persone maleducate

10 modi intelligenti per rapportarsi alle persone maleducate

Se hai a che fare con persone maleducate, potresti applicare alcuni metodi collaudati in grado di "neutralizzarle"

Ecco 10 strategie che ti aiutano a gestire le persone maleducate.

1. La maleducazione non è una novità

Purtroppo, le persone maleducate ci sono sempre state, fin dai tempi antichi della civiltà umana. Il comportamento scortese può facilmente diventare un'abitudine per molti. Spesso si trascura o ci si dimentica l'importanza di mostrare gentilezza, simpatia e comprensione agli altri.
Quando hai a che fare con persone maleducate, cerca di non farti colpire dal loro comportamento negativo, che appunto non è una novità. Anzi, proprio perché sei in grado di riconoscere la maleducazione e la consideri qualcosa di negativo, è importante che tu non ti faccia ostacolare da essa. Piuttosto, pensa a quello che puoi fare per interrompere questo ciclo della maleducazione.

2. Ferma la spirale della maleducazione

Il comportamento delle persone maleducate può diffondersi come una malattia se glielo permetti. Un atto di maleducazione può facilmente provocare una spirale, causandone altri, scatenando umori spiacevoli e comportamenti scorretti.

Per esempio, potresti imbatterti in una persona scortese mentre vai al lavoro: un automobilista che ti taglia la strada, qualcuno che ti spinge per le scale, etc. Può succedere che un atto di maleducazione ti infastidisca e ti metta di malumore.

Per questo, è importante che tu riesca a liberarti di questi sentimenti negativi prima di varcare la soglia del tuo ufficio, per evitare che tu possa riversare, anche inconsapevolmente, la negatività suoi tuoi colleghi. In caso contrario, loro, a loro volta, potrebbero essere scontrosi con te e altri. Il ciclo della maleducazione non va alimentato, ma anzi fermato. Puoi riuscire a interromperlo: puoi disinnescare la maleducazione con la gentilezza.

3. Non prendere la maleducazione sul personale

Per interrompere il ciclo della maleducazione, il primo passo da fare è smettere di prendere un comportamento scortese sul personale. Capita a tutti di avere delle brutte giornate e, anche se la tentazione di sfogarci con gli altri è forte, non andrebbe assecondata.
Per evitare di continuare il ciclo negativo, faresti bene a pensare che le persone maleducate potrebbero essere tali a causa di una brutta giornata. Magari hanno un problema da risolvere e tu sei entrata nella loro "linea di tiro".

Questo, naturalmente, non le giustifica, ma potrebbe aiutarti a mettere le cose in prospettiva, senza prenderla sul personale. Anzi, se riesci a non rispondere alla maleducazione con altrettanta negatività verso gli altri, compi un'azione importante per interrompere la spirale.

3. Reagisci alla maleducazione con gentilezza

Proprio per questo, non lasciare che le persone maleducate ti condizionino, facendoti diventare scortese a tua volta. Uno dei modi migliori per disinnescare un comportamento negativo è rimanere amichevole e positiva. Questo dà all'altra persona la possibilità di calmarsi e adattare il proprio comportamento al tuo. La gentilezza può essere un meraviglioso antidoto alla maleducazione.

Certo, potresti trovare difficile mostrare gentilezza a qualcuno che è scontroso o insulta gli altri. Ma se dai l'esempio mantenendoti calma e educata, puoi incoraggiare il soggetto scontroso a modificare il suo atteggiamento. Se questo non funziona, puoi comunque essere orgogliosa di sapere che non hai abbassato i tuoi standard o aggiunto il tuo comportamento scortese alla situazione. Al contrario, hai mantenuto la calma.

Il potere della gentilezza: essere gentili fa bene alla salute

VEDI ANCHE

Il potere della gentilezza: essere gentili fa bene alla salute

4. Usa l'umorismo per disinnescare le persone maleducate

Le persone difficili possono creare tensione e ansia in loro stesse e in tutte quelle che le circondano. Ricordati che probabilmente sono scortesi perché sono arrabbiate per qualcosa che stanno attraversando.

