trattamento post ceretta

Come trattare arrossamenti e scottature post ceretta

Per molte donne il trattamento del corpo e del viso con la ceretta rappresenta spesso un problema per quanto riguarda i caratteristici arrossamenti e scottature. Ecco come gestirli.

Indipendentemente se si tratta di viso, ascelle o gambe, va detto che ci sono tantissimi prodotti naturali che sono ideali per trattare gli arrossamenti in parti del corpo. In riferimento a ciò, ecco dunque una guida per sapere quali sono nello specifico e come applicarli post ceretta.

Come fare la ceretta bene?

VEDI ANCHE

Come fare la ceretta bene?

Occorrente

  • Crema all’ossido di zinco
  • Lanolina
  • Aloe vera in gel
  • Olio di mandorle
  • Impacchi con camomilla o avena

Usare l’ossido di zinco

Per quanto riguarda il viso per lenire arrossamenti e scottature post ceretta, è importante sapere che ci sono delle specifiche creme idratanti adatte proprio per queste condizioni della pelle. Una delle migliori da usare è sicuramente quella contenente ossido di zinco. Ma anche una a base di lanolina è ideale in quanto svolge una piacevole azione rinfrescante.

SOS Scottature: come evitarle e tutti i rimedi efficaci

VEDI ANCHE

SOS Scottature: come evitarle e tutti i rimedi efficaci

Applicare un gel all’aloe vera

Le ascelle sono un’altra parte del corpo in cui sia negli uomini che nelle donne si formano abbondanti peli superflui. La ceretta è in questo caso un rimedio pratico, veloce e duraturo per liberare la parte e renderla liscia e setosa. Dopo il trattamento è ovvio che si creano degli arrossamenti dovuti allo strappo. E in molti casi anche delle fastidiose scottature che vengono amplificate a causa del caldo e dello strofinio con gli abiti. In questo caso non c’è niente di meglio che usare un prodotto naturale rinfrescante e lenitivo per la cute.

Nello specifico si tratta di un gel a base di aloe vera che va applicato subito dopo il trattamento con la ceretta. Presenta il vantaggio di non dover risciacquare la parte in quanto si tratta di una sostanza inodore ed incolore. Oltre all’applicazione istantanea, anche un’altra dopo circa dieci ore serve a risolvere il problema definitivamente e senza nessun rossore o fastidio.

L’aloe vera è un ingrediente di benessere dalle mille virtù: usala così

VEDI ANCHE

L’aloe vera è un ingrediente di benessere dalle mille virtù: usala così

Utilizzare l’olio di mandorle

Per la parte inferiore del corpo quindi gambe ed inguine, ci sono tantissimi altri prodotti naturali da utilizzare ed in grado di lenire arrossamenti e scottature post ceretta. Infatti, va detto che l’olio essenziale di mandorle svolge in entrambi i casi una funzione molto efficace, e soprattutto agisce rapidamente sulla parte interessata.

Tuttavia c’è da aggiungere che anche degli impacchi con della camomilla, si rivelano particolarmente efficaci dopo aver effettuato la ceretta. Infine vale la pena citare anche l’avena che sempre sotto forma di impacco, è ideale per eliminare il fastidio dettato dallo strofinio di gonne e pantaloni con la pelle trattata con la ceretta.

Riproduzione riservata