Maschio: cosa sai di lui? 

Tutto il maschio (e sue piccole passioni e perversioni) dalla A alla Z. Un Sussidiario diverso, dove scoprire che lui può portare un cock ring, avere la passione per le BBW e chiedervi un po' di spanking...

di Monica Maggi  - 31 Luglio 2008

Altocalciphilia:

Se pensavate che avere la fissa per i tacchi alti si chiamasse "passione per tacchi alti" vi sbagliavate. Si chiama altocalciphilia. Colpisce anche voi donne però, che li comprate. Loro li guardano soltanto.

Andropausa:

È il corrispettivo maschile della menopausa e in particolare del climaterio. Però lui continua a produrre testosterone e ad essere riproduttivo, contrariamente a noi. Come noi, però, diventa irascibile, irritabile, umorale e scorbutico. O forse lo è sempre stato?

BBW:

Se un amico sussurra al vostro uomo "mi sono fatto una BBW" non si sta riferendo ad una macchina, ma ad una donna dalle grandi forme. BBW (acronimo di Big Beautiful Woman, grossa e bella donna) è la passione per le donne molto grasse ed è più diffuso di quanto si possa immaginare (gli appassionati sono chiamati Fat Admirer). In rete si trovano moltissimi siti specializzati con relative gallery di immagini.

Blowjob, blowing o BJ:

Il sogno del maschio, il piede in fallo (!) di un presidente, l'immaginario erotico per eccellenza (da to blow, soffiare). Termine inglese per sesso orale praticato sul pene. Ma il Blow Job è anche un cocktail, composto da una parte di Bailey's e una di liquore alla banana.

Cock ring:

È un anello, in gomma o metallo, che si infila tra testicoli e pene (quando è rilassato). Al momento dell'erezione, l'anello stringe forte la base del pene e questo, se da una parte stringe fortemente i tessuti, dall'altra ne permette una congestione e quindi un indurimento maggiore. Per un cock ring fatto in casa, l'esperto consiglia di fare sesso con gli slip e l'elastico abbassato sotto la base dei testicoli. Funziona.

Cunnilingus:

Questa l'etimologia della parola: da cunnus, vulva, e lingus lingua È, in parole povere, l'arte di leccare e succhiare i genitali femminili. La sua passione?

Disfunzione Erettile:

L'incubo di tutti gli uomini: la difficoltà ad ottenere e/o mantenere una erezione. Non drammatizzate, può succedere. È invece un problema il suo contrario (vedi priapismo).

Edonismo:

È la spasmodica ricerca del piacere in tutte le sue forme. Non è prevalentemente maschile ma in loro è molto più marcata nel sesso. A noi basta lo shopping.

Fellatio:

L'equivalente maschile del cunnilingus. In latino fellare vuol dire succhiare. Questa pratica non ci viene richiesta proprio in "questi termini".

Foot-play:

In questa categoria rientrano tutti i giochi erotici e le forme di feticismo che hanno come protagonista il piede. Dalle carezze al sesso e alle manipolazioni con il piede. E in genere è il vostro piedino il protagonista. Ricordate le giapponesi? Sono loro gli importatori del foot-play, con le loro geishe dai piedi fasciati.

Giarrettiera:

Uno degli indumenti più fetish della lingerie femminile: la giarrettiera ad anello evidenzia il potere erotico della coscia, mentre quella a cintura (più esattamente definita reggicalze) sottolinea il pube e le natiche. I maschi preferiscono la seconda, per noi è chiaramente scomodissima.

Hairy:

Forma di feticismo del pelo femminile (specialmente quello del pube). Da qualche anno un po' demodé, ma sta ritornando.

Kamasutra:

È la dottrina (kama) dell'amore (sutra), un antico testo sanscrito dedicato a regole di condotta matrimoniale, divenuto famoso per la parte dedicata alle posizioni dell'amplesso e per i consigli sulle pratiche sessuali. Sono circa 800, un numero difficilmente praticabile in una sola vita, o no?

