Vestiti neri tendenza moda primavera estate 2023
Michael Kors Collection primavera-estate 2023.

Guida ai vestiti neri di tendenza questa primavera-estate 2023

Sinonimo di eleganza assoluta, non c'è vestito nero che non sappia comunicare fascino, carattere e personalità. Certo, resta però da stabilire quale sia l'abito nero perfetto per sé: uno sguardo alle proposte più belle dalle sfilate primavera-estate 2023 e via, questo manuale di stile è pensato per fornirvi tutte le risposte.

È il più colore più scuro ed enigmatico. Il nero detta tendenza sulle passerelle della moda primavera-estate 2023, e i vestiti ne sono la dimostrazione assoluta. Tutt'altro che poco appealing, ciascun abito esercita fascino indiscusso grazie alla sperimentazione di tessuti e materiali. Velluto, paillettes, trasparenze, pelle: andiamo alla scoperta dei diktat che caratterizzano gli abiti neri della prossima stagione.

I vestiti neri a fascia

Tra i vestiti neri protagonisti della moda primavera-estate 2023 c'è anche il modello a fascia. Come sceglierlo? Iniziate la ricerca focalizzandovi sul taglio sartoriale: meglio corto - anzi, cortissimo - e tempestato di cristalli come in passerella a Londra da 16arlington? O meglio midi (e con strascico) come avvistato nella collezione Prada presentata a Milano? In entrambi i casi, l'eleganza sarà dalla vostra parte. Divertitevi a bilanciare le simmetrie con la scelta delle calzature: sì ai sandali e alle décolletées, ma anche agli stivali cuissardes.

Courtesy Launchmetrics. 16arlington primavera-estate 2023.
Courtesy Launchmetrics. Prada primavera-estate 2023.

I vestiti neri con cut out

Porzioni di tessuto strategicamente tagliato via caratterizzano i vestiti neri che fanno della tendenza cut out uno dei focus della moda primavera-estate 2023. Troppo audaci per essere sfoggiati? Indubbiamente, ma quanto sono affascinanti! La maison Bally ne propone uno lungo, in cui persino le maniche - una lunga, l'altra completamente assente - diventano elemento d'attenzione. È sul fianco sinistro che viene creato l'effetto cut out, sorprendente tanto quanto lo è nel minidress proposto in passerella a Milano da Ferragamo.

Courtesy Launchmetrics. Bally primavera-estate 2023.
Courtesy Launchmetrics. Ferragamo primavera-estate 2023.

I vestiti neri di velluto (sì, anche in primavera)

Non solo in autunno, non solo in inverno, ma anche nella dolce stagione che verrà. Sono le sfilate moda primavera-estate 2023 a portare sul podio delle tendenze moda anche i vestiti di velluto nero. Senza sacrificare assolutamente la loro essenza charmant. Lunghi e sensuali, quelli firmati Burberry e Halpern sono gli abiti che rimandano all'immaginario chic dei look da grand soirée. Perché la prossima occasione speciale è sempre dietro l'angolo.

Courtesy Launchmetrics. Burberry primavera-estate 2023.
Courtesy Launchmetrics. Halpern primavera-estate 2023.

Shine baby shine! I vestiti neri con paillettes

Voglia di brillare? Non indugiate, è il momento. I vestiti neri con paillettes della primavera-estate 2023 si indossano per non passare inosservate. Comunicano sofisticatezza, eleganza e anche tanto glamour. Massima espressione di questo diktat è nell'abito portato in passerella a New York dal marchio Khaite (da tenere assolutamente d'occhio: è tra i fiori all'occhiello della scena statunitense), che gioca con asimmetrie, drappeggi e orli sfrangiati. Drappeggi anche in passerella da Michael Kors: per lo stilista americano, il vestito di paillettes nere non può che essere concepito come slip dress. L'abito sottoveste, minimale nelle linee, è un vero must-have.

Courtesy Launchmetrics. Khaite primavera-estate 2023.
Courtesy Launchmetrics. Michael Kors Collection primavera-estate 2023.

Sensualità, modalità ON: i vestiti neri trasparenti

Le sfilate moda primavera-estate 2023 invitano a osare, e il richiamo delle trasparenze è davvero difficile da ignorare. Tulle e tessuti dall'effetto vedo-non-vedo sembrano abbracciare il movimento di liberazione del corpo femminile, abbandonando - come giusto che sia - ogni preconcetto su pudicizia e vergogna. La sicurezza di sé, così come lo star bene nella propria pelle (prima ancora che nei propri abiti), diventa centrale nei vestiti trasparenti della moda primavera-estate 2023. Ann Demeulemeester lascia la culotte a vista al di sotto, il marchio italiano AC9 fondato e diretto da Alfredo Cortese osa invece con un look che rinuncia al reggiseno per lasciare spazio alla tendenza braless.

Courtesy Launchmetrics. AC9 primavera-estate 2023.
Courtesy Launchmetrics. Ann Demeulemeester primavera-estate 2023.

I vestiti neri in pelle

Vestiti in pelle o effetto pelle? La moda primavera-estate 2023 lascerà a voi l'ultima parola, ma sulle passerelle della settimana della moda di Parigi non abbiamo potuto fare a meno di rubare due idee. La prima, firmata dalla maison Louis Vuitton, esorta a indossare abiti midi volumetrici e completi di dettagli scenici. Less is more? Via libera al minimalismo secondo Hermès, che con un abito strutturato e dal taglio sartoriale midi definisce l'estetica della donna contemporanea.

Courtesy Launchmetrics. Louis Vuitton primavera-estate 2023.
Courtesy Launchmetrics. Hermès primavera-estate 2023.
Riproduzione riservata