L'umorismo può creare un diversivo e rompere la tensione, permettendo a tutti di riderci sopra. Questo funziona se hai un qualche rapporto con le persone maleducate, per esempio se sono colleghi di lavoro, vicini di casa, etc. Prova a trovare un modo per ridere di una situazione comune o scherzare su un'esperienza condivisa a cui tutti potete fare riferimento.

Anche l'umorismo autoironico può essere disarmante. Trovare un modo per inserire un po' di leggerezza quando qualcuno si sente di cattivo umore potrebbe essere la cosa giusta per aiutare tutti a premere il pulsante di ripristino e ricominciare da capo con una nota migliore.

6. Fai notare i comportamenti scortesi

Un'altra tattica per fermare la spirale di maleducazione è semplicemente richiamare le persone maleducate sul loro comportamento e chiedere loro di modificarlo. Se qualcuno da cui non puoi allontanarti è costantemente scortese con te, devi affrontare il problema direttamente. Non è necessario che tu subisca abusi continui da nessuno. Non dovresti mai permettere a nessuno di trattarti in modo irrispettoso.

Prova a instaurare un dialogo riguardo a quanto sta succedendo. La persona si rende conto di quanto siano dolorose per te le sue azioni? Forse la persona non si rende conto di quanto è scortese. Se comunichi con l'altra persona, rendendola consapevole delle sue azioni (e degli effetti che hanno), le dai la possibilità di scusarsi e cercare di essere più educata.

7. Non rilanciare

Quando le persone maleducate ti infastidiscono, il tuo primo istinto potrebbe essere quello di reagire. Ma ricorda, hai sempre (e solo) tu il controllo su te stessa. Scegli di non cedere al dramma.
Non importa come si comporta un'altra persona, tu sei padrona del tuo comportamento, proprio come lei dovrà dare conto del proprio.
Anche se è difficile, cerca di mantenere la calma. Fai un respiro profondo e concediti lo spazio per calmarti se qualcuno ti ha turbato. Ricorda, non devi abbassarti al suo livello, anche perché probabilmente potrebbe solo peggiorare le cose.

8. Mostra empatia

Mostrare empatia richiede che tu provi a capire perché la persona è scortese. Forse sta affrontando una situazione difficile nella sua vita personale o si sente sopraffatta dalle scadenze che si stanno accumulando al lavoro. Se riesci a trovare un modo per dimostrare che capisci e tieni a lei e a quello che sta passando, si sentirà più connessa e meno sola nelle sue lotte.

Se sai che qualcuno sta attraversando un momento difficile, fagli sapere che hai capito. Non giudicarlo per aver avuto una brutta giornata o per aver maltrattato gli altri. Potresti trovare un modo per dire che anche tu hai avuto giornate difficili.

Se qualcuno ha una caduta di stile nelle buone maniere, comunicarlo può aiutarlo a prendere coscienza del proprio comportamento negativo. Se la persona si arrabbia di più, lasciala andare. Non puoi fare niente per costringere qualcuno a comportarsi bene.

9. Dai il buon esempio

Le persone maleducate potrebbero avere un secondo fine. Per esempio, il loro comportamento potrebbe essere un modo per affermare potere, per provocare una tua reazione e metterti in cattiva luce. Non lasciare che abbiano la soddisfazione di vedere che ti arrabbi o reagisci. Cerca di essere un modello di comportamento e tratta tutti con correttezza, gentilezza ed empatia. Così facendo, mostri il tipo di comportamento che ti aspetti da chi ti circonda. Se in cambio le persone maleducate non possono mostrarti lo stesso livello di civiltà, potrebbe essere il momento di chiedere l'aiuto di altri.

10. Evita le persone maleducate

Quando nessuna delle tecniche descritte sopra funziona, considera l'opzione di andartene. Se hai fatto tutto il possibile per rendere la persona consapevole delle sue azioni e hai cercato di mostrare gentilezza ed empatia, è possibile che questa persona sia semplicemente incapace di trattare te (e gli altri) con gentilezza e buone maniere.

Evitando le persone maleducate, in qualche modo le indebolisci. Meglio dare loro poco spazio e starci lontane il più possibile.

9 tipi di vampiri emotivi e come cacciarli via dalla tua esistenza

VEDI ANCHE

9 tipi di vampiri emotivi e come cacciarli via dalla tua esistenza

Riproduzione riservata