Fitness per la memoria

Credits: Olycom
1 6

Ore e ore in palestra per allenare i muscoli, ma la mente? Anche la memoria va esercitata, esattamente come se fosse un muscolo. Ovvero, con costanza e in modi sempre diversi, per scongiurare noia e assuefazione.

Ma ciò che più conta è che la ginnastica per la mente (brain gym) diventi un'abitudine sin da giovani e non soltanto quando ci si affaccia alla terza età. Come fare? Cambiando spesso gli schemi della nostra quotidianità, leggendo, sperimentando con i cinque sensi e facendo sport.

Molto utili sono anche i giochi, sia quelli tradizionali (dal cruciverba al cubo di Rubik) sia quelli elettronici. Per una volta, i videogiochi potrebbero risultare funzionali al mantenimento della nostra salute...

/5

La mente va allenata, proprio come i muscoli. E non solo quando ci si affaccia alla terza età: è, infatti, importante iniziare a esercitare la memoria sin da giovani

 

La memoria è proprio come un muscolo e, per essere tonica, va allenata costantemente con esercizi sempre diversi per "ingannarla". Un errore comune è quello di considerare la ginnastica per la memoria, un'esclusiva della terza età. Invece, è quanto mai importante iniziare a esercitare la memoria sin da giovani. Come? Applicando i consigli della neurobica (aerobica dei neuroni) e sperimentando tante vie differenti per stimolare le capacità cognitive e il ricordo. Proprio sui ricordi, in particolare su quelli dolorosi, si può lavorare efficacemente attraverso la libera espressione della creatività

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te