L’importanza delle vaccinazioni per i bambini

Credits: Corbis
1 4

Oggi assistiamo a un calo delle vaccinazioni considerate obbligatorie, tanto che addirittura negli Stati Uniti è tornato il morbillo, paese che l'aveva debellato ormai da decenni! E in Italia qual è la situazione? Secondo il Ministero della Salute il fenomeno è preoccupante: sono infatti in calo le vaccinazioni obbligatorie tra i bambini che, dall'antipoliomelite all'antitetanica, vengono effettuate entro i due anni di età. I dati dell'Istituto superiore di sanità (Iss) evidenziano come le coperture medie nazionali hanno raggiunto il livello più basso degli ultimi 10 anni. Eppure al Congresso Nazionale SIRP (Società Italiana di Ricerca Pediatrica) i pediatri ricordano che l'obiettivo dell'Organizzazione Mondiale della Sanità per eliminare morbillo e rosolia in Europa è fissato al 2015. Invece in Italia sono ancora moltissimi i casi di morbillo e rosolia... nel mese di settembre 2014 sono stati segnalati 45 casi di morbillo, portando a 1566 i casi segnalati dall’inizio dell’anno! Di questi ammalati il 26,2% ha riportato almeno una complicanza, tra cui 80 casi di polmonite. Per quanto riguarda la rosolia, a settembre 2014 i casi registrati dall'inizio dell'anno erano 16. (Dati Istituto Superiore di Sanità)

/5

Vaccinare i nostri figli... sì o no? L'appello dei pediatri: fondamentale eliminare morbillo e rosolia

Un interessante documento dell'Organizzazione mondiale della sanità sui falsi miti dei vaccini: chiariamoci le idee...

Come si elimina il morbillo?
Per raggiungere l’obiettivo dell’Organizzazione mondiale della sanità di eliminare morbillo e rosolia entro il 2015, ogni Paese che ha aderito al Piano di Prevenzione (53 Paesi nel mondo) dovrà dimostrare un livello di copertura vaccinale pari o maggiore del 95%. Morbillo e rosolia potranno considerarsi malattie eliminate solo quando si constaterà la completa scomparsa di casi delle due malattie per un periodo di almeno 36 mesi dall’ultimo caso conosciuto.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te