente con un cucchiaio di legno e fermati solo quando hai ottenuto un composto fluido. Sotto la doccia<b> massaggia tutto il corpo</b> con movimenti circolari: vedrai che risultati!</p> Credits: Corbis

Per il corpo possiamo utilizzare un prodotto che consumiamo tutti i giorni ma a cui non pensiamo mai come prodotto di bellezza: il caffè. Impariamo a riciclare i fondi della caffettiera per farne uno scrub: un esfoliante naturale e davvero energizzante che, con un po’ di delicatezza, si può utilizzare anche per il viso perché ha anche proprietà tonificanti.

Ecco come fare: fai asciugare perfettamente i fondi di caffè. Quando sono asciutti, versa 4 cucchiai della polvere ottenuta in una ciotola aggiungendo una pari quantità di olio (puoi scegliere il tipo che preferisci ma anche quello da cucina) mescola continuamente con un cucchiaio di legno e fermati solo quando hai ottenuto un composto fluido. Sotto la doccia massaggia tutto il corpo con movimenti circolari: vedrai che risultati!

<p>Ecco come realizzare uno <b>scrub detox</b>: chi di voi non ha in casa una banana, una mela e un limone? Questi, insieme a del sale fine sono infatti gli ingredienti necessari per il tuo <b>composto detossinante</b>. Incomincia schiacciando una <b>banana</b>, ricca di vitamina B2, magnesio e potassio – oltre a disintossicare la pelle la nutre in profondità – poi unisci una <b>mela</b> frullata, per un effetto tonico e infine il<b> succo di mezzo limone</b>, ricco di vitamine e ad azione schiarente. Aggiungi<b> un paio di cucchiai di sale</b> e il gioco è fatto.</p> Credits: Corbis

Ecco come realizzare uno scrub detox: chi di voi non ha in casa una banana, una mela e un limone? Questi, insieme a del sale fine sono infatti gli ingredienti necessari per il tuo composto detossinante. Incomincia schiacciando una banana, ricca di vitamina B2, magnesio e potassio – oltre a disintossicare la pelle la nutre in profondità – poi unisci una mela frullata, per un effetto tonico e infine il succo di mezzo limone, ricco di vitamine e ad azione schiarente. Aggiungi un paio di cucchiai di sale e il gioco è fatto.

<p>Lo strato di spessore che si crea tra <b>crema, make up e inquinamento</b> ostruisce i pori e non fa respirare la pelle. Ecco perché, almeno una volta alla settimana, è necessario un gommage contro lo ”<b>stress metropolitano</b>”: questo significa anche prevenire le macchie cutanee, il colorito spento, grigio e disomogeneo, la perdita di compattezza della pelle e, come già detto, rallentare il tanto temuto processo di invecchiamento.</p> Credits: Corbis

Lo strato di spessore che si crea tra crema, make up e inquinamento ostruisce i pori e non fa respirare la pelle. Ecco perché, almeno una volta alla settimana, è necessario un gommage contro lo ”stress metropolitano”: questo significa anche prevenire le macchie cutanee, il colorito spento, grigio e disomogeneo, la perdita di compattezza della pelle e, come già detto, rallentare il tanto temuto processo di invecchiamento.

<p>Le <b>virtù del cocco</b> sono molteplici, a partire da un'azione <b>tonificante, rigenerante, idratante e antiossidante</b>. Non solo. La <b>farina di cocco</b>, così come l'<b>olio di cocco</b> sono fortissimi <b>antibatterici</b>. Questo composto (aggiungendo semplicemente più farina e rendendolo più denso), oltre che un buonissimo <b>scrub</b>, può essere utilizzato anche come <b>maschera</b> lasciandolo in posa per circa 20 minuti e risciacquando con acqua tiepida: <b>pelle più morbida, rimpolpata, luminosa e super idratata</b>. A qualsiasi età.</p> Credits: Corbis

Le virtù del cocco sono molteplici, a partire da un'azione tonificante, rigenerante, idratante e antiossidante. Non solo. La farina di cocco, così come l'olio di cocco sono fortissimi antibatterici. Questo composto (aggiungendo semplicemente più farina e rendendolo più denso), oltre che un buonissimo scrub, può essere utilizzato anche come maschera lasciandolo in posa per circa 20 minuti e risciacquando con acqua tiepida: pelle più morbida, rimpolpata, luminosa e super idratata. A qualsiasi età.

<p>Un ottimo ingrediente da utilizzare per uno <b>scrub fai da te</b> è senza dubbio <b>il miele</b> che va ad <b>addolcire tutti gli altri ingredienti del composto</b>. Come questo a base di bicarbonato che insieme al latte è un ottimo alleato per l'idratazione e il nutrimento della nostra pelle. In una ciotola unisci <b>3 cucchiai di bicarbonato</b>,<b> uno di yogurt</b> (dalle proprietà antibatteriche) e amalgama tutto aggiungendo <b>qualche goccia di limone</b> e <b>2 cucchiai di miele</b>.</p><p>Il tuo viso apparirà immediatamente più luminoso, morbido e sentirai la pelle liscia e rimpolpata.</p><p>Ora non ti resta che scegliere l'ingrediente che fa al caso tuo!</p> Credits: Corbis

Un ottimo ingrediente da utilizzare per uno scrub fai da te è senza dubbio il miele che va ad addolcire tutti gli altri ingredienti del composto. Come questo a base di bicarbonato che insieme al latte è un ottimo alleato per l'idratazione e il nutrimento della nostra pelle. In una ciotola unisci 3 cucchiai di bicarbonato, uno di yogurt (dalle proprietà antibatteriche) e amalgama tutto aggiungendo qualche goccia di limone e 2 cucchiai di miele.

Il tuo viso apparirà immediatamente più luminoso, morbido e sentirai la pelle liscia e rimpolpata.

Ora non ti resta che scegliere l'ingrediente che fa al caso tuo!

Riproduzione riservata