come rassodare braccia

5 esercizi per rassodare le braccia

Una serie di esercizi per avere braccia toniche, sode e forti. E soprattutto per combattere quello spiacevole effetto a tendina.

A volte le braccia diventano flaccide perché la pelle perde la sua elasticità. In questo caso il problema è soprattutto estetico. Questa situazione si verifica generalmente verso i 30 anni, però si può manifestare anche prima di questa età se si conduce una vita sedentaria. La pelle presenta un aspetto cadente, questa condizione si può correggere eseguendo in maniera costante alcuni esercizi specifici.

Gli esercizi che permettono di tonificare le braccia si possono eseguire anche a casa, senza necessariamente andare in palestra. Leggendo il tutorial si possono avere alcuni utili consigli su 5 esercizi che consentono di rassodare le braccia.

Addio braccia a tendina: allenamento per tonificare le braccia

VEDI ANCHE

Addio braccia a tendina: allenamento per tonificare le braccia

Utilizzo dei pesi

Se non si possiedono dei pesi si possono utilizzare delle bottiglie di plastica. Queste ultime si possono riempire con acqua, sabbia oppure terra. La prima cosa da fare è quella di sostenere il peso sulla testa con entrambe le mani. Successivamente bisogna allungare le braccia. In seguito si devono piegare i gomiti in modo tale da avvicinare il peso alla nuca. Poi, si deve restare in posizione per 5 secondi e bisogna allungare nuovamente le braccia. L’esercizio va ripetuto per 10 volte.

Utilizzo della corda

L’esercizio eseguito con la corda ha una doppia utilità. Infatti, oltre a dare la possibilità di rassodare le braccia è anche un’eccellente attività cardiovascolare. All’inizio bisogna prendere la corda e saltare 3 volte con una sola gamba. Successivamente bisogna ripetere l’esercizio con l’altra; il tutto deve durare circa 1 minuto. A questo punto si deve ripetere lo stesso movimento con entrambe le gambe, ma bisogna aumentare il numero dei salti. È opportuno sapere che più forza si esercita mentre si salta e più le braccia lavorano.

Utilizzo degli elastici

Questi attrezzi si trovano facilmente in tutti i negozi che vendono articoli sportivi. Bisogna acquistare gli elastici specifici per esercitare le braccia. All’inizio si devono separare i piedi e bisogna mettere sotto di essi l’elastico. Poi, si deve afferrare l’estremità dell’elastico, mantenendo i piedi fermi. A questo punto bisogna abbassare ed alzare senza piegare la schiena. Questo esercizio per avere una certa efficacia deve essere ripetuto per 30 volte. Successivamente è opportuno riposare se si decide di eseguire un’altra serie.

Workout con gli elastici per snellire e scolpire il corpo

VEDI ANCHE

Workout con gli elastici per snellire e scolpire il corpo

Utilizzo delle scale

Le braccia si possono tonificare anche facendo degli esercizi con l’utilizzo delle scale. Bisogna mettersi alla fine di una qualsiasi scalinata di casa e sedersi in modo che le gambe siano distese. A questo punto si devono appoggiare le mani su uno scalino. Successivamente bisogna alzarsi utilizzando esclusivamente la forza delle braccia e si deve sollevare tutta la gamba. L’esercizio va ripetuto ogni giorno per 20 volte.

Come rassodare braccia e gambe

VEDI ANCHE

Come rassodare braccia e gambe

Utilizzo delle flessioni

Le flessioni sono sicuramente uno degli esercizi più indicati per rafforzare e tonificare bicipiti e tricipiti. L’esecuzione di questo esercizio va fatta sdraiandosi a pancia in giù su un materassino. Bisogna appoggiarsi sulle punte dei piedi e sui palmi delle mani; la schiena deve essere dritta. Partendo da questa posizione bisogna effettuare circa 20 flessioni. Naturalmente il numero deve aumentare con il passar del tempo.

Riproduzione riservata