Before Midnight: un film sull'amore

Passano gli anni, le storie e le persone cambiano. È‎ accaduto così anche ai protagonisti di questo nuovo film indipendente che approda nelle sale italiane. Before midnight è infatti l’ultimo capitolo di un trittico cominciato nel 1995, con gli stessi attori e lo stesso regista.

Jesse e Celine si sono incontrati per la prima volta a vent’anni in Prima dell’Alba (1995), per ritrovarsi a trent’anni in Before Sunset - Prima del Tramonto (2004) e ora, in quest'ultimo episodio affrontano il passato, il presente, il futuro, la famiglia e l’amore. Prima che l’orologio batta la mezzanotte, la loro storia sarà raccontata di nuovo.

Before Midnight, un film d’amore per ridere e pensare

  • 25 10 2013

Arriva al cinema il nuovo film di Richard Linklater che vede come protagonisti ancora una volta Julie Delpy e Ethan Hawke

Before Midnight: la storia

Jesse e Celine sono una coppia di quarantenni che vive a Parigi.

Lui è un famoso scrittore giunto al successo grazie a due romanzi autobiografici, che parlano del loro primo e secondo incontro. Lei è un’attivista ambientale che tenta di ottenere un lavoro presso il governo.

Before Midnight: il viaggio in Grecia

La coppia coglie l'occasione di un viaggio in Grecia per trascorrere del tempo insieme senza dover affrontare i problemi di tutti i giorni. Si incamminano così nella spettacolare campagna, perdendosi nei vicoli, tra i villaggi, inebriandosi della reciproca compagnia. Qui chiacchierano, si punzecchiano, discutono, flirtano.

Che cosa può fare una coppia di lunga data in un’elegante stanza d’albergo se non togliersi di dosso preoccupazioni, responsabilità, vestiti e fare l’amore?

Ma la realtà irrompe: il carico di figli, lavoro, ambizioni, delusioni; il flusso e riflusso della passione; le tensioni legate alla crescita e all’approfondirsi di una relazione. Alla fine, quella che si era prospettata come un notte idilliaca tutta per loro, li mette alla prova in un modo assolutamente inaspettato.

Before Midnight: raccontare la vita in una giornata

Serve davvero una vita per raccontare una vita? Il regista è convinto che nell’arco di una giornata possano avvenire molte cose, soprattutto quelle che cambiano le situazioni e determinano nuove vie. Ma, soprattutto, cosa succede quando scegli di seguire la persona che ami sacrificando te stessa, le tue ambizioni e i tuoi desideri?

Before Midnight: un amore più realistico

Se nei primi capitoli era riuscito a parlare dei desideri d’amore di un uomo e una donna ancora giovani e pieni di belle speranze, in Before Midnight, l’età e le esperienze portano a riflessioni diverse, più realistiche e legate a un amore imperfetto, quello che con il passare degli anni comincia a essere apprezzato, a differenza di come si poteva credere in gioventù.

Before Midnight: elogio dell'amore imperfetto

La stessa Delpy, attrice che interpreta Celine, afferma: «Non sarà certo una favola idealizzata, tutta rose e fiori. La relazione perfetta non esiste. Quando vedo due persone che sembrano troppo perfette insieme, mi sembra ci sia anche qualcosa di molto strano. Quando al contrario mi capita di osservare persone che litigano e hanno dei problemi o cose del genere, allora dico, sì, questa è una vera coppia, così è credibile».

Before Midnight: il valore di una relazione di lunga data

Come dice il regista Richard Linklater parlando di Before Midnight:

«Stavolta abbiamo pensato che il nostro compito fosse di mostrare con brutale onestà le relazioni di lunga data. Quanto sono faticose, con tutti quei piccoli campi minati. Bisognava scavare a fondo in una dimensione più domestica, molto diversa da un breve incontro a vent’anni o dal ritrovarsi a trenta. Non è lo stesso tipo di storia d’amore, anche se continuiamo a credere ci sia qualcosa di speciale in una coppia come loro».

Riproduzione riservata