hair

5 segreti che ti aiuteranno ad aumentare esponenzialmente il volume dei tuoi capelli

I capelli piatti sono uno degli incubi più ricorrenti in ambito hair style ma con qualche piccolo accorgimento è possibile ridare alle chiome il volume perduto.

Chi ha i capelli fini e lisci sa bene cosa significhi trovarsi ogni giorno a lottare con chiome super piatte e caratterizzate da un livello di volume pari a zero.

Purtroppo questa tipologia di capello, se da una parte è facilmente gestibile perché non richiede ore di styling per dare un’immagine curata e in ordine, dall’altra cede in modo molto maggiore delle altre alla forza di gravità, che attira inesorabilmente a terra.

Se ti sei rivista in questa descrizione però non demoralizzarti: nonostante purtroppo la bacchetta magica in grado di risolvere il problema in modo definitivo ancora non sia stata inventata, esistono alcuni segreti che possono aiutarti ad aumentare e non di poco il volume della tua chioma.

Usa i prodotti giusti

Ogni tipo di capello ha esigenze diverse ma una cosa li accomuna tutti: la necessità di essere curati in modo specifico in ogni fase: dal lavaggio, all’asciugatura allo styling.

Per farlo la scelta dei prodotti da prediligere è essenziale.

Lavaggio

In caso di capelli con poco volume inizia con il lavarli solo con shampoo volumizzanti e, a meno di non averli estremamente secchi, non usare balsami troppo ricchi, che non farebbero altro che appesantire il fusto e spingere le chiome a schiacciarsi ancora di più.

In questa fase puoi usate anche lozioni volumizzanti da massaggiare alla radice. Particolarmente adatte a chi ha i capelli fini, la loro formula unita all’azione meccanica del massaggio stimola i bulbi piliferi e crea un sostegno maggiore, senza appesantire.

Asciugatura

Prima di procedere con l’asciugatura usa un prodotto volumizzante pre-styling senza risciacquo. Applicarlo direttamente alla radice consente ai capelli di sollevarsi leggermente e di raggiungere un maggiore volume una volta asciutti.

Styling

Nemmeno spume e lacche sono tutte uguali quindi quando le compri assicurati che siano volumizzanti. Le prime usale sui capelli bagnati prima di asciugarli, noterai la differenza.

Rispolvera la cotonatura simil anni Ottanta

Lo so che stai pensando che siamo pazze a volerti proporre di replicare le pettinature leonine di quel periodo, e infatti non è così.

Negli anni Ottanta e Novanta della cotonatura indubbiamente si abusava e non è il caso di ripetere l’errore ma usare questa tecnica, riducendola al minimo, è sicuramente molto utile per migliorare il tono dei capelli fini.

Dividi i tuoi capelli in ciocche e procedi solo in quelle più alte, pettinandole delicatamente in senso contrario, ovvero dalla punta alla radice.

Per non stressare troppo i capelli non usare un pettine con i denti estremamente stretti e fermati qualche millimetro prima del cuoio capelluto.

Quando hai terminato e ti sembra di aver ottenuto un buon volume fissa tutto con un po’ di lacca, in modo che il risultato che vede non ceda in men che non si dica.

Asciuga i capelli in modo corretto

L’asciugatura, prima ancora dello styling, è un momento fondamentale per imprimere volume ai capelli.

Se i tuoi sono lisci e tendono ad afflosciarsi facilmente usa il phon a testa in giù. Così facendo le radici si solleveranno al massimo. Per le ciocche di capelli vicino al viso punta il getto di calore sulla radice dal basso verso l’alto.

Anche nel caso che sulla tua chioma abbondino ricci che però in poco tempo tendano a perdere elasticità e tono puoi usare questa tecnica. Il alternativa, il diffusore può fare miracoli.

Un’altra tecnica di asciugatura in grado indubbiamente aiutare ad aggiungere volume alla chioma è quella che prevede di togliere il beccuccio del phon e puntare il getto d’aria verso la radice. Aiutati in questa operazione facendo leggeri massaggi con le dita al cuoio capelluto.

Infine, in estate valuta la possibilità di asciugare i capelli all’aria aperta, che entrando delicatamente tra le ciocche, le asciuga senza appesantirle.

Scegli la spazzola giusta

Dopo averli lavati ma prima di asciugarli, i capelli devono essere pettinati e la scelta dello strumento per farlo non dovrebbe mai essere lasciata al caso.

Se il tuo obiettivo è creare volume usa una spazzola larga, dai denti piuttosto distanziati, che eviterà che i capelli si appiattiscano durante l’asciugatura.

Se invece vuoi creare una piega specifica e alta soprattutto nella zona anteriore, posiziona una spazzola rotonda all’attaccatura dei capelli quando asciughi le ciocche con il phon.

Non farli crescere troppo

I capelli più sono lunghi più risultano pesanti. Se sei un’amante delle chiome in stile Raperonzolo ma la tua è fine e piatta devi quindi rassegnarti e darci un taglio.

Inoltre, oltre al peso reale, a far sembrare i capelli lunghi più piatti è un’illusione ottica che invece sui capelli corti agisce al contrario facendoli sembrare più voluminosi.

Se tagliare non ti spaventa procedi quanto vuoi ma altrimenti non è necessario arrivare al caschetto per ottenere questo risultato, anzi, la lunghezza ideale è alla clavicola.

La prossima volta che vai dal parrucchiere quindi opta per un bob o un long bob, noterai subito la differenza.

Riproduzione riservata