Pet therapy in formato mignon

  • 1 4
    Credits: Corbis

    Sono piccoli ma molto efficaci. Perché sono prevedibili, poco aggressivi, addestrabili e soprattutto amano la nostra compagnia. Sono anche facili da trasportare e da gestire. Finiscono così nelle scuole, nei campi estivi, nello studio dello psicanalista, negli ospedali. E affiancano lo psicologo nel risolvere casi di bullismo, difficoltà d'apprendimento, di relazione e molto altro. Una lista di chi fa pet therapy seriamente la trovi su aipata.eu.

  • 2 4
    Credits: Corbis

    Il cincillà è un animale che infonde dolcezza, socievolezza e positività. Così aiuta le persone solitarie, un po' spigolose e che vedono tutto nero. Non ha unghie, quindi non può graffiare, e ha un pelo morbidissimo che lo fa assomigliare a uno scoiattolo paffuto. La sua aria da cartoon e la sua simpatia muovono emozioni di tenerezza. Ed è davvero amico di tutti. Ti basta allungare le braccia per ritrovartelo in braccio. In più, è giocoso e molto attivo. Controindicazioni. È un po' delicato, quindi va tenuto lontano dai bambini maneschi o goffi che potrebbero fargli male.

  • 3 4
    Credits: Corbis

    Il coniglio cura emotività, tristezza e timidezza. Funziona perché trasmette tranquillità e permette di immedesimarsi: proiettando sul coniglio gli stati d'animo si impara a riconoscerli e ad affrontarli. È silenzioso, paziente, prevedibile e adora essere accarezzato. Dargli da mangiare, spazzolarlo, preparargli la cuccia sono attività che apprezza molto e intanto impari a prenderti cura anche di te stessa. Controindicazioni. I cuccioli, troppo instabili e imprevedibili, sono assolutamente inadatti. Non ama essere preso in braccio e se è stressato si immobilizza. È il momento di lasciarlo stare.

  • 4 4
    Credits: Corbis

    La cavia peruviana è insostituibile quando ci sono problemi di relazione. Osservandolo si impara a fare amicizia nel modo giusto: aprendosi agli altri, ma senza aggressività. E’ facile andare d'accordo con un porcellino d'india, perché è un animale molto sociale e molto curioso. Nella pet therapy si utilizzano fratellini e famigliole, quando giocano e si dividono il cibo diventano un esempio da seguire. Controindicazioni. Come un vero "maialino" fa i suoi bisogni senza controllo, anche quando ce l'hai in braccio.

Conigli, cavie peruviane e cincillà sono l'ultimo trend in fatto di terapia con gli animali. Scopri perché e cosa possono fare per te

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te