La nostra mentor Francesca Marziali ci dà qualche consiglio utile sull'alimentazione prima di fare sport

Oggi parleremo di cosa magiare prima e dopo l’allenamento. Allora, partiamo con una premessa che per qualcuno è scontata, soprattutto se avete seguito le mie classi precedenti: non ci sono alimenti che fanno ingrassare o dimagrire, così come non ci sono alimenti che ci danno i super poteri o hanno qualche effetto speciale prima dell’allenamento... anzi qualcuno sì e lo vedremo successivamente. Ma andiamo per ordine.

Quando è meglio allenarsi?

Per prima cosa dobbiamo capire quando è il miglior momento per noi per allenarci: c’è chi riesce la mattina presto, chi invece la mattina è in coma e preferisce allenarsi la sera. Detto questo, dobbiamo sapere una cosa importante: allenarsi con la digestione in corso non è proprio l’ideale, perchè potremmo sentirci pesanti, non dare il massimo durante il nostro workout o avere addirittura sensazione di vomito e arrivare a dover fermarsi. Per questo motivo, l’ideale sarebbe mangiare almeno 1.30h o addirittura 2h prima se siamo molto sensibili a livello intestinale. Quindi, se preferiamo allenarci il pomeriggio, l’ideale sarebbe farlo dopo 2h dal pranzo o da 1-1,30 h dalla nostra merenda pomeridiana (se la facciamo), se invece preferiamo allenarci la mattina possiamo farlo prima o dopo della colazione (ma pur sempre aspettando un periodo di digestione di un’oretta). E questo vale anche gli altri pasti .

Il succo è che non dobbiamo cambiare le nostre abitudini alimentari in base all’allenamento, soprattutto se stiamo seguendo una dieta o facciamo attività sportiva per raggiungere un determinato obiettivo. Meglio seguire un’alimentazione regolare e adattare l’allenamento ad essa e non il contrario.

Momenti di scarico: perché sono così importanti nella tua routine d’allenamento

VEDI ANCHE

Momenti di scarico: perché sono così importanti nella tua routine d’allenamento

Che cosa mangiare prima dell’allenamento?

Soprattutto se lo facciamo nella seconda parte della nostra mattina o del pomeriggio? Come vi dicevo, se soffrite facilmente la fame o di pressione bassa, sicuramente mangiare qualcosa può aiutarvi ad avere più energie durante l’allenamento. Questo qualcosa deve dare energia e esser facilmente digeribile e che contenga carboidrati, proteine e grassi. Ad esempio, uno yogurt greco di latte vaccino (o di soia,) del muesli con del cioccolato fondente. Una barretta energetica di frutta secca e frutta disidratata o, volendo , se preferiamo fare uno snack salato, un uovo con del pane integrale o con degli affettati magri come bresaola o prosciutto crudo.

Fitness e alimentazione: perché è importante contare i nutrienti e non le calorie

VEDI ANCHE

Fitness e alimentazione: perché è importante contare i nutrienti e non le calorie

Perché è importante mangiare dopo l'allenamento

La cosa importante comunque è mangiare dopo l'allenamento, perché è il momento in cui il nostro corpo richiede energia e soprattutto proteine per ripristinare le scorte utilizzate e per sostenere i muscoli che hanno affrontato il workout. Ma quindi non esistono alimenti “potenti” che supportano l’allenamento? In realtà sì, sono quelli che hanno un’attività adrenergica come il caffè o il che, con il loro contenuto di caffeina, ci danno una bella carica e sveglia perchè vanno a stimolare il rilascio di adrenalina e innalzare il battito cardiaco. Quindi se vi sentite un po’ addormentate e scariche, oltre a fare lo snack completo di tutti i macronutrienti potete aggiungere un caffè o una tazza di tè: la caffeina contenuta in queste bevande vi darà una bella carica. Se però soffrite di insonnia, siete molto sensibili al caffè e alle bevande energetiche in generale, non vi consiglio una loro assunzione in quanto potrebbero peggiorare il vostro sonno (soprattutto se vi allenate nel pomeriggio o verso sera) o portare ad altri effetti indesiderati, soprattutto se non siete solite consumarli.

Cosa succede al corpo se si smette di bere caffè per 28 giorni

VEDI ANCHE

Cosa succede al corpo se si smette di bere caffè per 28 giorni

Francesca Marziali
Francesca Marziali
Personal trainer e nutrizionista

Mi chiamo Francesca e nella vita studio, oltre a fare mille altre cose.

Mi piace definirmi Science Blogger in quanto sono un preparatore atletico, personal trainer e sto prendendo la seconda laurea per diventare Biologa Nutrizionista.

Condivido la mia quotidianità e stile di vita sui social network dal 2014, dando origine ad una community chiamata #NonMangioStranoMangioSano e a Lady inVictus (su youtube), un canale divulgativo che ha l’obiettivo di informare su ciò che la scienza dice e non di creare insensate mode in ambito alimentare e dell’allenamento.

Non supporto stereotipi di ragazze con più o meno “carne” addosso. Supporto lo stereotipo del corpo sano, perché se si mangia regolarmente bene, in modo proporzionato alla propria costituzione e si pratica attività fisica, un bel fisico viene naturalmente, senza patire la fame o privarsi dei piaceri della
vita.

Io voglio essere la prova. Io voglio che un giorno qualcuno mi guardi e dica: grazie a te, io non ho mollato.

Riproduzione riservata