• Home -
  • Mamme-
  • Montessori: le attività di vita pratica

Montessori: le attività di vita pratica 

I bambini sono naturalmente attratti dagli oggetti in uso a casa. Diamo loro la possibilità di utilizzarli per essere più autonomi e soddisfatti. Ma a loro misura

di Raffaella Caso
 

Le attività di vita pratica sono azioni che svolgi tutti i giorni sia a casa che fuori e in cui puoi coinvolgere i bambini per sviluppare autonomia, per soddisfare la curiosità, per potenziare le capacità manuali, per sviluppare fiducia e autostima.

Per permettere al bambino di svolgere attività di vita pratica occorre fornirgli gli strumenti adatti, nelle dimensioni adatte alle sue mani e alla sua statura.

Il ruolo del genitore nelle attività di vita pratica è quello di “guardiano e custode dell’ambiente”: guida il bambino senza sostituirsi a lui; garantisce, per ogni fascia di età, il giusto grado di indipendenza; presenta ogni attività con movimenti semplici e lenti e interviene solo se necessario perché, come scrisse Maria Montessori, “ogni aiuto inutile è un ostacolo allo sviluppo”.

Quindi, oltre a giochi Montessori o ad attività Montessori fai da te, puoi organizzarti per proporre al tuo bambino tante attività di vita pratica. Qui ti spieghiamo come proporle nei diversi ambiti della vita quotidiana in casa.

L'autonomia del bambino nella cura personale

Per acquistare indipendenza e dare al bambino la soddisfazione di saper prendersi cura di se. In base alla fascia di età, all’interesse del bambino e allo sviluppo individuale le attività di vita pratica possono essere: vestirsi e svestirsi, abbottonare e sbottonare, mettere e togliere le scarpe, lavare le mani, il viso, i denti, soffiare il naso, pettinarsi. In base agli spazi della casa possiamo organizzarne uno su misura del bambino perché sia in grado di fare queste azioni in autonomia. Per vestirsi, ad esempio, avrà bisogno di una panchetta per sedersi e poggiare i vestiti; di cassetti organizzati con etichette che rappresentano il contenuto, in modo da sapere dove riporre facilmente i propri vestiti.

Potrebbe interessarti anche: IKEA, 6 oggetti per applicare il metodo Montessori a casa tua

La cura dell'ambiente

Per insegnare al bambino ad avere cura dell’ambiente che lo circonda aiutarlo nello sviluppo della coordinazione dei movimenti. Puoi proporgli i travasi, le piegature, lavare e asciugare i piatti, apparecchiare e sparecchiare, fare l’orto e annaffiare le piante, riordinare, spolverare, tagliare, sbucciare, macinare, stendere.

Migliorare il controllo dei movimenti

Per migliorare il coordinamento dei movimenti, acquisire l’indipendenza dall’adulto e sviluppare la pazienza. Alcuni esempi sono i telai delle allacciature, tagliare, incollare, cucire, fare la maglia.

Puoi trovare tanti esempi per organizzare la vita pratica in chiave Montessori in questi libri Montessori.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
mamme/montessori-vita-pratica$$$Montessori: le attività di vita pratica
Mi Piace
Tweet