Donna uomo coppia corsa fitness parco

A settembre inizio “Dieta e attività fisica”: i trucchi per riuscirci

Come ritornare ad avere uno stile di vita più sano dopo le ferie estive? Qui trovi i consigli e i trucchi giusti per riuscirci davvero questo settembre

Quante volte hai sentito o ripetuto durante tutta l’estate la frase “ci pensiamo a settembre" mentre mangiavi e bevevi senza freno a tavola o durante gli aperitivi ma, ora che settembre è alle porte, terrai fede per davvero alla tua promessa?

In forma dopo l'estate

Ti senti pronta per cominciare un percorso sano per migliorare il tuo benessere e la tua salute, oppure a settembre troverai altre scuse come: la scuola dei bimbi da iniziare, il lavoro da riprendere, la casa da sistemare dopo le vacanze, la stanchezza e chi più ne ha più ne metta. 

Vuoi ancora del tempo per rimandare, oppure vuoi fare qualcosa per migliorare le tue abitudini di vita? Il tuo corpo non aspetta il tuo tempo, lui ti tratterà allo stesso modo di come tu lo tratti, se ne avrai cura ti premierà, ma se invece continuerai a trascurarlo per mille altre scuse, inutile lamentarsi e non agire con i fatti. 

Tutte le strategie per rimetterti in forma dopo le vacanze

VEDI ANCHE

Tutte le strategie per rimetterti in forma dopo le vacanze

Quest’anno è la volta buona: a settembre inizio il mio cambiamento

Hai deciso che questo settembre è finalmente quello buono e niente e nessuno ti farà cambiare idea, perfetto… ci sei quasi, ma non sai da dove iniziare? Non temere abbiamo per te una lista di suggerimenti per rimanere in salute, attiva e perdere anche qualche kg guadagnato durante l’estate. 

Ecco 10 suggerimenti per uno stile di vita più sano da adottare dopo le vacanze e non solo.

1. Moderazione 

La moderazione sarà la chiave del tuo percorso. Quello che devi fare è mangiare sano e moderato dal lunedì al sabato, fai in modo che i tuoi pasti siano ricchi di nutrienti e vitamine, limita al minimo alcool, zuccheri semplici e complessi. Mangiando sano durante gli altri giorni, la domenica o un qualsiasi altro giorno della settimana a tua scelta, potrai godere di cibi più golosi e ghiotti. 

2. Controlla le porzioni dei pasti

Mangiare piccole porzioni durante i tre pasti principali ti aiuterà a tenere sotto controllo la tua digestione e ridurrà la quantità di cibo ingerita. Per non arrivare con tanta fame sia a pranzo che a cena, fai una ricca colazione a basso indice glicemico e mangia a metà mattina e metà pomeriggio piccoli snack nutrienti.

Qual è la frutta a basso indice glicemico?

VEDI ANCHE

Qual è la frutta a basso indice glicemico?

Se non sai come dosare le porzioni, riduci i piatti o le portate. Ad esempio, se di solito a pranzo mangiavi primo, secondo, contorno e frutta, mangia solo un primo con verdure o un secondo con verdure e tieni la frutta per lo snack del pomeriggio. 

Mangiare lentamente è una strategia di benessere e ti aiuta a dimagrire

VEDI ANCHE

Mangiare lentamente è una strategia di benessere e ti aiuta a dimagrire

3. Prova e sperimenta ricette sane e leggere

Se non riesci a rinunciare completamente ad alcune pietanze, trova alternative sane ai tuoi piatti preferiti che sono altrettanto buoni come ad esempio: 

  • Dessert e torte senza zucchero
  • Dolci senza glutine o burro
  • Bevande e frullati energetici e ricchi di vitamine
  • Colazione proteiche e a basso contenuto di zuccheri
  • Salse a base vegetale 
  • Contorni leggeri a base di verdure
  • Primi piatti vari e poco calorici, non solo pasta, ci sono tante altre alternative come zuppe, passati  ecc..
  • Secondi piatti non troppo conditi o elaborati
  • Usa metodi di cucina come la cottura a vapore o la griglia al posto di friggere
  • Limita il consumo di sale 

Ogni volta che puoi prepara i tuoi piatti da zero fatti in casa invece che scegliere gli alimenti trasformati pronti da mangiare. Preparare i tuoi piatti ti renderà più consapevole di ciò che mangi e delle calorie che ingerisci. Resta idratata: bevi almeno 1,5 l di acqua al giorno

Le strategie per bere più acqua ed essere sempre idratata anche in estate

VEDI ANCHE

Le strategie per bere più acqua ed essere sempre idratata anche in estate

5 app che ti ricordano di bere (più) acqua

VEDI ANCHE

5 app che ti ricordano di bere (più) acqua

4. Controlla lo stress

Le persone stressate hanno comunemente alti livelli di cortisolo, elevati livelli di questo ormone possono causare un aumento di peso, inoltre lo stress porta ad avere più desiderio e pensiero verso il cibo. Per questo motivo è importante allontanare lo stress e tenerlo sotto controllo con tecniche di esercizi che includono la meditazione, lo yoga e respiro profondo.

Non focalizzare i tuoi pensieri solo sul cibo, se non sai come impegnare il tuo tempo, trova qualsiasi cosa da fare ma non buttarti sul cibo .Mangia perché hai fame,  no per noia o perché non sai cosa fare.  Non trascurare le ore di sonno, dormire bene ti aiuta ad essere meno stressata.

5. Mangia più fibra

Molti studi mostrano che aumentare la fibra nella propria alimentazione quotidiana induce a sentirsi più sazi. Mangiare una quantità adeguata di fibre aumenta il senso di sazietà, quindi si introducono meno calorie e si evitano attacchi di fame. Introduci nella tua dieta verdure, frutta (nella buccia si concentra il quantitativo maggiore di fibre), legumi, cereali integrali tra i più importanti la crusca, semi e noci. I cibi ricchi di fibre migliorano il processo digestivo e il transito intestinale.

