skincare

Ecco perché la tua beauty routine dovrebbe tenere conto del clima

Ogni cambio di clima e temperatura genera sulla pelle avvenimenti che necessitano di un adeguamento della beauty routine che non dovresti dimenticarti di fare.

Se dopo anni e anni di esperimenti sei convinta di aver individuato prodotti e rituali di bellezza perfetti per la tua pelle e pensi di non cambiarli mai più abbiamo una brutta notizia per te: si tratta di una pessima idea. Già perché la pelle cambia in continuazione e oltre a fattori interni come ormoni, alimentazione e altro, a influire sul suo stato sono anche clima e temperature. Proprio per questo, una beauty routine per essere davvero efficacie deve tenere conto dell’alternanza delle stagioni e mutare di conseguenza.

Ecco quindi come dovresti prenderti cura della pelle del tuo viso in tutti i periodi dell’anno.

Estate

La stagione più calda è caratterizzata da una generale spensieratezza e dalla voglia di alleggerire il più possibile qualunque tipo di pressione. Questo mood dovrebbe contagiare anche la tua beauty routine, che quando le temperature si alzano andrebbe ridotta il più possibile. Questo non significa che tutti i tuoi prodotti più cari debbano finire in soffitta, ma che debba cambiare il modo di usarli.

Il caldo esterno genera una maggior attività delle ghiandole sebacee e questo a sua volta porta la pelle a sudare e a lucidarsi con più facilità.

Se stendendo la tua solita crema idratante noti una maggiore difficoltà di assorbimento rispetto al solito è perché il nutrimento che le riservi in inverno potrebbe rivelarsi eccessivo.

Opta quindi per una crema più leggera, magari in gel e con ingredienti emollienti e rinfrescanti, ideali anche per lenire la pelle dopo una giornata di sole e mare. Super indicata l’aloe vera. Consigliati in questa stagione anche i sieri alla vitamina C.

Non dimenticare mai la protezione solare, anche in città quindi assicurati che la tua crema sia dotata di spf alto, e tieni sempre a portata di mano l’acqua termale. Spruzzarla sul viso quando ti senti particolarmente accaldata di darà subito una sensazione di freschezza e sollievo.

Se ti trucchi non esagerare. In estate la pelle ha bisogno di respirare più che in altre stagioni quindi usa fondotinta leggeri a base d’acqua. Sulle labbra basta un lip balm con protezione solare, neutro o colorato.

Autunno

Quando il clima inizia a cambiare e le temperature a scendere significa che sia arrivato il momento di apportare le prime modifiche alla beauty routine.

L’arrivo dell’autunno coincide molto spesso con una voglia di rinnovamento che dovrebbe coinvolgere anche la tua pelle.

I mesi passati sotto il sole, infatti, l’hanno posta a dura prova e per rimetterla in forma dovresti prenderti cura di lei con prodotti e trattamenti che la idratino, nutrano e la traghettino al meglio alla stagione ancora più rigida che la attende dopo pochi mesi.

Dopo l’esposizione costante ai raggi UV e a sabbia e salsedine è solitamente più arida e ha bisogno di recuperare tono ed elasticità, partendo da una detersione super accurata e idratante, dove non possono mancare maschere nutrienti e rivitalizzanti.

Inoltre, in questa stagione di transizione la pelle ha bisogno di rigenerarsi. Per questo motivo, la parola d’ordine dell’autunno è esfoliare. Fai uno scrub almeno una volta a settimana, in modo da darle la possibilità di rinnovarsi, riprendersi da eventuali scottature ed eliminare scorie e cellule morte che ne minino salute e brillantezza.

Questa pratica è molto utile anche per eliminare le discromie del post abbronzatura e ridarle un colore omogeneo ed uniforme.

Per quanto riguarda la crema idratante potrebbe essere giunto il momento di sostituire quella estiva con una formula più ricca ma trattandosi di una stagione non ancora freddissima non è detto. Ascolta quindi la tua pelle e cerca di capire di cosa abbia bisogno.

Inverno

Le stagioni caratterizzate da temperature estreme sono le maggiori nemiche della pelle quindi l’inverno, al pari dell’estate, può metterla a dura prova. Niente panico però, superare indenne questo periodo dell’anno è possibile, basta fare qualche piccola ma sostanziale modifica alla beauty routine.

Freddo, vento, pioggia e umidità rendono la pelle tendenzialmente secca. Per contrastare il fenomeno usa una crema idratante ricca e fai maschere frequenti a base di oli che nutrano e ammorbidiscano. Ideali quelli di Argan, cocco o oliva.

Non dimenticarti delle labbra ma proteggile sempre con un buono strato di burro cacao.

Infine, se ti trucchi, cerca di non usare prodotti che secchino troppo ma preferisci formule che una volta stese ti assicurino un’immediata sensazione di comfort.

Primavera

Così come sugli alberi sbocciano i primi fiori, anche per la pelle primavera è sinonimo di rinascita.

Un evento che sul tuo personale calendario di bellezza dovrebbe coincidere con una nuova piccola rivoluzione nella beauty routine.

Di pari passo con l’innalzamento delle temperature dovresti sentire il viso sempre meno secco e più morbido. Se ti sembra non funzionino più quindi, abbandona le creme troppo corpose e passa a formule più leggere, ricche di antiossidanti, ideali per incrementare il rinnovo cellulare tipico di questa stagione.

La primavera, inoltre, è il momento perfetto per una pulizia profonda della pelle, che puoi fare con trattamenti mirati come quelli con il vapore o scrub più volte a settimana. In queste operazioni non trascurare mai le labbra ma includine nella tua beauty routine rigenerante.

Riproduzione riservata