Cena in spiaggia

Serata in spiaggia: tutti i consigli per essere davvero chic

Come vestirti e comportarti durante una serata in spiaggia per apparire affascinante e di classe anche quando sei in vacanza

Pronti, partenza, via. Sì, finalmente puoi concederti di pensare alle tue meritatissime vacanze. Se hai scelto una località di mare, ricordati di mettere in valigia anche degli abiti e accessori chic adatti a una serata in spiaggia. Ti capiterà sicuramente di partecipare a qualche party o cena sulla sabbia e non puoi certo rischiare di arrivare impreparata all’appuntamento. Curare il look, però, non basta: se vuoi avere una certa classe anche in queste occasioni devi adottare anche i comportamenti giusti. Quali? Ecco qui qualche dritta che può tornarti molto utile, anche quando il viaggio è solo una toccata e fuga.

Adeguati al contesto

La prima essenziale regola che devi seguire in vista della tua serata in spiaggia è cercare di raccogliere quante più informazioni possibili. Si tratta di un evento elegante ed esclusivo? O piuttosto di un beach party informale e chiassoso? Il ventaglio di possibilità è ampissimo e c’è un’enorme differenza fra una pizzata sulla sabbia con gli amici e la cena a inviti organizzata dall’hotel più glamour della località (anche se il bon ton dice che in spiaggia non si deve comunque mai essere eleganti come in città). Sicuramente, però, questo lo sai pure tu.

Potresti avere qualche difficoltà in più, invece, se conosci solo a grandi linee i dettagli della serata che ti aspetta, per esempio se sai che si tratta di un apericena aperto al pubblico o di una festa in spiaggia e nulla di più. In questi casi, per non sbagliare, opta per un abbigliamento chic ma non troppo elegante. Ricordati che il total white è sempre un’ottima scelta: il tuo look sarà trendy e di classe al tempo stesso.

Anche gli abiti lunghi e colorati sono un passe-partout: scegliendoli difficilmente sbaglierai. Ma su che tonalità devi puntare? Tieni presente che fiori, righe e colori pastello sono le tendenze di questa estate.

Ideali anche le jumpsuit, i minidress svolazzanti, gli abiti in pizzo e i caftani in lino. Se vuoi osare osa: la spiaggia è fatta per infrangere i limiti. Ma se vuoi essere chic rispetta comunque certi dettagli.

Sì a cappello e occhiali

Anche la località in cui soggiorni fa la differenza. Per una serata in spiaggia alle isole Baleari, per esempio, vince il look “wild”. Puoi indossare dei pantaloncini di jeans molto corti e un crop-top. Il tocco chic? La camicetta trasparente da mettere sopra il top. Ai piedi infila un paio di sandali bassi. E non dimenticare gli occhiali.

Se sei in vacanza alle Eolie, a Capri o su un’isola greca, abbina l’immancabile crop-top a un pantalone a palazzo. Se preferisci la gonna, osa con un vestito a righe bianche e blu. In ogni caso, non dimenticare il cappello di paglia, meglio se con una fascia larga e vistosa.

Non dimenticare il costume

Lascia pure in valigia la biancheria sexy in pizzo. Sicuramente ti servirà per un’altra occasione, ma non per una serata in spiaggia. Molto meglio indossare il costume. Devi considerare, infatti, che spesso i beach party finiscono con un bagno in mare. Non puoi certo rischiare di rimanere da sola al tavolo mentre tutti si tuffano solo perché non ti sei attrezzata. Magari proprio quando sei finalmente riuscita a conoscere quel ragazzo così carino che stai puntando da giorni.

Ovviamente non scegliere un costume a caso. Per essere chic anche in queste occasioni, opta per un costume intero nero o maculato: l’animalier è di tendenza quest’anno.

Niente tacchi

Se ti aspetta una serata in spiaggia rinuncia ai tacchi: non solo non sono in sintonia con il contesto, ma sono pure scomodi. Rischi di apparire più goffa e buffa che di classe e affascinante.

No secco anche per le sneakers: non sono affatto in linea con il mood “marittimo” e non sono chic.

Via libera, invece, a ballerine, sandali flat, ciabattine basse, espadrillas. Ricordati che se la situazione lo permette, abbandonare le scarpe e restare a piedi nudi è molto appropriato (oltre che piacevole).

Attenzione agli accessori

Per impreziosire il tuo outfit e brillare in mezzo agli altri ospiti, indossa bijoux alla moda, ma senza esagerare. Sì, per esempio, a bracciali con conchiglie, orecchini dalle forme divertenti e stravaganti o molto vistosi, collanine con perline colorate, cavigliere luccicanti.

Per la borsa rinuncia a maxy bag, bauletti e clutches. L’ideale? La classica borsa a tracolla, così se il ritmo delle musica ti entra nel sangue e vuoi scatenarti sulla pista da ballo avrai le mani libere.

Non dimenticare di portare con te una pashmina, uno scialle o una giacca perché le notti al mare possono essere molto umide.

Rispetta gli altri e l’ambiente

La spiaggia è probabilmente uno dei contesti in cui ci sentiamo più liberi e leggeri. Ma anche se hai “mollato tutti gli ormeggi” e ti sei immersa completamente nel mood della serata ricorda che non puoi mai dimenticarti degli altri e della natura. Essere chic significa anche comportarsi in maniera rispettosa.

Quindi, non lasciare i tuoi rifiuti in spiaggia. No, nemmeno se non c’è un cestino in cui riporli: portali con te e smaltiscili appena possibile. Sicuramente, odi anche tu quando, nelle tue passeggiate mattutine sulla battigia, vedi bottiglie e bicchieri abbandonati. Non contribuire al degrado ambientale con i tuoi comportamenti.

Per quanto riguarda gli altri, segui le norme basilari di buona educazione: non urlare, a meno che la situazione lo permetta, rispetta gli spazi personali, chiedi se dà fastidio il fumo prima di accendere una sigaretta, usa modi e parole gentili. Anche se sei in vacanza e in una situazione informale, la gentilezza non deve mai venire meno.

Riproduzione riservata