I cibi integrali da mettere subito in tavola sono questi

VEDI ANCHE

I cibi integrali da mettere subito in tavola sono questi

6. Poniti delle regole 

Non cedere alle tentazioni visive, fissa dei limiti per te stessa, durante il tuo percorso alimentare anche se viene tentata dal cibo ghiotto o gli altri ti spingono a cedere alle tentazioni e ti ripetono “per questa volta puoi fare uno sgarro”. È giusto dire no a certi alimenti e abitudine che gli altri vogliano importi, se gli alimenti non sono in linea con i tuoi obiettivi, o se hai già sgarrato nel corso della settimana, cerca di non venire meno alle tue regole, fai scelte più sane, sia quando mangi da sola che in compagnia. 

Le abitudini detox che ti depurano dopo le vacanze e non solo

VEDI ANCHE

Le abitudini detox che ti depurano dopo le vacanze e non solo

7. Fai esercizio fisico

Muoviti ogni volta che puoi e fai esercizio fisico regolare almeno 3-4 volte a settimana. L’attività fisica insieme ad una sana alimentazione migliorano la tua salute fisica e mentale, ti permettono di ridurre i kg in eccesso e tenere il peso sotto controllo. Pratica un’attività fisica adatta al tuo livello fisico e progredisci con moderazione di volta in volta.

Se sei sovrappeso o non hai voglia di fare nessuna attività fitness, scegli la camminata, l’esercizio fisico più facile che esista, perché non necessità né di esperienza né di pratica: è l’azione di movimento più naturale del nostro schema motorio che si impara già in tenera età. 

Come ricominciare ad allenarsi dopo un periodo di stop

VEDI ANCHE

Come ricominciare ad allenarsi dopo un periodo di stop

8. Trova il tuo metodo personalizzato

Non sperare di raggiungere gli obiettivi in poco tempo, né di copiare le altre donne, punta sul metodo personalizzato.

Quando vuoi perdere peso e rimetterti in forma leggi e cerchi tutti i metodi di allenamento e gli integratori che ti fanno ottenere ciò che desideri in poco tempo e senza sforzo, oppure cerchi di capire e copiare il segreto delle star per non ingrassare… sarebbe fantastico, ma non è proprio così.

Non siamo tutti uguali, quindi, se anche vedi foto e video di donne che hanno trasformato in modo drastico il loro corpo in poche settimane grazie a determinati metodi, non è detto che funzioni anche per te lo stesso metodo. 

Punta sempre sul metodo personalizzato, affidati a dei professionisti seri che sapranno indicarti come mangiare e allenarti per ottenere dei risultati in modo graduale e duraturo. 

Perché (e come) l’esercizio fisico migliora l’umore?

VEDI ANCHE

Perché (e come) l’esercizio fisico migliora l’umore?

9. Non farti ossessionare dal peso e sii flessibile

Quando decidi di apportare dei cambiamenti nel tuo stile di vita, non salire sulla bilancia ogni giorno. Pesati ogni 10-15 giorni e se dopo 15 giorni non hai perso neanche un etto non disperare, continua il tuo percorso, se fai le cose nel migliore dei modi i risultati arriveranno. 

Se qualche giorno senti la necessità di mangiare qualcosina in più fallo pure, ma non farla diventare un'abitudine quotidiana. Non rinunciare ai momenti conviviali perché ti senti diversa o a dieta, quando sei in compagnia fuori, consuma porzioni più piccole e pietanze meno caloriche. Fai diventare il cibo sano il tuo stile di vita e non ti sentirai più a dieta o frustrata se non mangi quello che mangiano gli altri.  

Dieta ormonale: meno chili, più energia

VEDI ANCHE

Dieta ormonale: meno chili, più energia

Come dimagrire: dieta, allenamento, consigli

VEDI ANCHE

Come dimagrire: dieta, allenamento, consigli

10. Non demoralizzarti

Non demoralizzarti e non gettare la spugna, impegna il tuo tempo per una vita più sana.

Ci saranno giorni che ti chiederai chi te lo fa fare di faticare con l’esercizio fisico, di rinunciare alle abbuffate, ti guarderai allo specchio e magari nonostante tanta fatica noterai risultati minimi, forse ti domanderai perché non si vedono i cambiamenti e che sei l’unica che non riesce a dimagrire, mentre tutte le altre ci riescono.

Non demoralizzarti, perché è proprio quando tu non ti accorgi dei cambiamenti che invece arrivano. Vai avanti, non mollare credi in te stessa e nel percorso che stai facendo. Si paziente, i cambiamenti interni saranno i primi ad arrivare, perché adottando uno stile di vita sano, ti sentirai più energica, elastica e avrai meno dolori. Per i cambiamenti esterni ci vorrà più tempo, 3, forse 6 mesi o 12 mesi, prenditi il tempo che ti serve.

Il tempo passa comunque sia che scegli di adottare uno stile di vita sano sia che scegli di non farlo. Se puoi scegliere perché non farlo nel modo migliore, avere cura del proprio corpo non deve essere visto come un sacrificio ma come un piacere. 

“Il corpo umano è un tempio e come tale va curato e rispettato, sempre”

-Ippocrate- 

10 buoni motivi per (ri)cominciare a fare sport a settembre

VEDI ANCHE

10 buoni motivi per (ri)cominciare a fare sport a settembre

Fare attività fisica migliora l’umore (ed è merito delle endorfine!)

VEDI ANCHE

Fare attività fisica migliora l’umore (ed è merito delle endorfine!)

Riproduzione riservata