Speciali

Tante idee per arredare il tuo balcone

Illumina a festa (anche se non lo e) Credits: Mondadori, Fotografo: Valentina Sommariva, Stylist: StudioPepe
01/10
Foto

Basta un po' di creatività per rendere il proprio balcone una vera oasi outdoor tutta da vivere: ecco tutti i consigli e le idee per arredare il balcone

Come arredare il balcone

Hai arredato tutta casa con enorme fatica, ma ti sei dimenticata il balcone? Ebbene si, il terrazzo o balcone che dir si voglia, viene spesso dimenticato solo perchè è all'aperto, e spesso ci limitiamo a usarlo come secondo ripostiglio (sto pensando a quei tremendi armadietti da esterno) mentre invece può facilmente diventare un ambiente gradevole e bello da vivere soprattutto con la bella stagione. E questo vale anche se hai un balcone piccolo o stretto.

Di seguito ti diamo tante idee e consigli per arredare il balcone: buona lettura!

Arredare il balcone con i fiori

Mettere i fiori in balcone è la mossa più ovvia per decorare il nostro spazio esterno. In effetti i fiori da balcone, che crescono bene in vaso, sono davvero tantissimi, e la maggior parte di essi sono anche facili da coltivare. Per non parlare poi del fatto che il giardinaggio è un hobby che ti fa stare meglio e che rilassa molto. Insomma, la prima mossa per abbellire il balcone senza spendere una fortuna è piantare qualche fiore. Ma è anche la soluzione più comune, e probabilmente ci avrai già pensato. E allora andiamo a vedere qualche altra idea originale.

Usa le luci

Ti piacciono tantissimo le lucine natalizie e l’atmosfera unica che riescono a creare? Allora perché non ne riempi il balcone? Bianche, colorate, piccole, grandi, l’unico limite è la tua fantasia. Sceglile a LED e adatte agli esterni, e se non hai una presa di corrente adatta non preoccuparti: oggi esistono anche a pile, e possono essere messe davvero ovunque. Per un effetto soft e romantico usale bianche per illuminare piante e cespugli, mentre se quello che cerchi è un’atmosfera da festa opta per fili coloratissimi e tendili sopra tavolo e sedute. Non vorrai più rientrare in casa!

Credits: Shutterstock

Il pavimento

Il tuo balcone con quelle piastrelle vecchie e rovinate ti sembra davvero poco accogliente? Risolvi il problema ricoprendo il pavimento con comodo - ed economiche - piastrelline in legno. Si trovano di mille dimensioni ed essenze in tutti i negozi di fai da te e giardino e sono facilissime da istallare e, se necessario, sostituire. Il tuo balcone, con questo semplice tocco, cambierà letteralmente faccia.

Le lanterne

Se cerchi il giusto accessorio per creare atmosfera sul tuo balcone le lanterne sono quello che fa per te. Non ti serve altro. Sceglile di diverse fogge e dimensioni, magari accomunate da un dettaglio come il colore o il materiale, e posizionale in gruppi, a creare rilassanti zone di luce. Il loro vantaggio? Proteggendo la fiamma viva ti permettono di goderne del calore e della luce naturale anche se c’è un po’ di vento, e poi, cosa da non sottovalutare, sono bellissime anche in casa.

Il bianco

Se il tuo balcone è molto piccolo e non vuoi appesantirlo con arredi e accessori eccessivi la scelta giusta è il bianco. Scegli un tavolino pieghevole di questo colore e abbinaci due sedie - anch’esse pieghevoli. Appoggia una lanterna sul piano e goditi il meritato relax. Un'altra alternativa interessante? Realizza una seduta o un tavolino con pallet dipinto di bianco.

Credits: Shutterstock

Usa le stuoie

Se la pavimentazione del tuo terrazzo non ti convince e vuoi cambiargli faccia per una serata speciale ricoprilo con tante stuoie. In tonalità neutre o colorate, in fibra naturale o in materiale plastico, sono un accessorio facile da trovare e piuttosto economico, che regala però all’ambiente un’atmosfera unica, rilassata, casual e un po’ vacanziera. L’idea in più? Rinuncia a sedute canoniche e abbina alle stuoie tanti soffici cuscini. Vedrai che risultato!

Balcone lungo e stretto

Se hai un balcone lungo e stretto, con una parte magari riparata, un suggerimento originale - e pratico - è ricavarci un comodo angolo per coltivare il tuo pollice verde. Puoi attrezzarlo con tutto quello che ti serve e l’idea di metterci anche una cassetta di metallo in cui mettere la terra per i tuoi rinvasi è davvero smart.

Questione di privacy: come schermare il balcone

Diciamoci la verità: molto spesso non godiamo al 100% i nostri balconi per problemi di privacy, magari perchè abbiamo il balcone confinante con quello del vicino, o comunque pienamente esposto agli sguardi indiscreti delle finestre di fronte. In realtà è davvero facile rendere il nostro piccolo spazio esterno accogliente e a prova di sguardi indiscreti. Il primo consiglio è, ovviamente, schermare con il verde. Ma se lo spazio è risicato o vuoi evitare l’effetto di “chiusura” totale puoi optare per delle semplici griglie, in materiale plastico o legno, su cui fare arrampicare le tue piante. Sono facilissime da installare - di solito si “piantano” direttamente nella terra dei vasi sottostanti” - e schermano l’esterno pur lasciando passare la luce.

Se non c'è spazio per il tavolino

Il tuo balcone è troppo piccolo per farci stare un tavolino? Perché non istallare al muro o alla ringhiera una semplicissima mensola in legno? Questa soluzione è pratica e funzionale, e certamente riduce gli ingombri. Se poi scegli un modello da ingresso come quella nella foto ci sono anche dei pratichi ganci per fare ordine.

Orto sul balcone

Un’altra idea facile per rendere unico e bellissimo il tuo balcone è dedicarlo alla coltivazione del tuo piccolo orto domestico sul balcone. Una soluzione smart per non occupare troppo spazio e mantenere sempre tutto in ordine è piantare le tue verdure in una cassa da imballaggio opportunamente modificata.


Credits: Shutterstock

Arredare il balcone con i colori

In generale, qualunque spazio tu abbia a disposizione, il consiglio più prezioso è: punta tutto sul colore. Scegli piante fiorite, accessori e arredi ispirati ai colori della natura nel pieno del suo splendore. Basta una stuoia colorata, un cuscino, bicchieri coloratissimi o un sottile filo di luci dei colori dell’arcobaleno per rendere anche lo spazio più piccolo e angusto un angolo outdoor tutto da vivere.

Riproduzione riservata