Consigli per godersi la piscina, senza micosi o irritazioni

Bambini in piscina senza micosi Credits: Olycom
01/07
Foto

Quando il caldo inizia a farsi opprimente, l'afa aumenta e si è costretti a restare in città...un tuffo in piscina può essere davvero risolutivo. I bambini, con i primi caldi, tendono a diventare più irrequieti e nervosi, dormendo meno e peggio.

Rinfrescarli, testa compresa, è sempre un'ottima idea: una giornata trascorsa in piscina, a sguazzare felici, sarà il preludio di notti più rilassate e umore migliore.

Unico neo: le insidie da piscina. Tra quest'ultime, si annoverano: micosi di varie origini e tipologie, irritazioni da cloro, congiuntiviti e, nel caso di ingestione di grandi quantità di acqua di piscina, anche episodi di diarrea.

Con i primi caldi, un tuffo rinfrescante è un toccasana per i bambini. Per evitare le insidie da piscina più comuni, occorre qualche attenzione in più

 

Riproduzione riservata