40 anni: non c’è più niente di cui avere paura

Credits: Corbis
3 5

ROBERTA LIPPI 40 anni, direttore editoriale di ovo.com, autrice tv, radio e web. Per i suoi 40 anni ha pubblicato E comunque non sei Kate Moss (su Amazon).

“40 anni non sono tanti. Oserei anzi dire che sono pochi (pensa a quanto manca alla pensione!), ma hai imparato quasi tutto quello che serve in fatto di stile, alimentazione e uomini. Ovvero le ossessioni della vita di ogni donna. Sai cosa ti fa sembrare più bella, sia un abito o il piatto che hai di fronte, e sai cosa ti fa sentire più brutta: l’uomo sbagliato. A 40 anni hai raggiunto la saggezza sufficiente per guardare gli altri con il sorriso sornione di “chi sa” eppure ha davanti ancora buona parte della vita.”

“È l’età ideale per iniziare a fare un sacco di cose. La prima è smettere di avere complessi: a 40 anni ci si perdona tutto, anche il passato. Sei adulta e sai che non c’è niente di cui avere paura. In amore, per esempio, sai che se è andata storta troppe volte è perché ti sei impuntata: non erano gli altri a essere sbagliati, ma tu a non avere il coraggio di andartene. Adesso ci metti la metà del tempo a capire di essere di fronte a una “sòla”. Puoi concederti viaggi spericolati, nuovi lavori, hai l’indipendenza economica per viziarti un po’. Puoi divorziare, ti puoi innamorare e, se non hai avuto figli (e sei pronta a fartene una ragione), diventerai la “zia” adorata: quella sorridente, giovane e luminosa. E soprattutto riparti con lo zero accanto: hai vinto altri dieci anni prima di porti di nuovo il problema dell’età. Stupendo.”

/5
Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te