1/7 – Introduzione

Se state organizzando una festa realizzarla a tema mare, può rivelarsi un’ottima opzione quella di realizzare dei segnaposto personalizzati. Questi, infatti, si adattano molto bene a matrimoni, ricevimenti, compleanni, prime comunioni e molti altri eventi. L’utilizzo di sabbia, conchiglie, barchette e oggetti di vario genere vi permetterà di dar vita a un’atmosfera estiva, fresca e divertente. Potrete dar sfogo alla vostra fantasia e realizzare le più disparate decorazioni. E se l’evento che state progettando prevede un pranzo o una cena, i classici segnaposti non possono mancare, anche perché vi permetteranno di risparmiare un po’ di soldi, poiché eviterete di comprarli. Questi, inoltre, riportando il nome degli ospiti, permettono loro di capire dove dovranno sedersi e possono essere personalizzati in base alle proprie esigenze e gusti. Pertanto, se avete optato per una festa a tema mare, ecco alcune utili idee su come fare un segnaposto con le conchiglie.

2/7 Occorrente

  • Concghiglie
  • Colla liquida
  • Cartoncino
  • Nastro di carta o stoffa

3/7 – Utilizzare il cartoncino

Prendete un piccolo cartoncino bianco e piegatelo accuratamente a metà, quindi procuratevi una conchiglia e applicate uno strato di colla liquida sul suo bordo. Procedete incollandola all’estremità del cartoncino, dove avete appena effettuato la piega. Potrete attaccare una sola conchiglia o più di una, sia centralmente che in corrispondenza degli angoli del foglio; ovviamente il consiglio è di non esagerare. Scegliete la disposizione che più vi piace in base ai vostri gusti, evitando solamente di posizionarla in mezzo al cartoncino, poiché lo spazio interno vi servirà per scrivere il nome dell’invitato. Terminata questa operazione, lasciate asciugare la colla per una decina di minuti e il vostro segnaposto sarà pronto per essere disposto a tavola.

4/7 – Utilizzare i paguri

Un secondo tipo di segnaposto che potrete realizzare prevede invece l’utilizzo delle conchiglie dei paguri invece di quelle dalla forma classica. Per crearlo, prendete un piccolo cartoncino alto un paio di centimetri e lungo circa 6/7 cm. Servendovi di una penna o un pennarello, scriveteci sopra il nome dell’ospite al quale dovrà essere destinato, dopodiché incastrate il pezzetto di carta nella conchiglia da paguro, inserendolo in una delle rientranze presenti vicino all’apertura della conchiglia stessa. Se lo desiderate, potrete anche posizionare il segnaposto appena realizzato all’interno di un vasetto di vetro riempito di sabbia. In ogni caso, il risultato sarà un segnaposto veramente unico ed originale.

5/7 – Scrivere i nomi

Per realizzare questa terza tipologia di segnaposto, dovrete invece avere a disposizione un certo numero di conchiglie sufficientemente lisce, che potrete trovare anche presso i negozi di oggettistica e casalinghi. Scrivete il nome dell’invitato direttamente sulla superficie della conchiglia stessa con un pennarello indelebile. Successivamente procuratevi un nastro di carta o di stoffa e utilizzatelo per creare un fiocco attorno ad uno dei tovaglioli che verranno utilizzati durante il pasto. A questo punto sempre servendovi di qualche goccia di colla liquida, incollate la vostra conchiglia al centro del fiocco appena realizzato. Lasciate asciugare il tempo necessario ed ecco che anche questo segnaposto fai da te sarà finalmente ultimato.

6/7 Guarda il video

7/7 Consigli

  • Per realizzare il vostro segnaposto usate conchiglie né troppo grandi né troppo piccole. In questo modo non saranno sproporzionate rispetto al cartoncino o al tovagliolo.

Alcuni link che potrebbero esserti utili