L'evoluzione delle BB cream 

Ad anni di distanza dalla nascita ufficiale in Italia delle BB Cream, ecco come si sono evoluti i prodotti viso multifunzione

di Alessandra Montelli

Non fungono più "solo" da idratante e trucco insieme, ma prevengono l'invecchiamento della pelle, illuminano il colorito, controllano l'eccesso di sebo e proteggono dal sole. Sono le nuove BB cream che ti permettono di prepararti in pochissimo tempo. Basta un gesto e sei subito pronta per uscire! Tranne in caso di esigenze particolari (come in presenza di pelle arida), ti basta applicare un solo prodotto per avere il viso idratato e "uniformato" nel colorito. Le BB cream sono veri e propri prodotti multifunzione.

Per chi è indicata la BB cream

In genere, la BB Cream è consigliata a tutte le donne che non amano sul viso la sensazione del fondotinta classico, e ciò è valido soprattutto in caso di pelle mista o, al contrario, secca e un po' segnata.

Le BB cream sono inoltre perfette in estate, quando si desidera un "trucco non trucco", dalla consistenza leggera e delicata, e dal finish naturale. Hai presente quando desideri essere truccata ma con poco? Ecco che le BB cream sono il prodotto ideale, perché hanno formulazioni impalpabili e quasi invisibili, in grado, però, di correggere le piccole imperfezioni, uniformare e levigare l’incarnato, donare luminosità e sublimare l’aspetto della pelle.

Le nuove BB cream

A pochi anni di distanza dal loro ingresso nel mercato italiano, le BB cream si sono evolute: non più "solo" perfezionatrici del colorito, che si adattano a quasi tutti i tipi di pelle, i nuovi balsami di bellezza (BB sta per Beauty Balm) ricoprono anche diverse funzioni estetiche.

C'è la BB cream specifica per pelli miste e grasse e quella che combatte le rughe; c'è la versione con primer incorporato e quella che lenisce la cute sensibile e arrossata. Tutte sono accomunate dalle molteplici azioni di idratare e proteggere mentre correggono le piccole imperfezioni, infondendo luminosità al volto.

Un po' di storia

Le BB crem ne hanno fatti di passi avanti dal 2012, anno ufficiale della loro nascita, o meglio importazione in Europa dalla lontana Corea. E - si sa - le Coreane sono delle trend setter in fatto di bellezza: in origine le BB cream servivano come creme idratanti colorate volte a lenire il tipico rossore di una pelle sottoposta a trattamenti dermatologici.

La passione coreana per lo skincare infatti ha reso popolare la pratica di sottoporsi a sedute dal medico estetico per schiarire la pelle con gli acidi esfolianti. Di qui l'esigenza di formulare prodotti appositi che permettessero alla "paziente" di uscire di casa, nonostante la pelle stressata dal peeling! Bastava una BB cream a coprire il volto, che non veniva così appesantita dal mix di troppi prodotti (che peraltro non avrebbe tollerato).

Come si applicano

A differenza dei fondotinta, le BB cream si applicano con movimenti circolari delle dita e non stendendo il prodotto come se fosse una "colata" di colore, ovvero la tipica gestualità del trucco più pesante. Ricorda che sono creme a tutti gli effetti piuttosto che "correttori make up" tout-court.

Dato che regalano un trucco molto naturale, le BB cream si possono usare da sole, ma se si hanno esigenze particolari di coprenza, è possibile usarle come base su cui applicare altri prodotti di camouflage.

Per scoprire le BB cream nuove e classiche, sfoglia la gallery in alto!

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
bellezza/trucco/bb-cream$$$L'evoluzione delle BB cream
Mi Piace
Tweet