Smart working: guida alla creazione del perfetto ufficio in casa

Lo smart working è sempre più diffuso: lavorare da casa può avere numerosi vantaggi, a patto però di rispettare alcune regole e di attrezzarsi con gli strumenti giusti. Ecco i nostri consigli

Smart working: tutti gli accessori utili

Lo smart working è sempre più diffuso: lavorare da casa non è più una rarità. Questo vale sia per i freelance - che spesso hanno uno spazio home office - che per chi lavora come dipendente, dato che sempre più aziende si stanno attrezzando per gestire il lavoro in questo modo.

Lavorare da casa presenta numerosi vantaggi, tra i quali la possibilità di distribuire la mole di lavoro adattandola alle proprie esigenze, evitando a volte lunghi spostamenti per raggiungere la sede d’impiego e ottimizzando così il tempo a disposizione.

Perché tutto fili liscio quando si lavora da casa, però, è bene tenere a mente anche aspetti spesso sottovalutati e che alla lunga possono compromettere l’efficienza: distrazioni, impegni e ruoli che finiscono per accavallarsi e mancanza di un confronto immediato con i colleghi possono costituire spesso un limite. La soluzione? Organizzarsi al meglio e rispettare alcune semplici regole per fare in modo che lo smart working possa essere... davvero smart!

Se stai per confrontarti con questa nuova realtà o se sei alle prime armi come freelance, ecco allora alcuni semplici tips insieme ai consigli su quello che può essere utile acquistare per organizzare e arredare il tuo ufficio da casa.

Allestisci uno spazio dedicato

Se lavori da casa, organizza un angolo ad hoc, evitando di ricorrere al tavolo della cucina o quello del salotto. Questo ti consentirà di avere una maggiore concentrazione e di poter lasciare sempre la tua postazione da smart working allestita all’occorrenza. Ricorda che mentalmente è importante avere un luogo che è unicamente dedicato al lavoro.

Cerchi qualcosa di semplice che si adatti bene ad ogni spazio? Punta allora sulla scrivania con pannello in legno e struttura metallica robusta. Dalla linea ultra minimal si adatta bene a qualsiasi ambiente e il prezzo è decisamente competitivo. Qui trovi qualche idea per una scrivania per lavorare.


Da accostare alla scrivania, scegli anche una seduta comoda. L'ideale è puntare sul classico modello con rotelle da ufficio ma magari con quel tocco di design in più che la renda adatta anche all'arredamento di casa. Quella con schienale effetto rete è ergonomica e quindi comodissima, e puoi sceglierla in quattro varianti di colore. 

Se vuoi provare ad alternare lavoro in piedi e seduta prova lo standing desk.


È arrivato il momento di investire su una sedia ergonomica

VEDI ANCHE

È arrivato il momento di investire su una sedia ergonomica

Organizza tutto nel dettaglio


Tieni presente che lavorando da casa le possibili distrazioni sono molteplici: le varie faccende domestiche possono infatti finire per accavallarsi agli obiettivi di lavoro generando una gran confusione. Per evitare che questo accada, definisci gli orari di lavoro con precisione, prendi nota delle scadenze e crea una to do list di tutto quello che hai da fare. Indispensabile sarà allora tenere a portata di mano un'agenda o un planner da scrivania come quello di Febio. Diviso per settimana, che ti permette di annotare appuntamenti e orari in modo facile ed efficace.

Per appunti e "to do list", tieni sempre sulla scrivania anche un pratico taccuino. L'ormai iconico Moleskine ha la copertina rigida e l'elastico così da tenere in ordine anche eventuali fogli sparsi. Il plus? Puoi sceglierlo del formato e del colore che preferisci!

Conference call: non essere impreparata


Riunioni con capi e colleghi? La soluzione quando si lavora da casa è ricorrere alle videoconferenze via Skype o Hangout, strumenti utilissimi che ti consentono di connetterti facilmente e senza bisogno di grandi risorse tecnologiche, che ha di fatto "sdoganato" la possibilità di ricorrere allo smart working. Ricordati però di essere attrezzata al meglio. Tra gli irrinunciabili, allora, le cuffie professionali con microfono. Quelle di Wantek dispongono della funzione di cancellazione del rumore, si collegano tramite USB, sono leggerissime e hanno il braccio del microfono flessibile. Inoltre sul cavo trovi i comandi per il volume così da regolarlo in modo facile anche mentre stai parlando.

Fondamentale può essere anche dotarsi di una buona webcam per conference call senza intoppi. Quella di Aukey ha i microfoni incorporati che consentono un audio nitido e si collegano al pc in modo facile grazie al cavo USB, così non hai bisogno di installare nessun software. E il rapporto qualità-prezzo è davvero buono.

Attenta alle distrazioni

A casa le distrazioni sono molte di più: banalmente, anche i social possono essere una fonte “di dispersione" maggiore tra le mura domestiche. Per evitare di essere risucchiata da post e news, allora, silenzia o blocca le app più rischiose. E per mantenere la concentrazione ricordati di seguire alcuni semplici suggerimenti: tra i trucchetti spesso sottovalutati, quello di vestirsi  e truccarsi come per andare in ufficio. Vietato allora mettersi davanti al pc in pigiama o in abbigliamento casalingo. Se proprio tendi a impigrirti su questo aspetto prova a mettere in programma una serie di uscite, come la colazione al bar o una pausa sfruttata per fare qualche piccola commissione fuori casa: sarai costretta a renderti presentabile.

L'illuminazione dell'ambiente


Per rimanere concentrata ricordati di ricreare a casa un ambiente il più possibile confortevole, a partire dalla giusta illuminazione. Ricorda sempre che non dovresti avere una fonte di luce diretta verso lo schermo, o al contrario dietro lo schermo e quindi verso il tuo viso. La fonte di luce (quindi la finestra) deve essere sempre laterale alla tua posizione.

E per quanto riguarda l'illuminazione artificiale? Una valida alleata sarà  la lampada LED che ti consente di scegliere tre diversi livelli di luminosità, evitando l'affaticamento degli occhi. Dotata di controllo sensibile al tatto, puoi utilizzarla anche se non hai una presa della corrente libera perché non ha bisogno di cavo ma dispone di una batteria che può durare fino a 3 ore.

E sei di quelle che amano sorseggiare una bevanda calda durante le lunghe sessioni di lavoro, regalati anche un pratico scaldatazza da collegare al pc. Quello a forma di disco mette subito allegria e, collegato al computer tramite USB, ti permette di mantenere sempre la tua tisana alla giusta temperatura, evitandone il raffreddamento.

Secondo un recente studio chi ha la scrivania in disordine è più intelligente. Tuttavia, se lavori da casa, lasciare la tua postazione con fogli, penne e appunti sparsi, può diventare un problema. Per risolvere tutto facilmente, ti basta un pratico organizer da tavolo come quello proposto da Cybernova in cui possono trovare spazio post-it, fermagli, penne e persino la tua tazza preferita.

Contenuto sponsorizzato: Donnamoderna.com presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Donnamoderna.com potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

Riproduzione riservata