Cerchietto bold: a chi sta bene e come indossarlo

Il cerchietto spesso e bombato è chic e di tendenza ma va portato seguendo alcune "fashion rules". Ecco una guida step by step per non sbagliare ed essere sempre meravigliosa

Il cerchietto bold? Yes, please! Se c’è una tendenza che fa perdere la testa a tutte, è proprio “lui”: il cerchietto spesso e bombato.

Però ci sono alcune accortezze e consigli da seguire per non commettere scivoloni di stile. Perché questo tipo di cerchietto va portato in un certo modo e abbinato a capi precisi. Insomma: in materia di cerchietti bold, non è tutto “grassetto” che cola ma, anzi, l’errore fashion è sempre in agguato. Ecco come dribblarlo in maniera top!

Leggete il vademecum per capire a chi sta bene e come indossare il cerchietto bold.


Capelli chiari: sì, sì e ancora sì!

Su chiome di colore chiaro, un cerchietto spesso è sempre una dolce ciliegina. Capelli biondi, castani chiari o rossi tenui? Perfetti. Chi ha una tinta chiara può permettersi di osare come meglio crede con il cerchietto, bold compreso.

Giocate di contrasti sia cromatici sia materici: su un biondo platino sarà perfetto un cerchietto di velluto nero, su ricci rossi ramati un cerchietto in raso blu così come sul castano chiaro spiccherà quanto basta un bel cerchietto in denim dal lavaggio scuro.

Credits: Getty Images

Credits: Getty Images

Per chi è molto alta: assolutamente yes!

Un altro presupposto fisico che permette di sbizzarrirsi con un bel cerchietto bold è l’altezza: chi è dotata di una statura notevole starà particolarmente bene con un accessorio per capelli del genere.

Mentre chi è molto “petite” sta meglio con cerchietti meno bombati e più sottili, le bellezze statuarie potranno sfoggiare il bold a testa alta. Naturalmente a testa alta, beate loro…

Credits: Getty Images

Credits: Getty Images

In look coloratissimi: semplicemente adorabile

Per quanto riguarda gli outfit, un cerchietto XL starà sempre bene quando la palette cromatica del look mescola tinte letteralmente variopinte. Pastelli satinati, tinte vitaminiche glitterate, nuance accese “incastrate” in un caleidoscopico color block sono lo sfondo ideale per un cerchietto bold.

Per non esagerare con l’effetto Arlecchino, sarebbe bene scegliere il cerchietto di un colore tra i tanti indossati.

Credits: Getty Images

Credits: Getty Images

En-pendant con un capo indossato

Proprio come dicevamo nel caso di mise multicolor, il cerchietto bold diventa “wow” se si accorda a una nota cromatica già presente nell’outfit.

Che sia il top, la gonna, i pantaloni, la giacca, le scarpe o la borsa, via libera all’accoppiata cromatica cerchietto + indumento o cerchietto + accessorio.

Credits: Getty Images

Credits: Getty Images

Effetto tiara: da reginette di stile!

Un modo elegantissimo per indossare il cerchietto maxi? Posarlo sul capo a mo’ di tiara. Più che di eleganza, potremmo dunque parlare di regalità! Per non esagerare con la pomposità, però, non associatelo a look troppo haute. Preferitegli semmai outfit più casual come una maxi gonna a righe abbinata a un top smanicato.

Anche il denim calza a pennello perché tanto il cerchietto-tiara trasformerà la mise di urban style in un dress code ultra chic.

Credits: Getty Images

Credits: Getty Images

Con lo chignon: garanzia di stile

Tutti pensano al cerchietto con i capelli sciolti ma in realtà di ultra tendenza è il cerchietto con chiome raccolte. Bold in primis, così raffinato con uno chignon da risultare il tocco di charme in più.

Con un abito lungo avvitato, per sottolineare la silhouette in contrasto con il bold del cerchietto, sarà l’ideale.

Credits: Getty Images

Credits: Getty Images

In stampe di tendenza

Il cerchietto bold è la perfetta tela su cui sbizzarrirsi con stampe di tendenza. Dal leopardato al tigrato, dallo zebrato al ghepardato, tutte le fantasie animalier sono perfette. Ma anche il pois, le righe, il tartan e tutti i disegni più gettonati della stagione andranno benissimo da sfoggiare sul cerchietto.

L’importante è, come sempre, l’equilibrio: non esagerate con il patchwork di fantasie, scegliendo come tocco vivace solo il cerchietto con motivi strong.

Credits: Getty Images

Credits: Getty Images

Cerchietto bold ultra materico

Se volete rendere il cerchietto bold ultrasensoriale, osate con la materia per stimolare anche il tatto oltre alla vista. Un cerchietto con applicazioni di borchie o di perle farà al caso vostro, facendo pendere l’outfit più verso allo stile rock nel caso delle borchie e più verso il glam nel caso delle perle.

Anche strass e cristalli sono benaccetti, tramutando il cerchietto in un accessorio-gioiello. Chi invece preferisce meno stravaganza, la parola d’ordine è: velluto! Basterà un cerchietto extralarge in velvet per dare quel senso tattile che cercavate.

Credits: Getty Images

Credits: Getty Images

In look a contrasto

Il cerchietto è tradizionalmente un accessorio delle cosiddette “brave ragazze”? E allora mescolatelo con capi da “rebel girl” e sarete ironiche e originali. Ma anche bellissime: se un cerchietto bold abbinato a un outfit molto bonton è trito e ritrito, banale e a volte perfino stucchevole, al contrario con un paio di jeans strappati, una biker jacket e una t-shirt con stampe rock sarà innovativo e non vi farà di certo passare inosservate.

Volete un perfetto equilibrio del look? Cerchietto bold + corpetto wrap + dettaglio piumato + scarpe in raso a cui accostare jeans dal lavaggio chiaro, una maglietta basic bianca e una borsa a secchiello. Il risultato? Guardatevi allo specchio e vi risponderete da sole.

Credits: Getty Images

Credits: Getty Images

Per dare un punto di colore

In mise dalle tinte neutre, soprattutto quelle che virano sui toni del bianco, un cerchietto corposo dal colore che spicca è consigliabile.

Darà infatti un color touch all’intera figura, conferendo allo stile un pizzico di brio cromatico che fa tanto primavera.

Il cerchietto bold andrebbe scelto proprio nei colori tipici di questa stagione: pastelli come azzurro carta da zucchero, verde menta o rosa cipria; tinte vitaminiche come verde lime, giallo limone e rosa pompelmo; palette dei blu che riecheggiano cielo e mare… Via libera alle tavolozze naturali che simboleggiano il risveglio dei sensi, tipico della Spring!

Cercate il tocco di classe in più? Fate richiamare alla nuance del cerchietto un dettaglio cromatico mignon dell’abito, ad esempio fiorellini di campo azzurrognoli su un midi dress a cui il cerchietto maxi - anch’esso in azzurro - strizza l’occhio. Pure ogni fashionista vi strizzerà l’occhio in segno di intesa!

Credits: Getty Images

Credits: Getty Images

Riproduzione riservata