Festa della mamma: come si festeggia nel mondo

La origini della ricorrenza della Festa della mamma sono molto antiche e derivano dal culto delle divinità della fertilità dei popoli politeisti. Vediamo come si festeggia in tutto il mondo.

Non in tutti i paesi la Festa della mamma si festeggia alla stesso modo e nemmeno lo stesso giorno. In Italia, per esempio, questa ricorrenza fu festeggiata la prima volta intorno agli anni Sessanta ad Assisi. Inizialmente la festa cadeva precisamente l’8 di maggio. Poi successivamente, forse, anche per questioni prettamente commerciali, si è deciso di farla cadere sempre la seconda domenica di maggio, anche se per molti l’8 resta ancora il giorno ufficiale di questa ricorrenza. Ma andiamo a vedere come e quando si festeggiano le mamme nel mondo.

Regali beauty per la festa della mamma da 5 a 50 euro

VEDI ANCHE

Regali beauty per la festa della mamma da 5 a 50 euro

Festa della mamma in Inghilterra

In Inghilterra la Festa della Mamma ha origini nel diciassettesimo secolo, quando la quarta domenica di quaresima veniva chiamata Mothering Sunday. Il simbolo di questa festa era appunto una Mothering Cake che veniva donata a tutte le mamme per celebrare questa ricorrenza. Il fatto che venisse celebrata di domenica era perché a quei tempi, la maggior parte delle persone appartenenti al ceto povero lavoravano presso famiglie più ricche e solo alla domenica, sfruttando il giorno libero, tornavano a casa per dedicare tempo alla loro famiglia. E quindi alla loro mamma.

Buona Festa della mamma: immagini e frasi da mandare alla mamma

VEDI ANCHE

Buona Festa della mamma: immagini e frasi da mandare alla mamma

Festa della mamma negli Stati Uniti

In America l’origine di questa festa appartiene ad un fatto avventuno all’attivista Ana Jarvis. La donna riuscì a convincere il parroco del paese a ricordare la morte della madre defunta la seconda domenica di maggio. Scelse come simbolo di questa celebrazione il garofano in quanto era, appunto, il fiore preferito dalla madre. Tuttora questo fiore viene regalato a tutte le mamme americane e grazie ad Ana e alla sua campagna il Mother Day, dal 1911, è celebrato in ogni stato dell’unione. E dal 1914 la Festa della Mamma è diventata una vera festa nazionale che continua a celebrarsi, come da tradizione, la seconda domenica di maggio.

Festa della mamma: 10 ricette sfiziose

VEDI ANCHE

Festa della mamma: 10 ricette sfiziose

Festa della mamma in Francia

E chi mai se non Napoleone avrebbe potuto avere i meriti di questa festa in Francia? Il primo sostenitore di questa ricorrenza fu appunto lui, anche si dovette attendere qualche anno prima che la Festa della Mamma diventi ricorrenza nazionale. Ai tempi tutte le mamme francesi venivano festeggiate e premiate con la medaglia della Famiglia Francese. Ancora oggi, in Francia, la Festa della Mamma si festeggia la quarta domenica di maggio. E se questa coincide con la pentecoste, allora, la si sposta alla prima domenica di giugno.

Festa della Mamma, i film da vedere insieme a lei

VEDI ANCHE

Festa della Mamma, i film da vedere insieme a lei

Festa della mamma nel resto del mondo

Oggi in quasi tutto il mondo viene festeggiata la mamma. Anche in quei paesi dove non esiste una vera e propria festa a lei dedicata esistono, però, celebrazioni legate al culto della Grande Madre o della Madre Terra. E tutte si svolgono solitamente nei mesi primaverili, ossia proprio nel momento in cui la stagione cambia e tutto nasce e sboccia nuovamente.

I simboli della festa possono essere svariati. Da oggetti di colore rosso, a fiori di diverse tipologie, in Italia per esempio il fiore preferito per questa festa è la rosa. Ma, oggi, con il passare del tempo, i regali più graditi da tutte le mamme del pianeta sono i lavoretti fatti a mano dai propri bambini. O i semplici bigliettini in cui, grazie a poche righe, si ricorda quanto le nostre mamme siano importanti per tutta la durata della nostra vita.

Riproduzione riservata