Nuove cure per unghie più belle

Credits: Corbis
1 6

Anche le unghie si ammalano. Ma spesso non ce ne accorgiamo perché le copriamo con lo smalto. Negli ultimi tre anni sono quasi raddoppiate le visite dal dermatologo per problemi ungueali. Che, in due casi su tre, sono già a uno stadio avanzato. Peccato. Perché prima si interviene e più alte sono le probabilità di guarire.

«Questo vale in particolare per le infezioni ungueali ai piedi» dice Antonino Di Pietro, direttore dell’Istituto Dermoclinico Vita Cutis della Clinica Sant’Ambrogio (www.istitutodermoclinico.com) di Milano e ideatore del primo ambulatorio per la cura delle unghie, appena inaugurato nel centro.

/5

Il vizio di mangiarle, il solvente troppo aggressivo, una manicure scorretta. Ci sono cattive abitudini che possono creare danni. Ecco come correre ai ripari

Per prevenire le infezioni, ogni settimana fai un pediluvio con acqua calda, bicarbonato e olio essenziale di timo. Poi regola le unghie lasciandole diritte sul davanti e senza tagliarle ai lati.

GLI ALIMENTI DA METTERE IN TAVOLA

LATTE  Un bicchiere al giorno apporta calcio e vitamina B2. Che mantengono le unghie di una consistenza omogenea.
NOCI E NOCCIOLE  Ne bastano tre, quattro al giorno per fare il pieno di zinco e rame. Due minerali importanti perché contribuiscono a irrobustire le unghie.
VERDURE A FOGLIA VERDE Una ciotola di insalata ogni giorno ricarica le scorte di vitamina C. Che rinforza le difese immunitarie locali, proteggendo le unghie dalle infezioni.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te