Quante volte ci capita di accumulare gli oggetti più inutili della casa in garage? O di trascurare

Quante volte ci capita di accumulare gli oggetti più inutili della casa in garage? O di trascurare questo utilissimo spazio perché in fondo è il parcheggio dell'auto? Quando poi pensiamo di metterci mano e dare una sistemata siamo scoraggiati dall'accumulo di anni e quindi dall'impossibilità di fare ordine in tempi brevi. Vale però la pena ripartire da zero e rivalutare questo spazio: se ben organizzato, infatti, ci aiuterà a mantenere anche l'ordine di casa!

Abbiamo chiesto alcuni consigli utili a Sabrina Toscani, esperta di organizzazione e fondatrice di Organizzare Italia. Ecco in 5 step cosa ci ha spiegato:

1. Out of the box
In inglese pensare out of the box significa pensare fuori dagli schemi, in maniera creativa, insolita, non convenzionale. Ed è esattamente così che devi cominciare a immaginare il tuo garage per trasformarlo in uno spazio organizzato e soprattutto bello! All'inizio però prendi la locuzione alla lettera: fuori tutto dal box! Elimina tutti gli oggetti rotti, vecchi, inutilizzabili e regala o dona ciò che non hai mai usato negli ultimi tre anni.

Come organizzare il garage

Spesso è sottovalutato e adibito a magazzino disordinato. Il garage è invece una risorsa per ottimizzare anche gli spazi di casa. A patto di mantenerlo in ordine

Una casa ordinata ci fa sentire meglio
Dedica ogni giorno mezz'ora del tuo tempo alla cura della casa: di volta in volta puoi scegliere un compito specifico da portare a termine. Ricordati che le piccole strategie ci aiutano a mantenere gli spazi sempre puliti: togliersi le scarpe prima di entrare in casa o, prima di uscire, prendersi un attimo per rifare il letto. Vivere in un ambiente ordinato (senza che diventi un'ossessione) ci fa vivere con più serenità.

 2. Lavori in corsoPer poter affrontare la fase di decluttering (che significa letteralmente rimozio

2. Lavori in corso
Per poter affrontare la fase di decluttering (che significa letteralmente rimozione della confusione) senza intoppi e senza perdite di tempo, organizza, prima di iniziare, un’area di lavoro abbastanza ampia, avendo però l’accortezza di non creare alcun intralcio a te stessa o ai tuoi vicini. Dal tuo garage uscirà molto di più di quanto credi, e spostare e riallocare tutto sarebbe solo un enorme spreco di energie. La tua area di lavoro sarà collocata, preferibilmente, sul pavimento, uno spazio libero e capiente all’interno del quale suddividere gli oggetti a seconda della loro categoria di appartenenza (donare, vendere, aggiustare, buttare...).

 3. I sogni son desideriLa fase più divertente è la progettazione, ovvero il mio sogno per il mio

3. I sogni son desideri
La fase più divertente è la progettazione, ovvero il mio sogno per il mio garage. Cosa ne voglio fare? Cosa deve contenere? Come lo posso organizzare? È il momento di fare una riflessione e di mettere a fuoco quali sono gli ambiti in cui il garage può essermi davvero di supporto. È anche il momento per capire se gli altri membri della famiglia o chi condivide gli spazi con me ha delle idee o vanti delle pretese sul garage. Se il progetto è pensato bene c’è spazio per tutti!

 4. Cosa c'entra?Anche il garage è uno spazio limitato, non può starci tutto e non ci posso trovar

4. Cosa c'entra?
Anche il garage è uno spazio limitato, non può starci tutto e non ci posso trovare quel che cerco se c'è troppa roba. Innanzitutto ci deve stare l'auto (il garage nasce con questa funzione!), poi la moto o la bici e i relativi accessori, poi un banco da lavoro e gli attrezzi, l'equipaggiamento sportivo, gli oggetti stagionali, gli accessori e strumenti per orto o giardino... il garage può contenere tutto questo e molto altro, purché ben impostato e ben organizzato.

 5. S.O.S. Chiedi aiuto a amici e familiari: il garage contiene molte cose, a volte anche voluminose

5. S.O.S.
Chiedi aiuto a amici e familiari: il garage contiene molte cose, a volte anche voluminose, pesanti o riposte troppo in alto, fare da sola può essere oggettivamente pericoloso e sicuramente anche meno divertente.
Se invece da troppi anni non riesci ad affrontarne il riordino o fai fatica a trovare i sistemi per impostare un'organizzazione duratura allora chiama un professionista dell'organizzazione che ti aiuterà a portare a termine il lavoro in maniera veloce, supportandoti per trovare il metodo e gli strumenti più adatti alle tue esigenze e impostando uno spazio che negli anni sarà facile da tenere pulito e ordinato.

Riproduzione riservata