Iconolagnia:

Vi ricordate quando i maschi adolescenti guardavano i giornaletti porno? Ah, li guardano ancora? Ecco, sono affetti da iconolagnia. Dal greco eikon, che vuol dire immagine, e lagneia, piacere.

Libido

È definita dagli americani come sexual drive. È, banalmente, la cosiddetta voglia. La nostra non coincide con la loro (quella degli uomini) o, almeno, si accende molto diversamente. Ce ne eravamo accorte...

Lingam:

Il Lingam è la raffigurazione del membro virile in India. Ma più generalmente viene talvolta usato come sinonimo di dildo (il pene finto). La Yoni è il corrispondente femminile.

Merkin:

Vedi il film Life Size, 1974, con Michel Piccoli. Lui si innamora di una bambola gonfiabile. Merkin è la passione per le donne inanimate, che siano gonfiabili o di silicone. In rete se ne trovano in vendita di ogni foggia, fino alle più realistiche.

Nisus sexualis:

Voglia di far sesso, eccitazione sessuale. In genere non più trattenibile. Come a dire "sei proprio Nisus, oggi"!

Oral sex:

Vedi Blow Job o cunnilingus: tutti i giochi erotici con contatto tra la bocca e gli organi sessuali di lui/lei.

Priapismo:

Non è uno scherzo e non è piacevole, tutt'altro. Risale al semidio Priapo che aveva sembianze metà uomo e metà bestia, e un fallo perennemente in erezione. E uno stuolo di ninfe al seguito...

Pistacchio:

Dicasi sesso pistacchio quando lo si fa con variazioni sul tema. Dicasi sesso vanilla quando lo si fa tradizionalmente. Ma perché hanno usato i gusti del gelato?

Quirt:

È un tipo di frusta per cavalli, molto lunga, da allenamento. Usata per giochi erotici dove lui è lo schiavo, lei la padrona. Lunga, dritta, sottile e dolorosa. Ma sembra che piaccia.

R/T:

Sta per real time. Di recente invenzione è un termine usato per distinguere i rapporti reali da quelli virtuali. Il sesso vero da quello fatto (da soli) in chat.

Retifism:

Chi ne è affetto ha una passione irrefrenabile per per scarpe e stivali. Oddio, anche tutte noi donne allora...!

Spanking:

La traduzione è sculacciata. Piace, tanto. A lui perché si sente lo scolaretto sorpreso con le dita nella marmellata, a lei perché il professore l'ha beccata a copiare. Poi da' la possibilità di essere consolati...

Tit:

Va tradotto come seno. Assomilglia ad un neologismo anche italiano. Le Big Tits sono categorie di film hard apprezzatissimi.

Trampling:

Lo fa una donna con tacchi altissimi sul torace di un uomo disteso. Una pratica molto amata da uomini in vena di sottomissione.

Ungere:

Olio, creme, balsami vari: è la passione di molti uomini quella di massaggiare il corpo di lei. Se lui è bravo, è davvero indimenticabile. Anche il dopo.

Voyerismo:

Molto maschile, visto che la loro eccitazione passa soprattutto attraverso gli occhi e le immagini. È il piacere erotico visivo, in genere quando si guarda qualcun altro che fa sesso. Ecco il perché del successo dei film hard.

Zone erogene

Sono le parti del corpo che risentono di carezze e sollecitazioni. Sono tante, e ognuno di noi le ha diversamente collocate (tranne alcune fisse, ovviamente). Ma di base in noi sono moltissime e nascoste, in loro evidenti e centralizzate. Gli uomini, si sa, sono creature semplici. Noi siamo ben più complesse in tutto.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
salute/Eros-psiche/maschio-cosa-sai-di-lui$$$Maschio: cosa sai di lui?
Mi Piace
Tweet